Rigatoni ricotta e salsiccia

Tempo di preparazione:

E’ una ricetta molto semplice, ma antichissima, pare risalga addirittura alla cucina della Magna Grecia, ed è tutta basata sulla sola ricotta, che dopo essere stata stemperata con il latte tiepido (qualcuno usa addirittura un po’ dell’acqua bollente in cui stanno cuocendo i rigatoni) viene arricchita con un po’ di burro fuso. E poi insaporita con molto pepe nero oppure con un paio di cucchiai di zucchero più un pizzico di cannella in polvere, secondo un uso agrodolce tipicamente medioevale.

La ricotta ottenuta con siero di latte di vacca e’ meno morbida di quella di altre specie (capra, pecora, bufala). Tra i diversi piatti tipici che prevedono l’impiego della Ricotta, si ricordano i calzoni ( “calzoni”) e i cannelloni alla sorrentina il cui ripieno e’ costituito da ricotta, mozzarella, uova, prosciutto, parmigiano, sale e pepe. Nel periodo di Pasqua, la Ricotta costituisce un ingrediente indispensabile nella preparazione della famosa “Pastiera napoletana”.

Ma la ricotta, oltre che per questa gustosissima ricetta è ottima per alleviare il fastidioso mal di gola, visto che ha proprietà antinfiammatorie, preparando un cataplasma. Prendi della ricotta, che sia a temperatura ambiente, in quantità sufficiente a coprire la zona interessata e stendila su una telo di cotone o di lino poi fermalo intorno alla gola con una sciarpa calda di lana o pile. Tienilo il più possibile, anche tutta la notte.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di rigatoni senza glutine
  • 300 g di ricotta senza lattosio
  • 1/2 bicchiere di latte di riso
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio d’olio
  • sale e pepe

Preparazione

Mettete le salsicce spezzettate in un tegame con I’ olio e un bicchiere d’acqua e fatele cuocere finchè l’acqua non si è tutta asciugata.

Poi spellate la salsiccia e sbriciolatela , unendola ai pomodori passati, e lasciando cuocere questo composto a fuoco lento per una trentina di minuti.

In una terrina mescolate con energia la ricotta con un cucchiaio di legno, unendo anche il latte tiepido per renderla molto fluida, salate e condite con abbondante pepe macinato al momento.

Scolate i rigatoni molto al dente, rovesciateli in una teglia da forno e versate delicatamente il composto in modo da coprire tutta la pasta e infornate per qualche minuto con il forno alla massima potenza a gratinare

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *