Parliamo un po’ della caseina e dove la troviamo

Tante persone sono intolleranti al lattosio, ma ci sono tante persone che sono allergiche alla caseina che è una proteina termostabile ed è un allergene attivo presente nel latte.

Troviamo tracce di caseina in numerosi alimenti, così come in tutti i preparati contenenti latte o prodotti derivati. Si può trovare latte nei prodotti ritenuti privi, perché magari le proteine del latte non sono state tutte distrutte oppure perché c’ è stato un contatto di questi prodotti, nel momento della loro fabbricazione, con alimenti contenenti latte. Anche le formule sostitutive per lattanti, derivate dal latte e sottoposte a idrolisi enzimatica spinta, possono contenere residui di caseina.

La reattività incrociata è possibile con i prodotti lattiero-caseari, in particolare con il formaggio prodotto a partire dal latte di mucca o di pecora.

Nelle persone sensibili al latte, spesso, vengono riscontrante reazioni delle immunoglobuline alla caseina.

La caseina e i suoi derivati sono utilizzati come strutturanti in salsicce, pane, minestre, ragù e altri piatti pronti. Per la sua alta qualità e il suo alto tenore di proteine, la scarsa quantità di lattosio e il sapore neutro, la caseina viene spesso utilizzata come integratore alimentare o per arricchire certi alimenti sul piano nutrizionale. Tra questi ultimi, possiamo citare in particolare i cereali, le formule sostitutive per lattanti nonché le bibite o le barrette energetiche. La si può trovare anche nei succedanei del latte in polvere, nelle salse, nei gelati, nei condimenti, nei prodotti dolciari o nella panna montata.

Caseina: dove la troviamo?

Perfino nei prodotti che troviamo fra i banchi del supermercato ci sono molte trappole. Mi sono soffermata a leggere le etichette di minestre, salse, condimenti, piatti pronti, ripieni, gelati ecc. e quasi tutte contengono glutine, caseina e lattosio.

Anche i prodotti biologici ne contengono e il fatto che siano BIO non significa che siano sen­za glutine o senza caseina. La raccomandazione per chi ha problemi di intolleranze è quella di leggere attentamente ogni etichetta.

Potete andare sul sicuro solo per: verdure, frutta fresca, carne e pesce al naturale e cereali senza glutine (riso, quinoa, miglio, grano saraceno, mais, amaranto, ma­nioca).

Un’altro consiglio è sicuramente quello di imparare e prepa­rarsi i pasti da soli e con prodotti sicuri. Al ristorante anche chiedere quali sono gli ingredienti dei piatti è un pochino rischioso, perché molte volte non sanno dirvelo con certezza e se dite che siete allergici o intolleranti passate da rompiscatole. Meno male che la mentalità di chef e ristoratori sta cambiando e in alcuni locali hanno il buon gusto di preparare qualche piatto per celiaci e intolleranti al lattosio. Forse fra qualche anno penseranno anche ai “nichelini”

Se siete solo intolleranti un piccolo strappo alle regole non è grave! Ma se siete allergici anche la più piccola particella  di caseina, potrebbe scatenare una reazione, talvolta immediata da shock anafilattico oppure a qualche giorno di di­stanza dall’ingestione (stanchezza, insonnia, ansia e addirittura dolori addominali o disturbi digestivi).

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

12 commenti a “Parliamo un po’ della caseina e dove la troviamo

  1. Giovanni

    Ma vi rendete conto di che articolo ridicolo avete scritto? Ma veramente la panna montata contiene la caseina?! (Sarcasmo)
    È veramente i peodotti bio possono contenere caseina? 😂

    1. Tiziana Colombo Autore articolo

      Giovanni mi spiace che lo trovi ridicolo. Lei forse conosce il problema a fondo ma qui vengono lettori che hanno bisogno di conoscere l’ABC. La saluto

    2. Nunzia

      Purtroppo da inesperta questo articolo mi sta aiutando a capire che forse il mio problema non è solo l’intolleranza al lattosio! Anzi, approfitto per chiedere: stasera dopo mesi ho preso una pizza con la salsa e la mozzarella di bufala dopo il primo pezzo ho iniziato ad avvertire un dolore forte al fianco sinistro .terminata la pizza, ho avvertito di nuovo il gonfiore fortissimo sfogo in viso e senso di nausea quindi il mio problema potrebbe essere anche la caseina?!
      E per quanto riguarda invece la panna di soia?! perché mi sono accorta che se ne mangio un po’ di più, inizia a darmi il senso di nausea. anche in quale è contenuta la caseina?!

      1. Tiziana Colombo Autore articolo

        Nunzia la mozzarella di bufala contiene lattosio. Ci sono alcune marche che producono la stessa senza ma non credo sia questo il caso percui puo’ averle dato dei disturbi. Dovrebbe effettuare il breath test per capire bene la sua situazione.

        La panna vegetale, come suggerisce il nome, è un prodotto che contiene ingredienti di origine vegetale. Purtroppo, contrariamente a quanto molti neo-vegani sono portati a credere, tale predominanza NON esclude la possibilità che siano presenti anche piccole quantità di ingredienti di tipo animale; nello specifico il sodio caseinato (E469). Solo recentemente, una volta scoperto l’inghippo, alcune aziende hanno cominciato a produrre tipi di panna vegetale senza ingredienti di origine animale (che in genere soddisfano anche il criterio del disciplinare Biologico).
        Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/panna-vegetale.html

    1. Tiziana Colombo Autore articolo

      Buongiorno , assolutamente no e deve fare attenzione a perfino nei prodotti che troviamo fra i banchi del supermercato ci sono molte trappole. Mi sono soffermata a leggere le etichette di minestre, salse, condimenti, piatti pronti, ripieni, gelati ecc. e quasi tutte contengono glutine, caseina e lattosio.

  2. Debby

    Salve ,da poco siamo entrati per nostra sfortuna in questo mondo ….senza caseina né lattoalbumina… E pure senza soia…. quindi ci stiamo facendo una cultura…. intanto complimenti per l articolo ☺☺☺☺☺… Poi volevo aggiungere di fare attenzione agli animali da latte( mando vitello e maiale)) il maiale ancora nn l ho capito ma la mia allergologa ce li ha severamente vietato. Noi a gogo con latte di riso e mandorla … E per quel che possiamo facciamo tutto a casa

    1. Tiziana Colombo Autore articolo

      Salve non capisco le perplessità sollevate dalla sua allergologa. Il nostro staff medico non ha nulla in contrario

  3. sandra pieracci

    Domanda forse stupida. In mti medicinali c’è il lattosio come eccipiente. In questi casi chi è severamente allergico alla caseina ma non al lattosio può stare tranquillo o meglio evitare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *