Canederli alle barbabietole su crema di formaggio

Canederli alle barbabietole su crema di formaggio cremoso: tradizione e creatività.

I canederli alle barbabietole su crema di formaggio cremoso sono una variante dei famosi canederli. Prodotti tipici della cucina tedesca, austriaca e altoatesina; si presentano come degli gnocchi realizzati con pane raffermo, uova, latte, occasionalmente arricchiti da salumi o altri tipi di carne. Per secoli il loro consumo è stato limitato alle zone in cui la ricetta nel corso dei secoli si è sviluppata, ma di recente si è diffuso anche nel resto d’Italia.

La variante di cui parleremo oggi si caratterizza per alcune variazioni sul tema. Il riferimento è alle barbabietole, alla pancetta, al tipo di pane e all’abbondante presenza del formaggio cremoso. Queste aggiunte non snaturano la ricetta tradizionale del canederlo, bensì la arricchiscono e la trasformano in una pietanza ancora più gustosa, pregna di proprietà nutrizionali e, soprattutto, accessibile a tutti. Tratteremo il perché di quest’ultima caratteristica nei prossimi paragrafi.

Canederli alle barbabietole

Il Formaggio Cremoso Senza Lattosio Exquia

Uno dei tanti segreti dei canederli alle barbabietole su crema di formaggio è, appunto, l’aggiunta del formaggio cremoso. Anche perché non è un formaggio come tutti gli altri, bensì il Formaggio Cremoso Senza Lattosio Exquisa. Si tratta di un prodotto dal gusto delicato, dall’apporto calorico contenuto ma dagli elevati valori nutrizionali, simbolo dell’impegno di Exquisa nel garantire un’offerta che coniughi bontà e salute.

Soprattutto, proprio come suggerisce il nome, si tratta di un formaggio delattosato. Può essere consumato dunque anche dagli intolleranti al lattosio o da chi fa fatica a digerire i latticini. Il processo di estrazione del lattosio non avviene attraverso tecniche artificiali con una forte componente chimica. Anzi, il procedimento è 100% naturale e non compromette in alcun modo le proprietà organolettiche del prodotto. Questo formaggio di Exquisa è quasi più buono degli analoghi con lattosio!

Canederli alle barbabietole

Una ricetta per tutti

Il primo pregio dei canederli alle barbabietole su crema di formaggio cremoso, inutile girarci attorno, è il gusto. Il secondo, però, è l’accessibilità. Questa pietanza può essere gustata da chiunque, anche da chi soffre di intolleranze al lattosio o è affetto da celiachia (come qualsiasi altro disturbo dell’assorbimento del glutine). I canederli infatti contengono sì formaggio, come abbiamo visto, ma si tratta della variante delattosata di Exquisa.

Inoltre, contengono pane raffermo senza glutine, condizione necessaria per il consumo da parte dei celiaci. In ogni caso, la presenza di questi due ingredienti non compromette affatto il gusto o la resa dal punto di vista organolettico. Provare per credere! Anche in virtù della semplicità della ricetta, ne vale proprio la pena!

Ecco  la ricetta dei canederli alle barbabietole su crema di formaggio cremoso

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr. di pancetta affumicata
  • 200 gr. di pane raffermo senza glutine
  • 150 gr. di barbabietola precotta
  • 2 uova medie
  • 1 scalogno
  • 30 gr. di farina di riso
  • ½ lt di brodo
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 20 gr. di burro chiarificato
  • 1 confezione di formaggio cremoso senza lattosio Exquisa
  • 40 gr. di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • qualche foglia di timo
  • q. b. di sale e pepe
  • Preparazione:

  • Tagliate a dadini sia la pancetta che il pane.
  • Fate rosolare per qualche minuto la pancetta in una padella con un po’ di burro e olio, e sul finire aggiungete il timo e la noce moscata.
  • Conservate metà pancetta per un secondo momento, mentre usate l’altra metà per formare “l’impasto” delle polpette.
  • In una ciotola sbattete le uova, aggiungete sale, pepe, i dadini di pane, la barbabietola precedentemente frullata e la pancetta rosolata.
  • Mescolate bene e formate delle polpette ben arrotondate.
  • Passatele sulla farina e cuocetele nel brodo per circa un quarto d’ora (o anche meno).
  • Nel mentre, unite il formaggio cremoso con il parmigiano e mescolate bene.
  • Adesso è ora di comporre il piatto: adagiate 2 o 3 cucchiaini di crema di formaggio, posate un canederlo e decorate con i dadini di pancetta e un altro “filo” di crema di formaggio, così come vedete in foto.
  • Buon appetito!
  • Contenuto in collaborazione con Exquisa

    Nota per celiaci o sensibili al glutine

    Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

    Nota per gli intolleranti al lattosio

    Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

    #exquisa #exquisaitalia #labontàcondivisa #verabontà #ad #exquisaperme

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *