bg header
logo_print

Torta alle mandorle e miele, un dolce diverso dal solito

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta alle mandorle e miele
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Torta alle mandorle e miele, una delizia per celiaci e non

La torta alle mandorle e miele è un dolce diverso dal solito. Lo si evince in primis dalla lista degli ingredienti, che comprende farine alternative, il miele (al posto dello zucchero), la scorza e il succo di limone. Ne risulta una delizia a metà strada tra il gourmet e il rustico, che merita di essere preparata nelle grandi occasioni, oppure riservata a una colazione e a una merenda genuina.

Nonostante queste peculiarità il procedimento è molto semplice, infatti basta creare un impasto a base di uova, zucchero, miele, olio, scorza di limone e farina. L’impasto va poi cotto al forno e decorato con uno sciroppo al miele e con le mandorle tagliate a lamelle.

La ricetta è pienamente compatibile con le esigenze dei celiaci, infatti richiede l’impiego della farina di mais fumetto e della farina di mandorle. La farina di mais spicca per la leggerezza, che non compromette in alcun modo la resa organolettica. La farina di mandorle, invece, spicca per la sua dolcezza. In linea di massima è una combinazione azzeccata, che esprime un interessante carattere rustico.

Ricetta torta alle mandorle e miele

Preparazione torta alle mandorle e miele

Per preparare la torta alle mandorle e miele seguite questi semplici passaggi.

  • In una grande ciotola versate le uova, lo zucchero e 100 grammi di miele. Poi montate con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso.
  • Integrate 2 dl. di olio, il sale in fiocchi e la scorza di limone grattugiata, continuando a montare.
  • Infine, integrate le due farine già miscelate con il lievito.
  • Montate ancora il tutto fino ad ottenere un composto liscio.
  • Versate il composto in uno stampo a cerniera dal diametro di 22 cm già imburrato e rivestito con carta da forno.
  • Infine, cuocete al forno a 180 gradi per 50 minuti circa.
  • In un pentolino versate il miele rimanente, aggiungete il succo di limone ben filtrato e un cucchiaio di acqua. Poi cuocete a fiamma bassa, ottenendo uno sciroppo brillante.
  • Versate questo sciroppo sulla torta e disponete sopra le lamelle di mandorle.
  • Infine, lasciate raffreddare, sformate e servite.

Ingredienti torta alle mandorle e miele

  • 150 gr. di farina di mais fumetto
  • 200 gr. di farina di mandorle
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 100 gr. di miele + 4 cucchiai
  • scorza e succo di un limone non trattato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • q. b. di burro chiarificato
  • 2 dl. di olio extravergine di oliva delicato
  • un pizzico di sale in fiocchi
  • q. b. di mandorle a lamelle per decorare.

Quale miele utilizzare?

Il miele gioca un ruolo fondamentale in questa torta alle mandorle, infatti interviene in ben due fasi: durante la composizione dell’impasto (in cui funge da aroma e da dolcificante) e durante la decorazione. Nella fase di decorazione la sua viscosità rende possibile la copertura con le mandorle. In questa occasione si trasforma in uno sciroppo davvero brillante grazie all’uso del succo di limone.

Quale miele utilizzare nella torta alle mandorle? Dipende dal risultato che desiderate ottenere. Se puntate a una torta che sappia di miele utilizzate il millefiori, che è il miele in assoluto più intenso. Invece, se il miele è un semplice elemento di supporto puntate su quello di acacia, che è leggero e in grado di dolcificare. Vi è poi una vasta gamma di tipi di miele dal carattere esotico, il cui utilizzo richiede una maggiore conoscenza e una spiccata creatività nella composizione degli abbinamenti.

Se volete saperne di più, vi consiglio di leggere il mio ebook sul miele. Troverete una ampia panoramica sulle molteplici varietà di miele e su tante ricette sfiziose da preparare.

Il tocco delicato delle mandorle

Le mandorle si rivelano fondamentali per questa ricetta, che non a caso prende il nome di torta alle mandorle e miele. Le mandorle le troviamo sotto forma di farina di mandorle, che partecipa a un impasto allo stesso tempo rustico e delicato. Inoltre, vengono tagliate a lamelle per formare una delicata e croccante copertura.

Torta alle mandorle e miele

Le mandorle sono degli alimenti preziosi, che possono essere impiegati in una vasta gamma di ricette dolci ma anche salate, come ad esempio il pollo alle mandorle. Inoltre, le mandorle vantano un ottimo profilo nutrizionale in quanto sono ricche di grassi benefici, che aumentano l’apporto calorico ma impattano in modo positivo sul cuore. Le mandorle sono anche ricche di vitamina E e di alcuni sali minerali benefici, come il magnesio e il potassio.

Il ruolo del burro e del limone nella torta alle mandorle e miele

La lista degli ingredienti della torta alle mandorle e miele comprende anche il burro e il limone. Questi ingredienti, in apparenza agli antipodi, concorrono a creare un dolce equilibrato e delizioso.

Il burro funge da elemento di supporto, in quanto viene utilizzato per ungere lo stampo. A tal proposito, è fondamentale utilizzare il burro chiarificato in quanto è privo di caseine e resiste meglio alle elevate temperature. Inoltre, propone un sapore più delicato che non interferisce con gli altri ingredienti. L’unico difetto del burro chiarificato è il suo elevato apporto calorico, tuttavia le quantità impiegate sono di solito abbastanza contenute.

Per quanto concerne il limone, compare sotto forma di scorza e di succo. La scorza va grattugiata e integrata nell’impasto, mentre il succo va mescolato al miele e utilizzato per creare uno sciroppo brillante ed aromatico.

Ricette di torte alle mandorle ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tiramisu al ribes con bisquit alla nocciola

Tiramisù al ribes con bisquit, un dessert per...

Come preparare il bisquit? Una delle peculiarità del tiramisù al ribes con bisquit alla nocciola è data dalla base, composta non già dai savoiardi, come nella ricetta originale, bensì dal...

Mousse al cioccolato Biscoff

Mousse al cioccolato Biscoff, un dessert facile da...

Il ruolo del fondente nella mousse al cioccolato Biscoff Il fondente gioca un ruolo importante in questa mousse al cioccolato Biscoff. E’ responsabile di gran parte del sapore, sebbene venga...

panera

La panera, un semifreddo al caffè della tradizione...

Le regole per fare un buon caffè Il caffè gioca un ruolo fondamentale nella panera, in un certo senso è l’elemento distintivo che differenzia questo dolce rispetto agli altri semifreddi. In...