Piatto prelibato? L’ Orata con salsa al pistacchio!

Orata con salsa al pistacchio

Orata con salsa al pistacchio, semplicità e sapori unici!

Se siete alla ricerca di un secondo piatto semplice ma raffinato, siete capitati sulla ricetta giusta: quella dell’Orata con salsa al pistacchio! È l’ideale per chi desidera preparare una portata semplice ma di grande effetto. Infatti, questo piatto è abbastanza facile da realizzare: non richiede troppo tempo ai fornelli né la conoscenza di tecniche di particolare difficoltà. Tuttavia, il risultato è sempre ottimo, sia per quanto riguarda il gusto che l’aspetto estetico.

Il successo di questa ricetta non sta quindi nella complessità della sua preparazione, ma bensì nella qualità e nella freschezza dei suoi ingredienti, che devono rappresentare al meglio la genuinità della tradizione culinaria mediterranea. Il sapore dell’Orata con salsa al pistacchio è inconfondibile e non ci possiamo lamentare neanche per quanto riguarda il valore nutrizionale. Con queste golose e interessanti premesse, cos’altro dovreste sapere prima di preparare questo secondo?

Orata con salsa al pistacchio

La bontà e il nutrimento in un unico boccone!

L’orata (che deve essere naturalmente fresca, lucida e preferibilmente non d’allevamento) è uno dei pesci più nobili e pregiati del pescato italiano. Dal sapore evocativo e delicato, le sue carni bianche e magre sono ricche di proteine, omega 3 e sali minerali; sono consigliate nelle diete ipocaloriche e per chi soffre di malattie di natura dismetabolica (come il diabete). Perciò, l’Orata con salsa al pistacchio ha davvero più peculiarità di quanto si possa pensare… e vanno ben oltre il semplice gusto!

L’importante è non accedere nella cottura, per non perdere la succosità del pesce e delle sue importanti proprietà nutritive… Per quanto riguarda l’Orata con salsa al pistacchio, è ovvio che anche quest’ultimo è un ingrediente che fa la differenza, specie se si tratta di quello di Bronte D.O.P.. Infatti, il pistacchio è un alimento dalle eccezionali qualità organolettiche e non solo: è anche ricco di sali minerali e sostanze antiossidanti; è un ottimo alleato per la salute degli occhi e per prevenire i disturbi cardiovascolari.

Il vero sapore mediterraneo in un piatto di Orata con salsa al pistacchio

Si tratta dunque di un piatto sano oltre che prelibato e questo lo possiamo dire a gran voce! In più, dobbiamo considerare che, nonostante la semplicità di preparazione, l’Orata con salsa al pistacchio è un secondo strutturato, complesso e in grado di rappresentare appieno l’equilibrio della tradizione culinaria mediterranea. La consistenza morbida e succosa del pesce è bilanciata dalla croccante e tipica consistenza del pistacchio che, con il suo gusto vagamente dolce e resinoso, esalta perfettamente il sapore del mare dell’orata…

L’accostamento dei colori e dei profumi appaga l’occhio e stimola l’appetito, rendendo la consumazione dell’Orata con salsa al pistacchio un’esperienza organolettica assolutamente deliziosa e coinvolgente. Insomma, anche oggi vi ho proposto un secondo leggero, veloce e prelibato, che racchiude in sé tutto il meglio del nostro territorio e che porta in tavola dei particolari e indimenticabili sapori mediterranei… Da provare al più presto!

Ed ecco la ricetta dell’ Orata con salsa al pistacchio

Ingredienti per 4 persone

  • 4 filetti di orata
  • 150 gr. di pan grattato
  • 200 gr. di pomodorini datterini
  • 90 gr. di pistacchi
  • 200 gr. di ricotta
  • zucchero a velo q.b.
  • qualche foglia di basilico
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Preparazione

Tagliate a spicchi i pomodorini datterini. Salate e lasciate spurgare l’acqua. Asciugate, spolverizzate con lo zucchero, l’aglio e infornate il tutto a 140° C per circa 2 ore. Dovranno risultare leggermente abbrustoliti ma non secchi.

Pulite i filetti di orata da ogni traccia di sporco, rimuovendo ogni eventuale lisca rimasta. Successivamente, impanate il lato superiore con il pan grattato. Infornate quindi a 190° C in forno ventilato per circa 10-15 minuti.

Con l’aiuto di un setaccio fate passare la ricotta in modo da ottenere una consistenza cremosa. In seguito, tritate grossolanamente il pistacchio, unitelo alla ricotta e frullate il tutto con un mixer.

Una volta sfornata l’orata, impiattatela ponendola al centro del piatto e guarnendola con la crema di pistacchi, i pomodorini e qualche foglia di basilico.

Decorate a piacere e quindi servite.

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

1 commento su “Piatto prelibato? L’ Orata con salsa al pistacchio!

  • Lun 25 Feb 2013 | Elisa Caimi ha detto:

    Orate e pistacchi… io ti adorooooo <3 <3 Mamma che delizia, amica mia. Questa ricetta è strepitosa per davvero <3 <3

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Salmone al pino mugo

Salmone al pino mugo, un secondo dal gusto...

Salmone al pino mugo, un secondo di pesce davvero particolare. Il salmone al pino mugo è un secondo di pesce dal sapore delicato e allo stesso tempo estremamente aromatico. Di base si tratta di un...

Pallotte cacio e ova

Pallotte cacio e ova, un piatto della cucina...

Pallotte cacio e ova, una pietanza rustica Le pallotte cacio e ova sono una specialità abruzzese della tradizione contadina. Sono realizzate con ingredienti semplici e reperibili, come vuole la...

Zucchine tonde ripiene con hummus

Zucchine tonde ripiene con hummus e quinoa, un...

Zucchine tonde ripiene con hummus e quinoa, un’idea davvero originale Le zucchine tonde ripiene con hummus e quinoa sono e una variante molto gustosa delle classiche zucchine ripiene. Le...

Coda di vitello con salvia e patate

Coda di vitello con salvia e patate, un...

Coda di vitello con salvia e patate, una peculiarità della cucina popolare La coda di vitello con salvia e patate è un particolare secondo piatto. In primo luogo perché è realizzata con la coda...

Bogia con pure di zucca e patate

Bogia con purè di zucca e patate, un...

Bogia con purè di zucca e patate, un piatto tradizionale Oggi vi presento una ricetta che mi sta particolarmente a cuore, una pietanza che richiama alla mente dei preziosi ricordi: la bogia con...

Scaloppine al vino bianco

Scaloppine al vino bianco e funghi, un classico...

Scaloppine al vino bianco e funghi, un’alternativa gustosa Le scaloppine al vino bianco e funghi sono un secondo piatto di carne leggermente diverse dalla ricetta classica, ma in grado comunque di...

25-02-2013
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti