bg header
logo_print

Torta di zucca e mele: un dolce morbidissimo e goloso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta di zucca e mele
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 30 min
cottura
Cottura: 1 or
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3/5 (3 Recensioni)

Torta di zucca e mele: una miniera di betacarotene

La torta di zucca e mele incarna l’emblema del dolce classico per eccellenza, eredità del passato che non tramonta mai. Oggi la proponiamo in una versione differente che sono sicura vi stupirà!

Questo tipo di torta rappresenta una delizia apprezzatissima non solo dai più piccoli, che ne sono ghiotti, ma anche dai più grandi, per via dello speciale ingrediente che ne è alla base: la mela. Nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio la preparazione, gli ingredienti usati ed alcuni consigli utili per preparare una torta di mele e zucca davvero perfetta.

Ricetta torta di zucca e mele

Preparazione torta di zucca e mele

  • Preriscaldate il forno a 170°. Sistemate l’uvetta in una ciotolina e versatevi sopra in brandy per farla ammorbidire.
  • Nel frattempo, lavate con cura le mele, sbucciatene 2 con l’aiuto di un pelapatate e tagliate la polpa a dadini.
  • Sistemate i dadini su una placca da forno rivestita con carta da forno, cospargeteli con 20 g di zucchero di canna e aggiungetevi due piccole foglie di alloro.
  • Infornate e fate cuocere per circa 15-20 minuti. Toglietele poi dal forno a lasciatele raffreddare.
  • Pulite la zucca, togliendo i semi e la buccia. Tagliate anche questa a dadini e sistematela su un’altra placca rivestita con carta da forno.
  • Aggiungete l’ultima foglia di alloro. Coprite con un foglio di carta forno in modo che non si secchi durante la cottura e infornate per 20 minuti circa a 180°.
  • Terminata la cottura, tenete da parte 1-2 cucchiai di dadini di zucca. Sistemate la restante polpa nel boccale di un robot da cucina, il latte di miglio, l’uvetta ben sgocciolata, 100 g di amaretti sbriciolati, il pizzico di sale e la cannella.
  • Unite i dadini di mela raffreddati, mescolate per bene sino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato.
  • In una terrina montate le uova con lo zucchero fino a quando saranno soffici e spumose e unite al composto e continuare a mescolare con una spatola e delicatamente.
  • Sbucciate le rimanenti mele, tagliatele a fettine.
  • Ungete leggermente una teglia di 24 cm e spolveratela con gli amaretti rimasti e sbriciolati, quindi versatevi l’impasto.
  • Livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio inumidito e sistematevi sopra le fettine di mela disposte a raggiera ed i dadini di zucca tenuti da parte.
  • Infornate e cuocete a 180° per circa 60 minuti.
  • A cottura ultimata, togliete dal forno e lasciate riposare per qualche minuto, sformate la torta e lasciatela intiepidire.
  • A piacere guarnire la superficie con dei semi di melograna o gustate con una pallina di gelato consentito alla vaniglia.

Ingredienti torta di zucca e mele

  • 600 gr. di polpa di zucca cotta in forno
  • 160 gr. di zucchero di canna finissimo per dolci
  • 1 dl. di latte di miglio
  • 1 cucchiaio di uvetta sultanina
  • 1 bicchierino di brandy
  • 3 uova intere
  • 130 gr. di amaretti gluten free
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 4 mele sbucciate e tagliate
  • 2 foglie alloro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Mela: altro che frutto del peccato!

La torta di zucca e mele ci da modo di approfondire l’argomento su un frutto molto amato in cucina. Il famoso proverbio popolare, che vede rappresentata la mela come un vero e proprio farmaco della natura, ha davvero un fondamento di realtà. La mela è, ancora oggi, riconosciuta come un utile rimedio per scongiurare tantissime malattie.

La mela è povera di calorie e rappresenta una miniera di vitamine del gruppo B, in particolare B1 e B2, utili a combattere inappetenza, stanchezza e nervosismo; inoltre favoriscono l’intero processo digestivo.

torta di zucca e mele

La torta alla mele rappresenta un ottimo modo di consumare questi frutti così speciali, non sempre però a tutti graditi “al naturale” e che, invece, acquistano un gusto peculiare se arricchiti o cotti, magari facendone ingrediente principale o secondario di varie pietanze.

La fantasia ci spinge oltre: ed ecco che la torta di mele si vede arricchita con la zucca, vera e propria miniera di betacarotene.

Quale tipo di mela usare per la torta di zucca?

Ebbene sì, di mela esistono infinite varietà e ciascuna di esse si differenzia per gusto e consistenza, quindi vale la pena chiedersi quali mele utilizzare per questa ricetta. L’ideale è una mela equilibrata, che possa risultare dolce ma anche un po’ acidula, croccante ma facile alla riduzione in poltiglia. Infatti, in questa torta di zucca la mela funge sia da ingrediente da impasto che da decorazione. La mela deve quindi fondersi con gli altri ingredienti, ma deve anche conservare una sua specificità.

A tal proposito vi consiglio la mela Fuji, originaria del Giappone ma ben coltivata anche dalle nostre parti. La polpa è succosa e mantiene una sua consistenza, inoltre emergono in egual misura dolcezza e acidità, rendendola una delle mele più versatili in assoluto. E’ ottima per il consumo a crudo ed è straordinaria come ingrediente di dolci e dessert.

Torta di zucca e mele: la torta perfetta per l’autunno

La zucca, specie in questo periodo, non è affatto difficile da reperire sui banconi dei nostri supermercati. Essa ben si accompagna ed ottimamente si sposa con la mela, della quale ne completa le proprietà nutritive.

In effetti, se la mela è riconosciuta per il suo valido apporto di vitamine, alla zucca si deve, come anticipato, davvero tanto in termini di apporto di beta-carotene.

Nella zucca la quantità di lipidi è praticamente assente, così come pure il colesterolo, ma la cosa che più di ogni altra attrae della zucca è il suo modo di essere utilizzata: la sua polpa consistente e morbida, infatti, ben si presta a rappresentare ingrediente privilegiato per dolci e pietanze di vario genere.

Allora non resta che darsi alla preparazione di questa favolosa torta che mette insieme due ingredienti magici per la nostra dieta, la mela e la zucca appunto, che, come visto, porta ciascuno con sé diversi nutrienti, tutti in ogni caso immancabili nella nostra alimentazione e la cui preparazione, a ben vedere, non è poi così difficile, richiedendo essa solamente un pizzico di amore per la cucina che, insieme alla scelta di una vita sana, non guasta mai.

Un latte davvero speciale

Tra gli ingredienti più particolari di questa torta di mele e zucca spicca il latte di miglio. Esso viene aggiunto insieme agli altri ingredienti e viene sottoposto ad un lungo passaggio al frullatore. In questo modo contribuisce ad ottenere un impasto dal sapore particolare e dalla texture omogenea.

Il latte di miglio presenta un sapore naturalmente dolce che richiama ai cereali. Rispetto al latte standard, tuttavia, esprime una maggiore corposità ed è in grado di emergere anche al cospetto degli ingredienti più intensi. E’ molto calorico, ma ciò è dovuto all’abbondanza di macronutrienti piuttosto che alla presenza di grassi. Inoltre è privo di lattosio, è questo uno dei motivi che mi ha spinto ad integrarlo nella ricetta, in questo modo assicuro la piena compatibilità con chi soffre di intolleranza al lattosio.

Il contributo della cannella

Anche la cannella contribuisce all’impasto della torta di zucca e mele. La cannella è una delle spezie più amate in pasticceria, e non potrebbe essere altrimenti viste le sue caratteristiche: aromatizza come poche altre spezie e dolcifica come se fosse uno zucchero. La cannella tende anche a coprire gli altri ingredienti, ma solo se viene utilizzata in modo eccessivo; nelle giuste quantità rappresenta un buon valore aggiunto, soprattutto al cospetto di alimenti zuccherini come la mela e la zucca.

Infine, la cannella è alquanto nutriente: contiene molti antiossidanti (sostanze che rallentano l’invecchiamento) ed esercita una funzione antinfiammatoria, anche se non raggiunge l’efficacia di altre spezie come lo zenzero.

Cosa ci fa l’alloro in una torta alla zucca?

Un’altra presenza inaspettata in questa torta di zucca e mele è quella dell’alloro. Non stiamo parlando di un ingrediente raro, ma è comunque strano vederlo in una ricetta di pasticceria. La verità è che l’alloro assolve ad una funzione importante, ossia aromatizza i due principali ingredienti dell’impasto: la zucca e la mele. Nello specifico, l’alloro conferisce delle note leggermente amare e pungenti, con una base tendenzialmente dolce.

Inoltre, questa pianta aromatica non manca di esprimere una certa freschezza e di vantare un eccellente profilo nutrizionale, caratterizzato dalla presenza delle vitamine A e C, che sono cruciali per la salute della vista, della pelle e del sistema immunitario, oltre a svolgere un ruolo antiossidante. L’alloro contiene anche minerali come potassio, ferro e manganese, essenziali per la regolazione della pressione del sangue, per il trasporto dell’ossigeno e per il metabolismo.

Tra gli altri antiossidanti presenti troviamo l’eugenolo, che esercita proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. L’apporto calorico, come buona parte dei vegetali aromatici, è del tutto trascurabile.

FAQ sulla torta di zucca e mele

A cosa fa bene la zucca?

La zucca fa bene all’organismo a più livelli: aiuta la digestione grazie all’abbondanza di fibre, e rafforza il sistema immunitario grazie alla buona quantità di vitamina C e sali minerali. Inoltre, supporta la vista e giova alla pelle, grazie alla presenza della vitamina A e del betacarotene. Infine fa bene alla linea, in quanto è ipocalorica e quasi del tutto priva di grassi.

Cosa ci sta bene con la zucca?

La zucca interagisce con una vasta gamma di ingredienti, tuttavia dà il meglio di sé con gli ingredienti aciduli e dolci, come le mele. La dolcezza completa il piatto, mentre il carattere a volte acidulo delle mele impreziosisce il tutto e aumenta la profondità organolettica della preparazione.

Quante calorie ha una fetta di torta alla zucca?

Le calorie di una fetta di torta alla zucca dipendono dalla grandezza della fetta e da come è stata realizzata la torta. In questo caso, considerando anche la presenza della mela, del latte e di alcuni aromi, una fetta media di torta si aggira sulle 200-300 kcal. Un valore perfetto per una colazione sana o per una merenda corposa.

Ricette di torte di zucca ne abbiamo? Certo che si!

3/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

4 commenti su “Torta di zucca e mele: un dolce morbidissimo e goloso

  • Mar 29 Ott 2019 | Gilberto ha detto:

    Ciao, scusa ma negli ingredienti sono indicate anche 3 uova ma non le vedo poi indicate nella procedura. Immagino di doverle aggiungere nel momento in cui faccio l’impasto con latte di miglio, zucchero ecc. Basta semplicemente mescolarle fino a rendere omogeneo o è preferibile montarle?
    Grazie buona giornata.

    • Mar 29 Ott 2019 | Tiziana Colombo ha detto:

      TI ringrazio! Era rimasto un pezzo nella tastiera. Modificato

    • Ven 30 Ott 2020 | Anna ha detto:

      L’ho fatta oggi ma non è venuta una torta: manca la farina Sembrerebbe il ripieno di una torta. Cosa posso fare x recuperarla?

      • Sab 31 Ott 2020 | Colombo Tiziana ha detto:

        Anna è proprio una ricetta senza farina. Solitamente si mangia il giorno successivo perchè si compatti bene.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

ghriba bahla

I ghriba bahla, deliziosi biscotti alle mandorle marocchini

Il modo migliore per gustare i ghriba bahla I ghriba bahla sono biscotti alle mandorle tendenzialmente morbidi e versatili. Sono ottimi da soli, ma anche in accompagnamento al caffè, cioccolata...

Torta fredda allo yogurt senza glutine

Torta fredda allo yogurt senza glutine, il dessert...

Un focus sullo yogurt greco Il vero protagonista di questa torta fredda è lo yogurt, e per la precisione lo yogurt greco. Questa tipologia di yogurt spicca per la consistenza importante e...

Panna cotta al cioccolato

Panna cotta al cioccolato: una ricetta facile che...

Quale cioccolato scegliere? Il cioccolato gioca un ruolo fondamentale in questa variante di panna cotta. Il suo ruolo è quello di aggiungere aroma al dessert, garantendo una maggiore profondità...