Un piatto di crumble di finocchi… un pasto favoloso e nutriente!  

Tempo di preparazione:

Mangiare sano e con gusto, portando in tavola il crumble di finocchi

Oggi desidero proporvi una ricetta particolare: quella del crumble di finocchi. Se amate questi ultimi, certamente apprezzerete molto anche questa pietanza semplice e leggera, digeribile e allo stesso tempo sostanziosa, saziante e ricca di nutrienti. Il merito di tutto questo va principalmente al finocchio, un particolare e sfizioso ortaggio. Tuttavia, non possiamo di certo sottovalutare l’importanza degli altri ingredienti che compongono questa ricetta decisamente genuina…

Pertanto, prima di passare alla realizzazione di questa pietanza, vorrei parlarvi dei suoi gustosi componenti (e quindi non solo dei finocchi!). Dopodiché, vi indicherò la lista completa degli alimenti da portare in tavola e le modalità di preparazione del crumble di finocchi. Una volta che avrete assaporato questo piatto, vi renderete conto di un semplice fatto: potrete inserirlo nel vostro menu in qualunque occasione. In poche parole, questa ricetta facile e veloce vi conquisterà! Scopriamo tutte le sue caratteristiche e poi passiamo alla preparazione.

Finocchio: un sapore inconfondibile e un valore nutrizionale unico

Sicuramente, conoscete il finocchio proprio per il suo particolare sapore e sapete che è praticamente impossibile confonderlo con altri alimenti. Di certo, questo ortaggio è molto noto per le sue proprietà, ma cosa possiamo dire invece del nutrimento che ci offre? Anche grazie a un buon piatto di crumble di finocchi, potrete assimilare una buona quantità di fibre e un ottimo apporto di potassio, calcio, fosforo, magnesio, vitamina C e numerosi antiossidanti.

Già da questo si capisce che il piatto in questione può rivelarsi un valido remineralizzante, un energizzante e un potente toccasana per il corpo. In più, non dobbiamo dimenticare che il finocchio vanta notevoli proprietà digestive e a favore di tutto l’apparato gastrointestinale. È un antinfiammatorio naturale e propone notevoli azioni depurative. In poche parole, il crumble ai finocchi è molto di più di quello che possiamo pensare in un primo momento.

Con questi presupposti, è chiaro che portarlo in tavola periodicamente non è di certo una cattiva idea… soprattutto se amate anche gli altri suoi ingredienti! Quali sono? Scopriamolo subito!

Ricetta light Crumble di finocch 4 683x1024 Un piatto di crumble di finocchi… un pasto favoloso e nutriente!  

Crumble di finocchi: un piatto molto semplice e gustoso

Quanti alimenti pensate di usare per la preparazione di questo piatto? Beh, forse ne avete immaginati molti meno rispetto a quelli che ci serviranno davvero. Infatti, per preparare un gustoso crumble con i finocchi, non avrete solo bisogno di questi ortaggi, di un po’ di pane e di un filo d’olio… Nello specifico, useremo pane integrale, mandorle, latte di mandorla, parmigiano, burro, olio extravergine di oliva, timo, sale e pepe… A cosa vi fanno pensare tutti questi ingredienti? La prima cosa a cui penso io è questa: “che bontà!”.

Combinare questi alimenti significa abbinare sapori incredibili e differenti tra loro, e aggiungere un ulteriore apporto di nutrienti al nostro pasto, ma anche tanta soddisfazione! Non preoccupatevi: si tratta di una pietanza digeribile e in grado di conquistare persino i palati più raffinati. Con questi presupposti, direi che è il momento di passare alla preparazione del crumble di finocchi. Non farete fatica e, in ogni caso, non ve ne pentirete!

Ed ecco la ricetta del crumble di finocchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 finocchi
  • 4 fette di pane raffermo consentito
  • 80 gr. di mandorle sgusciate e tritate grossolanamente
  • 400 ml. di bevanda di mandorla
  • 80 gr. di parmigiano reggiano 36 mesi grattugiato
  • 40 gr. di burro chiarificato
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 rametto di timo tritato
  • 1/2 cucchiaio di buccia di limone
  • q.b. sale

Preparazione

Mondate i finocchi, lavateli e tagliateli a pezzi, utilizzando anche i gambi con i ciuffetti di foglie. Fate scaldare l’olio, unite i finocchi e lasciateli rosolare regolando di sale. Ricopriteli con il latte di mandorla e lasciateli bollire per 10 minuti.

Mettete il pane spezzettato nel mixer con mandorle, 60 grammi di parmigiano, timo tritato e burro a tocchetti. Azionate l’apparecchio e frullate fino a ottenere un composto granuloso.

Togliete i finocchi dal fuoco, aggiungete il parmigiano rimasto e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno.

Coprite una teglia con carta da forno e versateci i finocchi. Spolverizzate con il pane frullato nel mixer con gli ingredienti indicati e infornate a 180°C per 15 minuti. Servitelo caldo o tiepido in tavola, spolverizzando la portata con la buccia di limone grattugiata.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Un piatto di crumble di finocchi… un pasto favoloso e nutriente!  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *