Intolleranza al lattosio: sintomi, test e diete da seguire

intolleranza al lattosio cosa non mangiare

Intolleranza al lattosio: sintomi, test e diete da seguire

Oggi sempre più spesso sentiamo parlare di intolleranza al lattosio. Negli ultimi anni, infatti, il numero di soggetti intolleranti al lattosio è cresciuto in maniera esponenziale coinvolgendo adulti e bambini. E tu cosa pensi di avere? Sei vittima di un’allergia o di un’intolleranza al lattosio?

Questi due termini – intolleranze e allergie – spesso vengono interscambiati in modo del tutto errato. Ciò disorienta i pazienti, i quali non capiscono se soffrono di una vera e propria patologia e, soprattutto, cosa possono e non possono mangiare. Insomma dato che la confusione regna sovrana, è importante fare chiarezza.

Cos’è il lattosio?

Il lattosio è composto da due zuccheri semplici. Nell’ intestino tenue, il lattosio viene digerito attraverso l’attivazione di un enzima chiamato lattasi, per poi passare, attraverso il rivestimento intestinale, nel sangue. Il delicato compito di scindere il lattosio nei suoi due composti più semplici é affidato a questo enzima.  Quando non é presente, si verifica l’intolleranza.

Il lattosio appartiene alla famiglia degli zuccheri, in particolare è un disaccaride, ossia il prodotto dell’unione tra due zuccheri semplici, il galattosio e il glucosio. Come suggerisce il nome stesso, il lattosio é presente nel latte e in tutti i suoi derivati, ma pochi sanno che anche molti altri alimenti lo contengono.

Allergia al latte o Intolleranza al lattosio

A volte sento definire questo disturbo allergia al lattosio. Non è corretto… non è un’allergia! Bensì un’intolleranza causata dalla cattiva digestione di questo disaccaride contenuto nel latte.

L ‘intolleranza al lattosio e l’allergia alle proteine del latte, è fondamentale capire che i due disturbi possiedono eziologia e reazioni metaboliche differenti tra di loro. L’allergia è’ una reazione avversa agli alimenti o nutrienti scatenata dal sistema immunologico

Distinguiamo tra allergia al latte e intolleranza al lattosio perché questi due disturbi vengono erroneamente confusi. In realtà la loro natura è molto differente.

latte di avena

L’allergia al latte in genere si sviluppa in tenera età, nei primi anni di vita del bambino. Questa forma allergica induce il corpo a produrre anticorpi contro le proteine (caseine) contenute nel latte. Dopo la prima reazione allergica, ogni volta che il soggetto allergico ingerirà il latte o i suoi derivati, sarà vittima di diverse reazioni allergiche più o meno gravi.

L’intolleranza al lattosio, invece, colpisce maggiormente persone adulte o anziane. Questa intolleranza è causata dalla mancanza della lattasi, un enzima che ha il compito di scindere lo zucchero presente nel latte o nei latticini favorendo la sua digestione. In questo caso non è coinvolto il sistema immunitario e la gravità della reazione è dovuta alla quantità di lattosio ingerito.

I sintomi più comuni

Ti è mai capitato di accusare sintomi non riconducibili a nessuna patologia specifica? Ebbene sappi che potrebbero essere i primi segnali:

  • gonfiore dello stomaco
  • diarrea
  • nausea
  • ansia
  • sinusite
  • asma
  • stanchezza
  • rinite
  • cefalea
  • gastrite
  • ritenzione idrica
  • dermatite

I cibi che dobbiamo evitare

latticini“Chi non bada a ciò che mangia, difficilmente baderà a qualsiasi altra cosa”. Così recita una massima del grande Samuel Johnson, con la quale sicuramente conferma di essere precursore dei nostri tempi. Nella nostra epoca, come non mai, le sue parole si caricano di un forte significato poiché tutti i medici concordano nel dire che SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO.

Se si soffre di intolleranze poi, l’introduzione della sostanza rifiutata causa seri disturbi. Un intollerante al lattosio, in particolare,  deve badare a ciò che mangia in modo attento e preservare la propria salute individuando alcuni cibi da evitare accuratamente:

  • il latte e i suoi derivati
  • pane bianco
  • salumi
  • surgelati
  • frutta e verdura in scatola
  • cereali
  • dadi da cucina
  • piatti pronti
  • dolci
  • gelati
  • integratori
  • alcuni farmaci

E il Parmigiano Reggiano?

Se i formaggi freschi sono da evitare per gli intolleranti al lattosio, così non vale per il Parmigiano Reggiano (e altri formaggi stagionati), che può essere liberamente consumato dopo stagionatura di 36 mesi.

Diagnosticare l’intolleranza al lattosio con un test

Per la diagnosi uno dei test piu sicuri è

1. Test del respiro o Breath Test

Il Breath test consiste in una raccolta di campioni di aria espirata, prima e dopo l’ingestione di un bicchiere di lattosio.

Questo test consiste nel soffiare più volte in una piccola sacca a distanza di mezz’ora l’una dall’altra, dopo aver assunto 50 g di lattosio. E’ un metodo semplice e non invasivo per aiutare la scoperta dell’intolleranza ala lattosio. Per garantire un risultato attendibile è importante seguire alcuni accorgimenti:

  • sospendere terapie a base di antibiotici nei giorni precedenti allo svolgimento del test
  • la sera prima cenare con riso bollito, carne o pesce a scelta poco conditi e cotti ai ferri
  • non fumare
  • non sottoporsi a grandi sforzi che indeboliscono il corpo
  • digiunare 8 ore prima dell’esame

2. Test Genetico

Ebbene ora viene effettuato anche  Il test genetico per rilevare questa intolleranza e consiste in un esame del DNA, eseguito prelevando un piccolo campione di saliva dal soggetto da analizzare.

Tramite questo esame e mediante l’analisi di alcuni polimorfismi genetici, sarà possibile determinare se il paziente è soggetto ad un’intolleranza alimentare nei confronti di questa sostanza oppure no.

A questo proposito, è utile sapere che il lattosio viene scisso dall’organismo in glucosio e galattosio, proprio nel momento in cui raggiunge l’apparato intestinale.

Ricette per intolleranti al lattosio

Stando così le cose, gli intolleranti al lattosio potrebbero cadere nello sconforto più totale. Un consiglio? Think positive! Esistono tanti alimenti privi di lattosio che possono essere consumati in tutta sicurezza.

Latte ad Alta digeribilità, il Latte intero o il Latte parzialmente scremato (tutti si trovano senza lattosio) sono oramai diventati prodotti consumati comunemente da molti di noi. In questi latti lo zucchero del latte è stato scomposto in due zuccheri più facilmente digeribili (glucosio e galattosio) come abbiamo spiegato prima.

Per tutti coloro che soffrono di intolleranza, il latte vaccino è tabù e l’unico modo per consumarlo, è la sua versione  priva di lattosio.

La parola dell’ esperto

Un’ altra importante rassicurazione riguardo il latte ci viene fornita dal Dr. Michele Di Stefano. L’esperto ci spiega che il latte è sicuramente un alimento completo ma risulta fondamentale solo nella vita di un bambino, non in quella di un adulto. Questo perché il calcio e le altre importanti sostanze contenute nel latte si ritrovano anche in tanti altri cibi.

Di contro il latte concorre a peggiorare lo stato di salute di chi ne fa uso giornaliero perché é nemico di coloro che hanno la tendenza a sviluppare il diabete alimentare. Infine la presenza elevata di calcio potrebbe essere responsabile di attacchi di cuore. Ricordate che gli intolleranti al lattosio possono mangiare qualsiasi tipo di pietanza, sostituendo gli ingredienti contenti lattosio con tanti altri differenti.

Ad oggi sempre più persone accusano difficoltà digestive, eruzioni cutanee o altre risposte pseudo allergiche. Soltiamente i sintomi tendono a comparire nell’età adulta, ma in alcuni soggetti particolarmente sensibili possono comparire anche verso i 20-30 anni.

Il lattosio è spesso usato come additivo e può essere presente in insaccati, affettati, purè, sughi, dado da brodo e alimenti in scatola, nonché in alcuni medicinali.  Nel casi si vogliano assumere latticini o derivati anche in presenza di deficit di lattasi, può essere utile assumere prima di mangiare enzimi contenenti lattasi.

99 modi per vivere l’intolleranza con fantasia in cucina e… col sorriso! Scopri il libro sugli intolleranti al lattosio!

Approfondimenti su intolleranza al lattosio

intolleranza genetica al lattosio

Soffri di intolleranza genetica al lattosio? Scoprilo

Che cos’è l’ intolleranza genetica al lattosio Soffri di intolleranza genetica al lattosio ?...

Allergia vs intolleranza

Allergia vs intolleranza? Facciamo chiarezza

Due cose da non confondere assolutamente: allergie vs intolleranze alimentari Allergia vs...

la salute vien mangiando

Intolleranze e allergie alimentari si combattono a tavola

Intolleranze e allergie alimentari Si fa sempre più attenzione alle intolleranze alimentari...

Millefoglie con marmellata di arance

Le migliori ricette senza lattosio per te

Informazioni sulle migliori ricette senza lattosio A tutti è capitato di sentire parlare delle...

Allergia alle proteine del latte

Allergia alle proteine del latte e intolleranza al...

Sono tantissime le persone che lamentano di intolleranza al lattosio e allergia alle proteine del...

Test genetico per l’intolleranza al lattosio

Test genetico per l’intolleranza al lattosio

Test genetico per intolleranza al lattosio: in cosa consiste? Oggi parliamo del Test genetico per...

sindrome del colon irritabile

Legame lattosio e sindrome del colon irritabile

Ecco qual è il legame tra il lattosio e la sindrome del colon irritabile Esiste un legame tra il...

pancia gonfia

Come evitare pancia gonfia e altri fastidi

Intolleranza al lattosio: quel fastidioso gonfiore sempre in agguato! Ecco come evitare pancia...

QualeScegliere

Riferimento per l’intolleranza al lattosio QualeScegliere

Grazieeeeee. Un risultato frutto di una grande passione ma anche tantissimo impegno Sono stata...

Yogurt senza lattosio

Yogurt senza lattosio: tutto quello che c’è da...

Yogurt senza lattosio: più buono di quanto immagini Yogurt senza lattosio, ora si puo'! ....

breath test

Breath Test, esame per scoprire l’intolleranza al lattosio

In cosa consiste il Breath Test? Il Breath Test è l’esame diagnostico primario per la maggior...

Allergia alla caseina

Parliamo un po’ della caseina e dove la...

Dove troviamo la caseina? Ci sono cibi senza caseina? Tante persone sono intolleranti al lattosio,...

pagnotta di grano saraceno

Dieta senza glutine e lattosio: come affrontarla!

Le persone obbligate a seguire una dieta senza lattosio e senza glutine sono sempre di più: una...

cappuccino vegetale

La moda del cappuccino vegetale: fare attenzione

Il trend del cappuccino vegetale è confermato dall’Istat L’Istat lo conferma: il cappuccino...

intolleranza al lattosio

Intolleranza al lattosio: scopriamo di cosa si tratta

Da alcuni anni stiamo assistendo al diffondersi di un'intolleranza un po' speciale, che interessa...

Latte vegetale

Latte vegetale: quali sono e come sceglierli

Latte vegetale, una risorsa per intolleranti e non Il consumo di latte vegetale si sta diffondendo...

Intolleranza al lattosio nei bambini

Intolleranza al lattosio nei bambini.

Prima di parlare in maniera più specifica dell’intolleranza al lattosio che colpisce neonati e...

Intolleranza al lattosio nel neonato

Intolleranza al lattosio nel neonato: cosa fare?

Intolleranza al lattosio: un malessere sempre più diffuso che limita in maniera sensibile la...

formaggi senza lattosio

Formaggi senza lattosio : quelli adatti agli intolleranti

Il delicato rapporto tra gli intolleranti al lattosio e i formaggi Il tema dei formaggi senza...

latte senza lattosio

Latte senza lattosio: cos’è, come sceglierlo e perché!

Il latte senza lattosio mi ha cambiato la vita! Latte senza lattosio: cos'è, come sceglierlo e...

Intollerante al lattosio i sintomi da non trascurare

Intollerante al lattosio: i sintomi da riconoscere

Hai il sospetto di essere intollerante al lattosio? Avverti dolori addominali, sensazioni di nausea...

intolleranza al lattosio cosa non mangiare

Intolleranza al lattosio: ecco cosa non mangiare!

Intolleranza al lattosio: ecco cosa non mangiare!. Se stai cercando di capire quale dieta seguire,...

intolleranza al lattosio o deficit di lattasi

Intolleranza al lattosio o deficit di lattasi?

Vi spiego la definizione tra intolleranza al lattosio o deficit di lattasi E' l’insieme dei...

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti