bg header
logo_print

Muffin al cacao e peperoncino: il dessert per San Valentino

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

muffins al cacao e peperoncino
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, San Valentino
Ricette vegetariane
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (17 Recensioni)

Muffin al cacao e peperoncino: il dessert perfetto per San Valentino

Perché i muffin riescono a conquistare proprio tutti sembra quasi un mistero. Sarà per la loro forma, caratteristica e curiosa, sarà per la loro compattezza o per il loro essere estremamente versatili e comodi da gustare. Fatto è che questi dolcetti, originari d’oltreoceano, hanno riscosso un grande successo anche da noi riuscendo a contendersi, insieme a brioches e croissant, il titolo di dolce leader del mattino.

Queste piccole tortine a forma di funghetto rappresentano dei golosi dessert che si possono adattare ad ogni piccola o grande occasione: dalle feste di compleanno al momento di relax del tè pomeridiano. In prossimità della festa dedicata a tutti gli innamorati, i muffins al cacao e peperoncino cadono proprio a pennello. Questi dolcetti siglano un matrimonio insospettabilmente perfetto tra il gusto robusto del cioccolato e le note esplosive del peperoncino.

Ricetta muffin al cacao

Preparazione muffin al cacao

  • Per prima cosa accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180° con funzione ventilata.
  • Unite il cacao amaro alla farina, il lievito, lo zucchero ed il peperoncino in una larga ciotola.
  • Poi emulsionate l’olio con la bevanda alla soia e cacao, poi unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi, mescolando vigorosamente con una frusta in modo da ottenere un morbido composto.
  • Prendete uno stampo da sei muffins e riempitene ogni cavità con dei pirottini colorati; versateci l’impasto riempiendoli per circa tre quarti.
  • Spolverizzate con alcune scaglie di mandorla.
  • Cuocete per circa 25-30 minuti a 180° funzione ventilata effettuando la prova dello stuzzicadenti per verificarne l’avvenuta cottura: se punzecchiandolo in centro lo stecchino esce asciutto il muffin è cotto, altrimenti aumentate di qualche minuto il tempo di permanenza in forno.
  • Lasciate raffreddare completamente prima di servire.
  • Questi muffin si conservano in un contenitore ermetico ben chiuso in un luogo fresco, ma non umido, per tre-quattro giorni.

Ingredienti muffin al cacao

  • 150 gr. farina macinata a pietra di tipo 1
  • 160 gr. bevanda alla soia e cacao
  • 100 gr. zucchero di canna demerara
  • 35 gr. olio di semi di girasole
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaino scarso lievito per dolci
  • 1 pizzico di peperoncino secco polverizzato (se lo preferite più hot aumentate di pochissimo la dose)
  • q. b. di mandorle in scaglie per decorare

Il dolce perfetto per una serata all’insegna del romanticismo

La trasposizione dei dolcetti americani nel nostro paese ha ingenerato un po’ di confusione: tanti, troppi, confondono i muffins con i cupcakes ad esempio. Questi ultimi vengono decorati con frosting e spesso realizzati con crema al burro, questi dolcetti, invece i muffin sono privi di decorazioni e sono decisamente più leggeri, specie nella versione al cacao che vi propongo, che si compone di latte di soia, zucchero di canna, cacao e semi di girasole.

Questi piccoli dolci possono davvero rendere speciale il San Valentino con le loro note dolci e piccanti al tempo stesso. In questi dessert la dolcezza si unisce alla passione, esattamente come la dolcezza del cuore dei due amanti si unisce alla passione travolgente dei loro corpi. Un tripudio di sapore tanto avvolgente quanto piccante, per una serata all’insegna del romanticismo.

Segreti e trucchi per dei perfetti muffins al cacao e peperoncino

Vogliamo dei muffin perfetti? Allora qualche piccolo trucchetto potrà risultarci di grande aiuto. Uno dei segreti che si cela dietro l’aspetto morbido e consistente di questi muffin senza lattosio sta, per esempio, nel dividere gli ingredienti umidi da quelli secchi. Un altro utile accorgimento è quello di non mescolare troppo l’impasto, limitandosi solo a quel tanto che basta per miscelare gli ingredienti.

I muffin al cacao e peperoncino non richiedono una grande manualità o una lunga esperienza nella realizzazione dei dolci fatti in casa. È necessario solo un po’ di tempo, un pizzico di buona volontà e l’utilizzo di ingredienti che è possibile trovare facilmente in qualsiasi alimentari o supermercato. Anche il peperoncino, da dosare in base al risultato che si vuole ottenere e ai gusti, essendo secco, lo si può trovare agevolmente in qualsiasi stagione. Le premesse per un buon San Valentino ci sono tutte. #sanvalentino

Il cacao, un alimento da non sottovalutare

Il cacao gioca un ruolo di primo piano in questi muffin. Questo goloso alimento viene considerato buono ma pericoloso per la linea e per la salute, in realtà nasconde qualche interessante sorpresa. Per esempio è meno calorico di quanto si possa immaginare, poiché apporta solo 200 kcal per 100 grammi. Inoltre è ricco di antiossidanti, sostanze che riducono le probabilità di sviluppare il cancro, rallentano l’invecchiamento cellulare e riducono l’impatto dei radicali liberi.

Il cacao contiene anche la vitamina E, un’altra sostanza antiossidante che impatta in modo positivo anche sul sistema immunitario. Il cacao, infine, fa bene all’umore. A dirlo non è il senso comune, ma alcuni recenti studi scientifici.

Quale farina utilizzare nei muffin al cacao?

La ricetta dei muffin al cacao suggerisce l’impiego della farina di tipo uno, che si caratterizza per un grado di raffinazione piuttosto basso. Ciò si riflette sulla texture, che è più regolare, pur non incidendo sulla stabilità generale. Le farine di tipo uno sono in genere molto glutinose quindi non possono essere consumate dai celiaci. Tuttavia, è possibile pensare a qualche alternativa, magari a costo di sacrificare l’irregolarità della grana.

La farina alternativa senza glutine che replica più fedelmente il sapore della farina di tipo 1 è quella di grano saraceno. Questo tipo di farina ha un sapore decisamente rustico, corposo e vagamente dolce. Anche le farine di fonio, sorgo e teff possono fare al caso vostro. Invece, sono meno indicate le farine gluten free comunemente utilizzate, ovvero la farina di riso e di mais.

Una guarnizione semplice ma d’impatto per il muffin al cacao

La guarnizione del muffin al cacao è affidata alle mandorle in scaglie. Stiamo parlando quindi di una guarnizione semplice, che non richiede chissà quale manualità per essere realizzata. Una guarnizione comunque squisita e d’impatto, che valorizza al meglio i muffin di cacao. Le mandorle, infatti, sono aromatiche, dolci e si abbinano ad una vasta gamma di ingredienti, tra cui i preparati al cacao.

Le mandorle vantano anche un buon profilo nutrizionale. Sono ricche di grassi benefici per la salute, in particolare per il cuore e per la circolazione, inoltre contengono anche la vitamina E, il magnesio e il fosforo. Il magnesio è coinvolto nel metabolismo energetico, mentre il fosforo supportare le facoltà cognitive. L’unico vero difetto delle mandorle è il loro apporto calorico, che supera le 500 kcal, ma basta consumarle con moderazione per godere del loro gusto e dei benefici che apportano.

FAQ sui muffin al cacao

Come conservare i muffin?

I muffin si conservano a temperatura ambiente ben chiusi. Può andare bene anche la classica campana di vetro, in questo modo durano un paio di giorni al massimo.

Come decorare i muffin?

I muffin possono essere decorati in molti modi: con zuccherini colorati, gocce di cioccolato o frutta candita. In questo caso ho optato per delle semplici ma squisite scaglie di mandorle.

Come fare i muffin senza stampini?

Se non avete a disposizione degli stampini potete crearne uno con la carta forno. Vi basterà capovolgere una tazza e coprire il fondo con la carta forno, pressando e creando delle pieghe per far prendere alla carta forno la forma desiderata.

Quante calorie ha un muffin al cacao?

Un muffin al cacao apporta tipicamente 200-250 kcal. E’ dunque un dolce moderatamente calorico, ideale per una merenda, una colazione leggera o un fine pasto abbondante.

Ricette muffin ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (17 Recensioni)
Riproduzione riservata

1 commento su “Muffin al cacao e peperoncino: il dessert per San Valentino

  • Dom 28 Gen 2018 | Marina ha detto:

    Devono essere buoni buoni buonissimi! Ho salvato la ricetta insieme a quella della red velvet e cocco

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cuore di sfoglia ai lamponi

Cuore di sfoglia ai lamponi, una delizia per...

Una farcitura semplice che rende molto Vale la pena parlare della farcitura, che è l’elemento che meglio caratterizza il cuore di sfoglia ai lamponi. La farcitura è realizzata con i lamponi, lo...

Girelle senza glutine bicolore

Girelle senza glutine bicolore, buone e adatte a...

Farine speciali per delle girelle senza glutine davvero deliziose Parliamo ora delle farine, che rappresentano un segnale di discontinuità rispetto alla classica ricetta delle girelle. La ricetta...

Chiffon cake al cacao

Chiffon cake al cacao, un’idea per San Valentino

Le speciali farine di questa chiffon cake Un’altra peculiarità di questa chiffon cake al cacao è la totale compatibilità con le esigenze dei celiaci, infatti tutte le farine impiegate spiccano...