Dolce tiramisù di ricotta ai lamponi con fragoline di bosco

Tiramisù di ricotta ai lamponi: la nostra versione di un grande classico

Il tiramisù è una delle ricette dolci più semplici e di maggior successo. Forse una delle prime preparazioni che si imparano armeggiando tra i fornelli e sicuramente una delle più pratiche da preparare, anche all’ultimo minuto. Siete stufi del solito tiramisù a base di savoiardi, caffè e mascarpone? Vorreste qualcosa di altrettanto pratico e fresco? Abbiamo l’idea che fa al caso vostro! Quest’oggi vi proponiamo un dolce tiramisù di ricotta ai lamponi con fragoline di bosco, una fresca delizia ricca di nutrimento e gusto.

Avendo l’accortezza di scegliere savoiardi consentiti, ricotta senza lattosio e yogurt greco, in sostituzione degli ingredienti tradizionali, questo dolce diventa un’eccellente alternativa senza glutine e senza lattosio. Un tiramisù dunque che non solo piace a tutti ma che può essere gustato da tutti in serenità e senza problemi di digestione o spiacevoli inconvenienti causati dalla celiachia. Niente di meglio per le calde sere d’estate se non questo dessert da gustare al cucchiaio.

tiramisù di ricotta ai lamponi

Un tiramisù da pirofila o monoporzione

Visto che anche l’occhio vuole la sua parte, abbiamo scelto di servire questo tiramisù di ricotta ai lamponi con fragoline di bosco in bicchierini monoporzione. Potrebbe piacervi l’idea di chiudere il tiramisù in piccoli vasetti dalla chiusura ermetica o magari dei barattoli da cucina riciclati e decorati.

Potrete davvero scatenare la fantasia, decidendo di preparare questo tiramisù pronto per il servizio. Tuttavia, se vi dovesse risultare più comodo, potrete seguire la ricetta e distribuire gli ingredienti in una pirofila. Pezzo dopo pezzo, siamo certi che in molti vorranno fare il bis!

Un dessert capace di stupire

Il mascarpone viene sostituito in questo nostro tiramisù dalla cremosità senza lattosio della ricotta delattosata e dello yogurt greco. Una versione che, oltre ad essere compatibile con le intolleranze, è anche light e fruttata, così da poter approfittare delle proprietà nutrizionali di lamponi e fragoline. Per concludere il pasto con una nota di dolcezza, questo dolce al cucchiaio è davvero l’ideale.

Noi lo abbiamo proposto sia a merenda che come dessert fine-pasto ed il bello è che, pur avendolo già gustato, ne avremmo mangiato ancora un po’ anche a colazione. Il sapore fruttato e la crema di ricotta e yogurt rendono questo dolce così buono, fresco e leggero da essere facilmente assimilabile, digeribile e gustabile in qualsiasi momento della giornata. Una vera risorsa che può adattarsi a tutte le occasioni.

Ed ecco la ricetta del tiramisù di ricotta ai lamponi con fragoline di bosco:

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di ricotta Accadi
  • 300 gr. di Yogurt Greco Autentico Colato Senza Lattosio
  • 250 gr. di savoiardi consentiti
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 250 gr. di lamponi e fragoline di bosco
  • 80 gr. di zucchero a velo

Preparazione:

Lavate con attenzione il limone, strofinando la buccia per levare ogni possibile residuo, poi tamponatelo con del panno-carta per asciugarlo. Sgocciolate la ricotta e versatela in una coppetta. Profumate la ricotta con la scorza di limone ed unitela allo zucchero a velo setacciato.  Incorporate lo yogurt e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema soffice. Ora lavate ed asciugate le fragole e frullatene 2/3 col mixer, assieme a qualche goccia di dolcificante. Versate infine le fragole frullate in un piatto fondo. Intingete poi metà dei savoiardi, uno per volta, nel trito di fragole, bagnandone entrambi i lati. Adagiate i savoiardi bagnati di fragole nelle coppe, dividendoli e mettendo su di essi, in ogni bicchiere, uno strato di crema di ricotta, uno di purea di fragole, qualche fragola a pezzetti e metà dei lamponi (lavati ed asciugati).

Se lo si preferisce rispetto alle monoporzioni, gli stessi ingredienti e gli stessi strati possono essere proposti in una pirofila grande. Ripetuta l’operazione per tutte le coppette, mettete il tiramisù in frigo per 2-3 ore circa (oppure in freezer per la metà del tempo). Decorate il dolce dopo averlo levato dal congelatore con fragoline ed una spolverata di zucchero a velo. Potrete completare, infine, con qualche goccia di riduzione d’aceto balsamico. Servite e buon appetito!

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *