bg header
logo_print

Pasta con ricotta e salsiccia: una ricetta veloce e gustosa

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Rigatoni con ricotta e salsiccia
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Conoscete la ricetta dei rigatoni con ricotta e salsiccia?

Quella dei rigatoni con ricotta e salsiccia è una ricetta molto semplice, ma antichissima. Infatti, pare risalga addirittura alla cucina della Magna Grecia ed è tutta basata sulla sola ricotta che, dopo essere stata stemperata con il latte tiepido (qualcuno usa addirittura un po’ dell’acqua bollente in cui stanno cuocendo i rigatoni), viene arricchita con un po’ di burro fuso.

In seguito, viene insaporita con molto pepe nero oppure con un paio di cucchiai di zucchero più un pizzico di cannella in polvere, secondo un uso agrodolce tipicamente medioevale. Siete desiderosi di assaporare questo piatto? Ecco tutto quello che dovreste sapere a riguardo!

Ricetta pasta con ricotta

Preparazione pasta con ricotta

  • Mettete le salsicce spezzettate in un tegame con I’ olio e un bicchiere d’acqua e fatele cuocere finché l’acqua non si è tutta asciugata.
  • Poi spellate la salsiccia e sbriciolatela, unendola ai pomodori passati e lasciando cuocere questo composto a fuoco lento per una trentina di minuti.
  • In una terrina mescolate con energia la ricotta con un cucchiaio di legno, unendo anche il latte tiepido per renderla molto fluida, salate e condite con abbondante pepe macinato al momento.
  • Scolate la pasta molto al dente, rovesciateli in una teglia da forno e versate delicatamente il composto in modo da coprire tutta la pasta e infornate per qualche minuto con il forno alla massima potenza a gratinare.
  • A gratinatura ultimata, gustatevi i vostri rigatoni con ricotta e salsiccia in compagnia di amici e familiari!!

Ingredienti pasta con ricotta

  • 400 gr. di Rigatoni senza glutine Alce Nero
  • 300 gr. di ricotta salata
  • 200 gr. di salsiccia
  • mezzo bicchiere di latte
  • 300 gr. di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale e pepe

La ricotta, deliziosa, utile e amata da tutti

La ricotta ottenuta con siero di latte di vacca è meno morbida di quella di altre specie (capra, pecora e bufala). Tra i diversi piatti tipici che prevedono l’impiego di pasta e ricotta citiamo i calzoni e i cannelloni alla sorrentina il cui ripieno è costituito da ricotta, mozzarella, uova, prosciutto, parmigiano, sale e pepe. Nel periodo di Pasqua, essa costituisce un ingrediente indispensabile nella preparazione della famosa pastiera napoletana.

Rigatoni con ricotta e salsiccia

Oltre che ad essere perfetta per la gustosissima ricetta dei rigatoni con ricotta e salsiccia e, come abbiamo visto, per altre preparazioni, si tratta di un alimento ottimo per alleviare il fastidioso mal di gola, visto che ha proprietà antinfiammatorie, preparando un cataplasma: prendi della ricotta a temperatura ambiente, in quantità sufficiente a coprire la zona interessata, e stendila su una telo di cotone o di lino. Poi, fermalo intorno alla gola con una sciarpa calda di lana o pile. Tienilo il più possibile, anche tutta la notte.

Con questa curiosità, certamente potrete apprezzare ancor più la ricotta che, in questo caso, donerà al vostro pasto una buona quantità di proteine, vitamine e minerali. Quindi, nutrimento, energia e preziosi benefici. Il suo sapore delicato permette ad essa di legarsi perfettamente con la salsiccia. Perciò, andiamo a vedere come preparare questo delizioso primo piatto.

La salsiccia fa davvero male?

La presenza della salsiccia potrebbe innescare un moto di scetticismo nei più salutisti, d’altronde non gode di buona reputazione. E’ considerata grassa, calorica e dannosa per la salute. Che sia grassa in effetti nessuno può negarlo, inoltre è anche calorica, visto che apporta almeno 350 kcal per 100 grammi. Che sia dannosa, però, è tutto da vedere. Anche perché presenta solo alcune delle sostanze che compromettono la salubrità delle carni trattate.

La verità è più semplice, ossia se viene consumata con moderazione la salsiccia è più che sostenibile. A maggior ragione se si pensa al suo contenuto proteico, che nonostante tutto è abbastanza rilevante. Lo stesso vale per l’apporto di vitamine del gruppo B (coinvolte nel metabolismo e nello sviluppo), di magnesio, potassio e in genere dei macronutrienti tipici delle carni rosse.

Esiste anche una salsiccia molto più leggera, ossia la salsiccia di pollo. Tuttavia, quest’ultima è in genere troppo secca e si adatta male alla preparazione di sughi.

Quali aromi usare per questa pasta con salsiccia e ricotta

I rigatoni con ricotta e salsiccia sono ottimi così come si trovano. Sono anche corposi e abbondanti, sicché bastano a saziare gli appetiti più feroci. Ciò non toglie, però, che si possa pensare a qualche aggiunta aromatica per valorizzare la ricetta. Ebbene, le alternative in questo senso sono davvero numerose.

Ad esempio è possibile usare la salvia, che con il suo sapore leggermente amarognolo ma profondo esalta le note grasse della salsiccia. E che dire del timo, che permette di cambiare registro, fornendo un minimo di freschezza con i suoi sentori che ricordano il limone. Si può fare però anche una scelta gourmet optando per l’alloro, che tra note dolciastre e delicate è in grado di impreziosire tutti gli elementi di carne.

Una scelta classica è invece il rosmarino, un’erba aromatica molto utilizzata nella cucina italiana, anche perché è abbastanza versatile. Il rosmarino va bene sulle carni, sulle patate e sulle verdure, dunque può fare bella mostra di sé anche in una pasta al sugo. In ogni caso parliamo di erbe aromatiche con potere coprente, proprio per questo non abbondante con le quantità.

Quali rigatoni scegliere per la pasta con ricotta?

Esistono diversi tipi di rigatoni per preparare un’ottima pasta con la ricotta. Ogni marca segue un suo disciplinare di produzione, quindi la differenza in termini di qualità e resa al palato può essere importante. Ovviamente, se soffrite di celiachia optate per dei rigatoni gluten-free. Di recente ho provato quelli di Alce Nero e ne sono rimasta soddisfatta.

I rigatoni gluten-free sono realizzati con farina di mais e di riso, un mix che garantisce alla pasta delicatezza e corposità, senza snaturare le principali proprietà organolettiche del piatto. In generale si tratta di un prodotto che può piacere anche ai non celiaci.

FAQ sulla pasta con ricotta e salsiccia

Come si prepara il sugo di salsiccia?

Per preparare il sugo si rosola la salsiccia ben sgranata in un soffritto di cipolle, per poi aggiungere la passata e cuocere a fiamma lenta per un tempo piuttosto lungo (fino a due ore). Nella versione che vi presento qui, però, la salsiccia sgranata viene unita alla passata da cruda, formando un composto denso e granuloso che viene cotto per una mezz’oretta circa.

Cosa si può fare con la salsiccia?

Con la salsiccia si possono dare vita a tanti piatti. E’ ottima in solitaria, magari cotta alla griglia o passata in padella. E’ ottima anche come ingrediente per la salsa, magari in sostituzione del trito di carne. Infine, può essere unita alla panna, alla besciamella senza glutine e persino ai formaggi cremosi.

Come si fanno i rigatoni con la ricotta?

Per fare i rigatoni con la ricotta (e relative varianti di pasta con la ricotta) è necessario trasformare la ricotta in una specie di salsa. Per raggiungere questo obiettivo basta arricchire la ricotta e lavorarla con un elemento liquido, come la panna e il latte.

Quante calorie hanno i rigatoni con ricotta e salsiccia?

I rigatoni con ricotta e salsiccia non sono un primo piatto ipocalorico, infatti a seconda della quantità potrebbero apportare fino a 650 kcal a porzione.

Ricette con la ricotta ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Risotto alla malva

Risotto alla malva, un primo piatto aromatico e...

Quale riso scegliere? Per quanto concerne il risotto alla malva vi consiglio di andare sul sicuro utilizzando il riso Carnaroli. E’ la varietà più comunemente usata per il risotto, in quanto è...

Shirataki con verdure e salsa teriyaki

Shirataki con verdure e salsa teriyaki, un piatto...

Cosa sapere sugli shirataki I protagonisti di questa ricetta sono gli shirataki, un tipo di pasta molto consumato in Giappone ma considerata una rarità dalle nostre parti. Gli shirataki si...

Gamberoni in guazzetto

Gamberoni in guazzetto, una raffinata ricetta di mare

I gamberoni, dei crostacei davvero speciali Tra gli ingredienti di spicco della ricetta del guazzetto troviamo i gamberoni. Rispetto ai gamberi propriamente detti si caratterizzano per le dimensioni...