Risotto con pomodorini, mandorle e feta

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora
  • Tempo di Cottura
    1 Ora 29 Minuti
  • Tempo Totale
    2 Ore 30 Minuti
Risotto con pomodorini, mandorle e feta

Risotto con pomodorini, mandorle e feta con Chicchi Selvaggi Curtiriso: un intrigante mix composto da riso basmati parboiled e riso selvaggio

Risotto con pomodorini, mandorle e feta, una delizia tutta da sperimentare. Come tutti sanno il risotto è un classico della nostra tradizione culinaria famoso in tutto il mondo. L’utilizzo del riso per creare questa pietanza è infatti una caratteristica dell’Italia a tavola che in molti ci invidiano. In particolare le radici del risotto affondano nelle zone risicole del nostro paese, concentrate perlopiù nel Nord. Stiamo parlando non a caso di un piatto simbolo per la cucina piemontese e lombarda.

Risotto con pomodorini, mandorle e feta: una variante alla tradizione

Il bello della cucina è poter sperimentare. Non bisogna avere paura di farlo. Basta premunirsi di ingredienti di qualità e sani, dopodiché ognuno può dare sfogo al proprio estro. Certo poi occorre che qualcuno testi il lavoro svolto, magari o parenti. Oppure molto spesso siamo noi stessi, con il nostro senso critico, a sapere se l’invenzione culinaria ha colpito nel segno o meno. Spesso è sufficiente aggiungere un tocco personale per modificare in meglio il gusto di una pietanza. Un’aggiunta, un guizzo, scegliere un tipo di ingrediente piuttosto che un altro può fare la differenza. In questo caso noterete che il “corpo estraneo” in apparenza è la feta. Nel senso che si tratta di un formaggio che non rientra nella nostra tradizione nazionale.

Risotto con pomodorini, mandorle e feta: un formaggio particolare

La feta ha conosciuto in questi ultimi anni una notevole diffusione anche sulle nostre tavole. Anni fa era considerato un alimento per certi versi esotico, perchè proveniente dalla Grecia e quindi estraneo alle nostre consuetudini alimentari. Col tempo questo formaggio ha preso piede anche da noi, diventando protagonista di molte ricette soprattutto estive. Per esempio è ideale nella preparazione di squisite insalate. Oppure di invitanti stuzzichini e aperitivi Una fama meritata insomma.

Feta, un successo crescente

L’Italia come sappiamo è leader mondiale nella produzione di formaggi. Ce ne sono un’infinità, in grado di appagare ogni tipo di esigenza. Quanto a varietà disponibili c’è chi sostiene che il nostro Paese primeggi anche nei confronti della Francia, paese che da questo di vista ci fa una grande concorrenza. Vini e formaggi, passioni che abbiamo in comune con i cugini d’Oltralpe. Detto questo, il feta si è ricavato un’importante porzione di mercato anche dalle nostre parti, un pò per una sapiente campagna di marketing e un pò per quel gusto effettivamente particolare che colpisce i consumatori.

Questo formaggio greco viene prodotto con latte di pecora, con la possibilità secondo la disciplinare di aggiungere fino al 30% di latte di capra. Ha un sapore che vira sul salato, dovuto al processo di maturazione in salamoia che dura due o tre mesi.

Io ho trovato una feta senza lattosio che è buonissima!! Dunque provatelo con il risotto con pomodorini e mandorle, non ve ne pentirete!

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr Riso
  • 15 gr mandorle a bastoncino
  • 100 gr feta Olympus
  • 1 pizzico origano fresco
  • 1 limone spremuto
  • q.b. olio oliva extravergine
  • 1 pizzico sale fino

pomodorini caramellati

  • 350 gr pomodorini ciliegini
  • 3 cucchiai olio oliva extravergine
  • 1 cucchiaio sciroppo acero
  • 1/2 cucchiaino sale fino

Procedimento

  1. Preriscaldare il forno a 180°.
  2. Tagliare i pomodorini a metà e posizionarli su una teglia da forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto.
  3. In una ciotolina emulsionare l’olio extravergine d’oliva con lo sciroppo d’acero e il sale. Versare sui pomodorini cercando di fare in modo che ogni pomodorino venga condito.
  4. Cuocere in forno per 45-60 minuti, fino a quando i pomodorini iniziano a caramellare.
  5. Lasciare raffreddare e utilizzare a proprio piacimento.
  6. Cuocere il riso in abbondante acqua bollente salata. Raffreddarlo sotto l’acqua corrente, scolarlo bene e trasferirlo in una ciotola.
  7. Aggiungere i pomodorini caramellati con il loro liquido di cottura e la feta sbriciolata. Tostare le mandorle in un padellino antiaderente e aggiungere anche queste al riso. Mescolare delicatamente.
  8. Condire con l’origano fresco, un cucchiaio di succo di limone, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e una presa di sale.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *