bg header
logo_print

Carciofi ripieni con salsiccia: un piatto gustoso e semplice

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Carciofi ripieni con salsiccia e pancetta
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4/5 (1 Recensione)

Sono arrivati i carciofi ripieni con salsiccia e pancetta

Non avete mai assaggiato un piatto così sfizioso? Forse no e, se è così, vi consiglio di farlo al più presto. Infatti, i carciofi ripieni con salsiccia e pancetta si rivelano una vera e propria bontà per il palato… un’esplosione di gusto che mai vi aspettereste! La ricetta dei carciofi ripieni ha radici molto antiche: tempo fa, si riempivano questi ortaggi con quello che si riusciva a trovare in dispensa e, sicuramente, uova, mollica di pane e un po’ di carne di maiale, o altri ingredienti di poco costo, erano gli alimenti prediletti!

Oggi le cose sono un po’ cambiate, ma gli ingredienti da usare non mancano di certo e le pietanze diventano sempre più golose… proprio come nel caso dei carciofi ripieni con salsiccia e pancetta! Se amate questi componenti principali, vi innamorerete di questo secondo piatto! Volete provarlo? Ecco cosa dovreste sapere prima di portarlo in tavola!

Ricetta carciofi ripieni con salsiccia

Preparazione carciofi ripieni con salsiccia

  • Pulite i carciofi, utilizzando un paio di guanti in lattice per evitare che le mani vi si anneriscano. Mondateli, eliminando eventuali foglie e accorciando i gambi.
  • Tagliate via le punte a un’altezza di circa un centimetro e separate i gambi dalle corolle. Pelate i gambi per togliere la parte fibrosa. Eliminate dalle corolle le foglie più esterne e coriacee.
  • Infine, con un cucchiaino, scavate delicatamente l’interno per eliminare tutto il fieno centrale.
  • Man mano che li avrete puliti, immergeteli in una ciotola piena d’acqua acidulata con limone.
  • In un mixer tritate i gambi dei carciofi con la pancetta e il sedano.
  • Fateli quindi soffriggere insieme a 2 cucchiai di olio in una padella antiaderente, per qualche minuto a fuoco medio.
  • Unite la salsiccia sbriciolata, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere per altri 15 minuti.
  • Disponete i carciofi svuotati in una teglia da forno e iniziate a farcirli con il ripieno di gambi e salsiccia.
  • Irrorateli con il vino bianco e l’olio, coprite la teglia con un foglio di carta forno e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa un’ora.
  • Servite i carciofi ripieni tiepidi, guarnendoli con una macinata di pepe nero e un filo d’olio extravergine di oliva.

Ingredienti carciofi ripieni con salsiccia

  • 8 carciofi
  • 140 gr. di salsiccia
  • 140 gr. di pancetta
  • 1 scalogno
  • succo di due limoni
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale e di pepe

Alla scoperta di questa sfiziosa ricetta!

Come potrete immaginare, questa pietanza è anche facile da preparare. Tra l’altro, ci consente di portare in tavola ingredienti semplicissimi da reperire e numerose proprietà nutritive. L’ingrediente base è appunto il carciofo, che esprime tutto il suo gusto nel contrasto con gli altri alimenti, proponendoci un pasto ricco e completo. I carciofi ripieni con salsiccia e pancetta si preparano dunque con un ortaggio che vanta un’infinità di proprietà benefiche.

carciofi ripieni con salsiccia e pancetta

È infatti un toccasana per cura del fegato, ha proprietà depurative, antiossidanti, rigenerative e pochissime calorie. Ogni sua parte assicura un sapore indimenticabile e una buona dose di vitamine e minerali, che si uniscono al notevole apporto proteico degli altri due ingredienti principali della ricetta dei carciofi ripieni con salsiccia e pancetta. Questi ultimi sono anche ricchi di grassi. Tuttavia, unendosi al valore nutrizionale del carciofo, ci permettono di assaporare un pasto bilanciato e, nonostante tutto, anche facile da digerire.

A tavola con i golosi carciofi ripieni di salsiccia e pancetta!

Il carciofo ha una forma adattissima alla farcitura. Pertanto, riempirlo con questi due ingredienti, dal sapore deciso e accattivante, non sarà affatto un’impresa! I carciofi ripieni alla salsiccia e pancetta si presenteranno come una vera e propria ricetta con sorpresa, sia dal punto di vista nutrizionale che organolettico… e come un piatto che fa sempre una bella figura e che si fa riconoscere anche per il suo gradevole mix di profumi.

Ideale per una cena, una festa o un pranzo in compagnia, la ricetta dei carciofi ripieni con salsiccia e pancetta stupirà ogni vostro ospite e il suo successo… è assicurato! Questo secondo piatto intramontabile diventerà il protagonista dei vostri menù e sarà di certo uno dei più amati dai vostri familiari e amici.

Qualche curiosità sulla pancetta

La pancetta gioca un ruolo fondamentale nella ricetta dei carciofi ripieni di salsiccia. Insieme alla salsiccia e ai gambi dei carciofi forma il ripieno, garantendo a questo piatto una certa profondità organolettica. La pancetta si caratterizza per un sapore a metà strada tra il dolce e il salato, tra il corposo e il delicato. Questo contrasto, in particolare, risulta evidente nella pancetta affumicata.

La pancetta è spesso oggetto di pregiudizi, infatti viene considerata grassa e dannosa per l’organismo. Che sia grassa non ci sono dubbi, ma che faccia male è invece un’interpretazione esagerata. Basta consumarla con moderazione per limitare i rischi, dovuti alla presenza di grassi saturi e nitriti. Infondo la pancetta abbonda anche di proteine e vitamine del gruppo B, che sono essenziali per il nostro organismo.

Quale salsiccia scegliere per i carciofi ripieni?

La lista degli ingredienti dei carciofi ripieni comprende anche la salsiccia. Quest’ultima viene passata in padella insieme agli altri ingredienti del ripieno, conferendo al piatto sapore, sapidità e un buon apporto di proteine e – perché no – di grassi.

Ma quale tipo di salsiccia è più indicata per questi deliziosi carciofi ripieni? In genere la scelta è tra la salsiccia di maiale e la salsiccia di pollo. La prima ha un sapore più corposo e quasi dolciastro, inoltre tende ad essere più morbida a seguito di una cottura più o meno lunga. La salsiccia di pollo, invece, se viene cotta in maniera approssimativa, potrebbe risultare un po’ secca. In compenso il sapore è sia delicato che sapido, inoltre la salsiccia di pollo è decisamente più leggera di quella di maiale.

Si possono prendere in considerazione anche le salsicce con speziature alternative. Oltre ai classici semi di finocchio, potrebbero contenere un po’ di peperoncino, o addirittura composti piccanti come la nduja. In linea di massima potete scegliere la salsiccia che più vi aggrada, essendo consapevoli delle differenze e dell’impatto sulla ricetta.

Perché abbiamo usato scalogno nei carciofi ripieni con salsiccia?

Il ripieno dei carciofi ripieni con salsiccia comprende anche lo scalogno, che viene utilizzato come ingrediente da soffritto. Perché lo scalogno e non una canonica cipolla? Il motivo è semplice, lo scalogno è più delicato e più dolce rispetto a qualsiasi varietà di cipolla, forse ad esclusione della cipolla rossa di Tropea, che rappresenta un caso a parte.

Per quanto concerne le proprietà nutrizionali, invece, le differenze sono poche. Lo scalogno è un po’ più calorico, ma apporta le stesse vitamine, sali minerali e antiossidanti delle cipolle.

Lo scalogno, proprio in virtù del suo sapore delicato, si abbina al meglio con la pancetta e contrasta in maniera suggestiva con la sapidità della salsiccia.

FAQ sui carciofi ripieni alla salsiccia

Come pulire il carciofo per farlo ripieno?

Per pulire i gambi di carciofo, in vista della loro farcitura, è necessario innanzitutto tagliare via le punta e separare i gambi dalle corolle. Poi si pelano i gambi per eliminare la parte fibrosa e si rimuovono dalle corolle le foglie più esterne e dure. Infine, con un cucchiaino si scava l’interno dei carciofi per eliminare la barbetta.

Quante calorie ci sono in un carciofo ripieno?

L’apporto calorico di un singolo carciofo ripieno dipende dalle dimensioni del carciofo stesso e dagli ingredienti utilizzati per la farcitura. In questo caso, ipotizzando un carciofo di grandezza media, si può immaginare un apporto di 200 kcal per carciofo.

Quanto tempo ci vuole per cuocere i carciofi ripieni?

Per cuocere i carciofi ripieni è necessaria un’ora scarsa. Ovviamente la cottura avviene al forno a una temperatura di 180 gradi. Per quanto concerne la preparazione in sé, questa non richiede più di venti minuti, il tempo di pulire il carciofo e cuocere gli ingredienti in padella.

Cosa sta bene con i carciofi?

I carciofi si abbinano tanto agli ingredienti delicati quanto a quelli più sapidi. Tra i primi spiccano il prosciutto cotto, i formaggi morbidi e le zucchine. Tra gli ingredienti più sapidi, invece, spiccano il Parmigiano Reggiano, la pancetta, il guanciale e la salsiccia.

Ricette di carciofi ripieni ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Caprese in bicchiere

Caprese in bicchiere, un’idea simpatica per un primo...

Quali pomodori utilizzare nella caprese in bicchiere? La caprese in bicchiere è un’insalata semplice, che si basa quasi interamente sulla qualità degli ingredienti. In particolare bisogna...

Gamberi alla catalana

Gamberi alla catalana, un piatto di pesce ricco...

Catalana di gamberi: un’insalata più che un secondo Come ho già accennato, i gamberi alla catalana (o catalana di gamberi che dir si voglia) hanno tutto l’aspetto di un’insalata, infatti...

Pollo al lime e elicriso

Pollo al lime e elicriso, un secondo raffinato...

Come cuocere il petto di pollo in modo perfetto? Cuocere il petto di pollo al lime è semplice, ma se volete ottenere un risultato perfetto dovrete prendere alcuni accorgimenti. Il primo riguarda il...