Tiramisù con noci e cioccolato, il re dei dessert

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    8 persone
  • Tempo di Cottura
    12 Minuti
  • Tempo Totale
    3 Ore
tiramisu con noci e cioccolato

Il tiramisù ha un sapore ricco e inconfondibile 

Per fare il Tiramisù con noci e cioccolato, al giorno d’oggi, ci vuole il mascarpone. Che dire del mascarpone? Il suo sapore ricco e inconfondibile di latte fresco e la sua consistenza facilmente lavorabile donano alle vostre ricette un’avvolgente cremosità.

Il mascarpone è un prodotto ricavato dalla lavorazione della crema di latte, tipico di alcune zone della Lombardia. Il nome pare derivare dal termine dialettale lombardo mascherpa o mascarpia, che indica la ricotta o la crema di latte.

Tiramisù con noci e cioccolato: un’invenzione strepitosa

Il Tiramisù con noci e cioccolato è uno di quei dolci che lasciano estasiati. Non a caso stiamo parlando di un dessert così gustoso che ormai è conosciuto in tutto il mondo. Fa parte di quella miriade di eccellenze culinarie che l’Italia ha saputo creare dal nulla. E valorizzare.

Le origini del tiramisù, come per molte altre pietanze della nostra straordinaria tradizione, sono avvolte da un magico alone di mistero. In questo caso la contesa vede contrapposte due regioni.

Entrambe ne rivendicano la paternità, che secondo alcuni studiosi può risalire a un periodo recente, ovvero agli anni Sessanta del secolo scorso.

Quello è il periodo, secondo alcune fonti, in cui si sviluppa il tiramisù nella versione moderna che conosciamo oggi.  Il quale sarebbe nato in un noto ristorante di Treviso.

E qui però protestano i friulani, secondo cui il dolce appartiene da molto più tempo alla loro tradizione culinaria, nella versione in lingua locale denominata “tirimisù”. Insomma una bella disputa identitaria, da approfondire davanti a un buon tiramisù con nocciole e cioccolato, rigorosamente fondente.

Quel che conta però è che il tiramisù ormai fa parte delle prelibatezze italiche e viene preparato in casa o al ristorante in tutti gli angoli della Penisola.

Secondo molti si tratta di una rivisitazione della zuppa inglese. In realtà è molto di più, è un trionfo di sapori dove s’incontrano la pastosità del mascarpone con la dolcezza, accompagnata da un ottimo retrogusto di uovo, tipica dei celeberrimi savoiardi.

Ingredienti per 8 persone

ingredienti per savoiardi

  • 60 gr farina riso finissima
  • 2 uova
  • 60 gr zucchero canna

ingredienti per farcitura

  • 3 uova
  • 650 gr mascarpone senza lattosio
  • 2 cucchiai zucchero canna
  • 60 gr zucchero a velo
  • 1 dl caffè
  • 3 cucchiai noci tritate
  • 120 gr cioccolato fondente senza glutine e lattosio
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Preparate i savoiardi.
  2. Preriscaldate il forno a 180/200 gradi. Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve ferma questi ultimi. Montate a crema i tuorli con lo zucchero aiutandovi con una frusta. Dovranno risultare bianchi e spumosi.
  3. Incorporate delicatamente la farina di riso e quindi gli albumi montati a neve facendo attenzione a non smontarli. Rivestite una teglia con della carta forno.
  4. Versate l’impasto in una sac a poche e create tanti striscioline larghe 1 cm e lunghe 5. Infornate e cuocete per 12 minuti circa.
  5. Lavorate il mascarpone in una terrina con lo zucchero a velo, un pizzico di sale
  6. Sbattete i tuorli con lo zucchero finché saranno chiari; montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale. Incorporate al composto di mascarpone i tuorli e poi, delicatamente, gli albumi.
  7. Sistemate uno strato di savoiardi sul fondo di uno stampo. Bagnateli con poco caffè e fate uno strato di crema; proseguite a strati fino a esaurire gli ingredienti, terminando con la crema. Coprite con pellicola e riponete in frigo per 3 ore.
  8. Prima di servire togliete la pellicola e decorate a piacere con noci e cacao oppure semplicemente con del cacao amaro.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *