bg header
logo_print

Crema di yogurt con mirtilli, una ricetta golosa a colazione

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Crema di yogurt con mirtilli e more
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3.5/5 (2 Recensioni)

La crema di yogurt: una ricetta gustosa per merenda o a colazione

Avete poche idee per una merenda o per la colazione? Nessun problema! I frutti di bosco sono una soluzione che tira sempre fuori dai guai.

I frutti di bosco sono nutrienti e leggeri, inoltre sono apprezzati dai commensali di ogni età. Oggi vi voglio proporre una ricetta molto classica ma sempre d’impatto. Di cosa si tratta? Della crema di yogurt con mirtilli e more. Può essere servito come dolce al cucchiaio a fine pasto.

Ricetta crema di yogurt

Preparazione crema di yogurt

  • Versate lo yogurt nel bicchiere del frullatore e unite parte dei mirtilli e delle more oltre che  lo zucchero a velo.
  • Azionate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  • Versate nei bicchieri e distribuite sopra i mirtilli e le more rimaste, completate con qualche foglia di menta e servite.
  • Se lo preparate in anticipo potete conservare in frigorifero fino al momento di servire. Potete anche aggiungere altra frutta fresca come i lamponi.

Ingredienti crema di yogurt

  • 500 gr di yogurt greco consentito
  • 100 gr. di mirtilli
  • 100 gr. di more
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • foglioline di menta fresca

Proprietà benefiche del mirtillo

Parlare delle proprietà benefiche del mirtillo, un elemento essenziale della nostra crema di yogurt, significa aprire un capitolo molto ampio nell’universo dell’alimentazione salutare. Il mirtillo è un frutto usato da secoli e secoli in cucina e in medicina naturale per via delle sue proprietà antiossidanti, capaci di contrastare l’insorgenza dei radicali liberi e di preservare dall’invecchiamento pelle e organi.

Importante è distinguere le proprietà del mirtillo nero, ricco di acido citrico e acido ossalico (sostanze capaci di proteggere la parete delle cellule), da quelle del mirtillo nero, che si contraddistingue per un frutto maggiormente saporito e per la capacità di prevenire e curare le infezioni urinarie.

Ricco di vitamina A e vitamina C, il mirtillo rosso è un’ottima soluzione anche per combattere le couperose, caso in cui si tende spesso a prescrivere creme e unguenti che lo hanno come ingrediente principale.

I benefici della mora

Anche le more, usate nella preparazione della crema di yogurt, si contraddistinguono per un gran numero di proprietà benefiche per la salute. Quali sono? Ricordiamo prima di tutto la presenza di un’importante quantità di vitamina C, così come quella del resveratrolo, una delle sostanze antiossidanti più potenti che esistano in natura.

Crema di yogurt con mirtilli e more

Grazie al loro alto contenuto di calcio, le more sono ottime per rafforzare le ossa, e rappresentano a tal proposito un’ottima alternativa per sostituire parte del calcio che non si può assumere con latte e formaggi in caso di intolleranza al lattosio.

Disintossicanti e validissime in caso di costipazione, le more sono uno dei frutti migliori che ci siano per chi vuole tenere sotto controllo la bellezza della pelle e la salute degli organi.

Ci sono davvero poche merende semplici come la crema di yogurt con mirtilli e more, ma anche poche così salutari e semplici da preparare. Perfetta per una merenda pomeridiana tra bambini ma anche come dopo pasto, questa ricetta è alla portata di tutti. Non ci credete? Mettetevi subito all’opera e lasciatevi ammaliare dai profumi e dai colori di questi straordinari frutti. Vi assicurò che il risultato lascerà a bocca aperta i vostri ospiti, sia adulti sia bambini. E’ una preparazione senza glutine, senza lattosio e idonea a chi segue una dieta vegetariana.

Quale yogurt utilizzare?

La domanda sorge spontanea per questa ricetta, visto che esistono parecchi tipi di yogurt. Lo yogurt più famoso è senz’altro lo yogurt greco, che si caratterizza per la sua autenticità, per una consistenza abbastanza irregolare e per il sapore allo stesso tempo acidulo e di latte.

Troviamo anche la variante più pura di questo tipo i yogurt, ossia l’autentico colato, che è ancora più acidulo e granuloso. A tal proposito citiamo anche gli yogurt “arricchiti”, ovvero resi cremosi da panna fresca, latte e altri ingredienti. Di questa categoria fa parte il classico yogurt bianco, che è anche la base per gli yogurt aromatizzati alla frutta, al cacao, alla nocciola, al cocco etc.

In realtà per questa ricetta potete utilizzare lo yogurt che preferite, purché non sia aromatizzato, infatti un qualsiasi altro aroma potrebbe creare un contrasto sgradevole con le more e con i mirtilli. Io personalmente preferisco lo yogurt greco, che propone un sapore autentico ma anche interessante per via della sua componente acidula, senza però scadere nella pesantezza tipica dello yogurt autentico colato.

Il sublime tocco della menta nella crema di yogurt

La lista degli ingredienti della crema di yogurt comprende anche la menta. Questo ingrediente potrebbe apparire come una presenza fuori luogo, che ha poco a che vedere con lo yogurt, i mirtilli e le more. La menta, invece, contribuisce a rendere ancora più buono questo dessert cremoso, conferendo una personalità spiccata, che non si limita al dolce ma vira verso elementi più freschi e aromatici. Inoltre, la menta abbellisce con il verde intenso e con i contorni netti delle sue foglie.

La menta fa anche bene alla salute, infatti è un noto antiemetico che previene o risolve la nausea. E’ anche un discreto digestivo, inoltre migliora l’alito e funge da antiossidante. Il merito di tutto ciò è del mentolo, la sostanza responsabile del suo aroma.

La menta va aggiunta alla fine, quasi a mo’ di decorazione. Vi consiglio di utilizzare le foglie più piccole, che sono anche le più gradevoli sotto il profilo estetico.

Le varianti di questa deliziosa crema allo yogurt

La crema con yogurt e mirtilli può fungere da punto di partenza per preparare dei dessert più elaborati e creativi. Si potrebbe per esempio agire sulla guarnizione, anche a costo di sacrificare la menta. Un’idea in questo senso consiste nell’aggiungere delle mandorle pelate, che si abbinano al meglio con le note acidule dello yogurt e con quelle fruttate dei mirtilli e delle more.

Potete cambiare registro optando per altri tipi di frutta fresca. Con lo yogurt bianco e con quello greco ci sta bene un po’ di tutto, ma vi consiglio di prediligere la frutta più acidula: kiwi, ananas, mele acerbe etc.

Infine, potete abbondare anche con i frutti rossi, aggiungendo i lamponi e le fragole, che completano il gusto dei mirtilli e delle more.

FAQ sulla crema di yogurt

A cosa serve lo yogurt nei dolci?

Nei dolci lo yogurt serve soprattutto a preparare le creme allo yogurt per farcire le torte oppure arricchire le mousse. Più raramente lo yogurt viene integrato direttamente negli impasti, come avviene nel ciambellone della nonna allo yogurt.

Che tipi di yogurt esistono?

Esistono innumerevoli tipi di yogurt, il più famoso è lo yogurt greco, che viene scremato al naturale senza aggiungere la panna. La sua variante più pura è lo yogurt greco autentico colato, che si caratterizza per il sapore acidulo e per la consistenza irregolare. Troviamo poi gli yogurt aromatizzati e arricchiti con la panna e con altri ingredienti, come la frutta, il cioccolato, la nocciola etc.

Come si fa la crema allo yogurt?

Nella sua versione originale la crema allo yogurt si prepara unendo lo yogurt alla panna e allo zucchero. In questo ricetta, invece, si frulla lo yogurt insieme alle more e ai mirtilli.

Come si può usare lo yogurt greco?

Lo yogurt greco può essere utilizzato come ingrediente di creme, oppure addizionato ad alimenti più dolci. Inoltre, può essere usato come ingrediente di salse e intingoli per preparazioni salate (soprattutto carni). In quest’ultimo caso viene addizionato spesso a cipolle, cetrioli ed erbe aromatiche varie.

Come rendere più cremoso lo yogurt greco?

Esistono molti modi per rendere cremoso lo yogurt greco, basta lavorarlo al meglio per sfruttare la sua stessa composizione. Ovviamente lo si può addizionare anche ad elementi liquidi o cremosi, come il latte e la panna.

Ricette con lo yogurt ne abbiamo? Certo che si!

3.5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pancakes senza burro

Pancakes senza burro, la colazione per chi ha...

Di cosa sa la farina di grano saraceno La vera protagonista della ricetta dei pancakes senza burro è la farina di grano saraceno. Fa parte dei cosiddetti “grani antichi”, ovvero quei cereali...

Loco moco

Loco moco, una corposa colazione hawaiana

Quale riso utilizzare per il loco moco? Benché non richieda chissà quale impegno, la cottura del riso è importante, d’altronde funge da base per l’intera ricetta. Occorre fare attenzione...

Ymerdrys con frutti di bosco

Ymerdrys con frutti di bosco, il dessert ricco...

Il gusto e le proprietà del pane di segale Il protagonista della ricetta del ymerdrys con frutti di bosco è ovviamente il pane di segale. Esso spicca per i sentori decisamente rustici ma allo...