bg header
logo_print

Lasagne alla zucca e fiocchi di latte, una versione per Halloween

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Lasagne alla zucca e fiocchi di latte
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Lasagne alla zucca con fiocchi di latte e semi, quasi meglio dell’originale

Oggi vi presento le lasagne alla zucca con fiocchi di latte, una variante delle celebri lasagne alla bolognese. Sono perfette per tutte le occasioni, ma le consiglio soprattutto ad Halloween, quando proprio la zucca diventa l’ingrediente principale. Del resto l’ortaggio è ben integrato e valorizzato da tanti ingredienti di supporto che ne potenziano sapori e colori. A partire dalle lasagne stesse, che sono realizzate con la farina di lenticchie.

Sono delle lasagne gluten-free, che possono essere consumate con sicurezza dai celiaci ma che risultano buone anche per tutti gli altri. Gli impasti con la farina di lenticchie spiccano per l’apporto proteico e per l’ottimo apporto di sali minerali. La ricetta, ad ogni modo, è molto semplice. Certo, è prevista una fase di cottura ma questa coinvolge unicamente la zucca e il pomodoro, che va trasformato in salsa.

Ricetta lasagne alla zucca

Preparazione lasagne alla zucca

  • Per preparare le lasagne alla zucca con fiocchi di latte dovrete innanzitutto riscaldare il forno a 180 gradi e ungere di olio due grandi teglie.
  • Dopodiché tagliate la zucca in due, rimuovete i semi e lasciate la buccia. Ricavate dalla zucca delle mezzalune dallo spessore di 1 cm e trasferitele sulle teglie senza sovrapporle.
  • Poi arricchite con il coriandolo in polvere, un po’ di sale marino e pepe nero, infine cuocete al forno per 50 minuti, o fino a quando le zucche non si saranno ammorbidite acquisendo una tonalità dorata.
  • Al termine di questa fase togliete la buccia. Intanto pelate l’aglio, eliminate i semi del peperoncino e affettate entrambi.
  • Soffriggeteli in una padella insieme a un cucchiaio di olio, poi unite l’aceto balsamico e la polpa di pomodori.
  • Cuocete a fiamma media per 15-20 minuti, fino a quando la salsa non si sarà addensata almeno un po’.
  • A questo punto non rimane che comporre le lasagne. Distribuite uno strato di salsa al pomodoro nella teglia (un terzo del totale) e mettete uno strato di spinacini crudi, uno strato di zucca arrosto, abbondante Parmigiano grattugiato e uno strato di lasagne.
  • Ripetete l’operazione per creare altri due livelli.
  • L’ultimo strato deve essere formato dalle lasagne. Distribuite su di esse i fiocchi di latte diluiti nel latte (cercando di sciogliere i grumi).
  • Poi guarnite con altro Parmigiano grattugiato, semi di girasole e foglie di rosmarino strofinate con l’olio.
  • Adesso non rimane che cuocere. Dovrebbero bastare 45 minuti nella parte bassa del forno.
  • Le lasagne dovranno risultare ben dorate. Servite e buon appetito!

Ingredienti lasagne alla zucca

  • 1 grossa zucca butternut da 1 chilo e mezzo
  • 1 cucchiaino raso di coriandolo in polvere
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 400 gr. di polpa di pomodori pelati
  • 200 gr. di spinacini
  • 60 gr. di parmigiano
  • 250 gr. di lasagne secche di lenticchie
  • 400 gr. di fiocchi di latte Senza Lattosio
  • 100 ml. di latte parzialmente scremato consentito
  • 1 cucchiaio di semi di girasole
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Un focus sulla zucca, l’ortaggio perfetto

Queste lasagne con zucca sono un ottimo primo piatto in grado di far emergere il sapore dell’ortaggio, che troppo spesso tende a perdersi in quello degli altri ingredienti. Il merito va anche al metodo di cottura, che avviene con un lungo passaggio al forno, e all’utilizzo del coriandolo in fase di condimento. Tale metodo preserva anche i nutrienti, che sono tanti e utili. A partire dalla vitamina A, che fa bene alla pelle e alla vista, e dal betacarotene. Il betacarotene determina il colore giallo e funge da antiossidante, dunque aiuta a prevenire il cancro.

La zucca è anche ricca di fibre, che aiutano la digestione, e di sali minerali come il potassio e il magnesio. L’apporto calorico è basso, pari a 26 kcal per 100 grammi, dunque è considerato anche un alimento dietetico perfetto per i regimi alimentari dietetici.

Quali aromi usare per le lasagne alla zucca?

Le lasagne alla zucca e fiocchi di latte sono un primo piatto diverso dal solito ma tutto sommato leggero e genuino. Questa “leggerezza” viene declinata anche nella scelta degli aromi, che appare piuttosto equilibrata. Di base si utilizzano solo il coriandolo e il peperoncino in tempi diversi.

Il coriandolo viene utilizzato per condire la zucca. In questo caso aggiunge un sentore simile a quello del prezzemolo, ma capace di richiamare anche alla freschezza del succo di limone. Alcune varianti, poi, potrebbero esprimere una sfumatura dolciastra.

Il peperoncino, invece, viene utilizzato per preparare la salsa di pomodoro, che viene intesa come salsa piccante. Per le dosi passate in rassegna i vostri gusti e quelli dei vostri commensali, ma anche i rispettivi gradi di tolleranza.

Ci sarebbe anche l’aglio, che non è proprio una spezia sebbene viene utilizzato per la salsa di pomodoro. La sua presenza è provvidenziale in quanto vivacizza e aggiunge un tocco pungente. Fa anche bene alla salute, al netto dei pregiudizi a cui è associato. Tra le altre cose contiene l’allicina, una sostanza che fa bene alla circolazione in quanto preserva l’elasticità delle arterie.

Come comporre le lasagne alla zucca?

Queste lasagne alla zucca con fiocchi di latte e semi si ispirano alle lasagne tradizionali ma prevedono una stratificazione completamente diversa. Alla base troviamo la salsa di pomodoro (cotta insieme all’aglio e al peperoncino). Poi troviamo uno strato di spinaci, che vanno inseriti crudi, il Parmigiano grattugiato e infine le lasagne vere e proprie. Questo procedimento viene ripetuto fino a terminare gli ingredienti in modo da creare più livelli.

L’ultimo strato deve essere composto dalle lasagne, le uniche a poter ospitare la copertura a base di latte e fiocchi di latte. La cottura avviene al forno per circa 45 minuti, ovvero qualcosa in più rispetto alle lasagne tradizionali. I tempi di cottura maggiori sono un accorgimento fondamentale, viste le peculiarità della farina di lenticchie e la presenza di alcuni alimenti crudi.

Una guarnizione speciale per le lasagne alla zucca

Un’altra peculiarità delle lasagne alla zucca riguarda la guarnizione. A differenza delle lasagne tradizionali la guarnizione non è formata dalla crosticina, ottenuta con il Parmigiano grattugiato, bensì dai fiocchi di latte. L’intento è quello di creare una copertura morbida e dallo spiccato sentore di latte. Per questo motivo è bene che l’ultimo strato sia composto dai fogli di lasagna, in modo da contenere questo ingrediente nel migliore dei modi, favorendo una distribuzione omogenea.

I fiocchi di latte vantano un marcato sapore di latte. A molti ricordano la panna, ad alcuni il formaggio cremoso, ad altri ancora la ricotta. Di base presentano elementi affini tutte e tre le preparazioni. Sul piano nutrizionale spiccano per la concentrazione di elementi tipici del latte, come il calcio, la vitamina D e le proteine.

Se soffrite di intolleranza al lattosio non preoccupatevi, in giro trovate molti fiocchi di latte delattosati. Il sapore è quasi indistinguibile dall’originale, al massimo potreste avvertire solo qualche nota dolce, dovuta al processo di eliminazione del lattosio. Il lattosio, infatti, viene scisso in due zuccheri semplici digeribili da tutti.

Gli spinacini, una gradevole aggiunta

Anche gli spinacini giocano un ruolo importante in queste lasagne alla zucca e ai fiocchi di latte. Nello specifico formano uno dei tanti strati interni, sormontato dai fogli di lasagna. Gli spinacini aggiungono un tenore ancora più “vegetale” alla ricetta, dando un contributo sia come colore che come texture. Per inciso, gli spinacini hanno un sapore quasi identico a quello degli spinaci, sono solo un po’ più delicati e meno amari.

Gli spinacini, come gli spinaci del resto, spiccano anche per le loro proprietà nutrizionali. Contengono la vitamina A (essenziale per la pelle e per la vista) e il betacarotene, che funge anche da antiossidante. Gli spinacini sono anche ricchi di vitamina C, potassio e magnesio. Infine, l’apporto calorico è molto basso, pari a 20 kcal per 100 grammi.

FAQ sulle lasagne alla zucca

Come condire la zucca cotta al forno?

L’ideale per condire la zucca al forno è di aggiungere spezie un po’ amarognole per smorzare il sapore dolce dell’ortaggio. Il coriandolo rappresenta un ottimo compromesso in questo senso.

Come si fa a cuocere la zucca?

La zucca è versatile e si presta a molti metodi di cottura. Sono ottime in padella, fritte e soprattutto al forno. In occasione di questa ricetta la zucca va cotta al forno.

Quante calorie ha la lasagna di zucca?

La lasagna di zucca che vi presento oggi è molto leggera, anche perché viene realizzata senza pasta. A fare le veci della pasta è proprio la zucca, per questo si arriva a circa 300-400 kcal a porzione.

Quanto tempo devono cuocere le lasagne al forno?

In media le lasagne al forno devono cuocere 45 minuti, ma è possibile ridurre la cottura di qualche minuto se la pasta è fresca. Questa lasagna è realizzata senza pasta ma in virtù della presenza di alcuni ingredienti “complessi” è necessario portare la cottura a circa 45 minuti.

Ricette per Halloween ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Plumcake alla zucca

Plumcake alla zucca, un dolce per Halloween

Un focus sulla zucca La protagonista di questo plumcake è ovviamente la zucca. Essa va ridotta in purea e mescolata agli altri ingredienti per ottenere il classico impasto da plumcake morbido,...

Cappelli della strega (

Cappelli della strega, un simpatico dolce per Halloween

Come usare il cioccolato fondente nei cappelli della strega Tra i protagonisti di questa ricetta dei cappelli della strega spicca il cioccolato fondente. Il suo ruolo è duplice: da un lato...

Fantasmini di Halloween

Fantasmini di Halloween, una ricetta per una serata...

Come fare la frolla dei fantasmini di Halloween? I fantasmini di Halloween nascondono una normalissima quanto gustosa pasta frolla. Per realizzarla dovete riunire in una ciotola ampia le farine, gli...