bg header
logo_print

Confettura di papaya e ananas, una preparazione versatile

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Confettura papaya e ananas
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Confettura di papaya e ananas, un gusto davvero speciale

La confettura di papaya e ananas non è una confettura come le altre, d’altronde è realizzata con due ingredienti in genere riservati a ben altre ricette. La loro presenza dona alla confettura un sapore esotico, dolce e rinfrescante, con una leggera punta di acidità. Questa confettura è buona anche come spalmabile, magari arricchita da un po’ di burro per una colazione o una merenda buona e non troppo pesante. Inoltre, la confettura di papaya e ananas può essere utilizzata come ripieno di crostate, o come ingrediente di torte e molto altro ancora.

Vale la pena spendere qualche parola su questi tipi frutti anche dal punto di vista nutrizionale. Entrambi sono poco calorici, a differenza di molti altri alimenti tropicali (come cocco e avocado). Inoltre vantano una discreta quantità di acqua, quindi sono anche diuretici. La papaya e l’ananas sono anche ricchi di vitamina C (un toccasana per il sistema immunitario) e di sali minerali, come il potassio. Infine contengono betacarotene, responsabile del colore e capace di stimolare l’assorbimento della vitamina A (che agisce soprattutto sulla vista).

Ricetta confettura di papaya e ananas

Preparazione confettura di papaya e ananas

Per preparare la confettura di papaya e ananas dovrete per prima cosa sterilizzare i vasetti e i tappi. Dopodiché procedete con la ricetta vera e propria. Pulite, sbucciate e tagliate a cubetti la papaya e l’ananas. Versate i cubetti in una pentola insieme al succo di limone, la cannella e 700 grammi di zucchero (con cui cospargerete la frutta). Mescolate e lasciate riposare per un paio di ore (meglio 3).

Trascorso questo lasso di tempo, accendete il fuoco e cuocete tutti gli ingredienti, mescolando più volte e prelevando la schiuma man mano che si forma. Di base il procedimento è tutto qui. Verificate comunque l’avvenuta cottura con la prova del piattino.

Versate su un piattino un cucchiaio di confettura, poi inclinatelo dopo qualche secondo. Se la confettura scorre molto lentamente allora è pronta. A questo punto non rimane che versare la confettura e conservare i vasetti in un luogo fresco e asciutto.

Ingredienti confettura di papaya e ananas

  • 800 gr. di papaya al netto di scarti
  • 400 gr. di ananas al netto di scarti
  • 700 gr. di zucchero
  • succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere.

Il contributo del limone

La ricetta della confettura di papaya e ananas è semplice e va di pari passo con quella delle confetture più basilari. A incidere di più è la polpa dei due frutti esotici, che di base è molto morbida e cedevole. La polpa viene poi tagliata a cubetti e mescolata con gli altri ingredienti per un po’ di tempo, infine si procede con la cottura in pentola.

In questo semplice procedimento anche gli altri ingredienti hanno un ruolo importante. A partire dal limone, di cui va utilizzato il succo. Il suo ruolo è quello di bilanciare la naturale dolcezza dell’ananas e della papaya. Agisce anche sulla texture, in quanto favorisce l’amalgama degli ingredienti. Il limone impatta anche dal punto di vista nutrizionale. Il riferimento è all’abbondanza di vitamina C e di acido citrico. Sul piano calorico, infine, il succo di limone incide davvero poco o nulla.

Quanto zucchero usare per la confettura di papaya e ananas?

In questa confettura di papaya e ananas può mancare lo zucchero. Ma quale zucchero utilizzare, viste le mote varianti a disposizione? Per questa ricetta vi consiglio di optare per il classico zucchero bianco semolato. Lo zucchero bianco è adatto in quanto ha un sapore neutro, a differenza dello zucchero bruno che apporta un sentore caramellato non adatto a questo tipo di ricetta. Lo zucchero semolato, inoltre, si scioglie più in fretta e meglio di quello fine.

Confettura di papaya e ananas

Accanto allo zucchero troviamo anche la cannella. Si tratta di una spezia particolare poiché dolcifica e aromatizza allo stesso tempo, proprio per questo viene usata spesso nelle ricette dolciarie. La cannella, se consumata con moderazione, fa anche bene alla salute in quanto è ricca di antiossidanti che rallentano l’invecchiamento. A ciò si aggiunge il consueto bagaglio di vitamine e sali minerali, tipico di tutte le spezie.

Come sterilizzare vasetti e tappi?

Per realizzare la confettura di papaya e ananas è necessario sterilizzare per bene vasetti e tappi. Si tratta di una misura fondamentale, che impedisce la formazione di batteri ed eventuali disturbi sulla salute. Come sterilizzare i vasetti e i tappi? Esistono numerosi metodi. Il più diffuso, e anche più semplice, consiste nel cuocere i vasetti e i tappi in acqua bollente. Per l’occasione è bene separare i vari elementi con uno canovaccio, in quanto il contatto ad alta temperatura potrebbe causare dei danni.

Altri metodi sono più rapidi, ma più rischiosi. Per esempio è possibile cuocere i vasetti e i tappi nel forno elettrico, o nel microonde. In questo caso, però, è necessario calcolare per bene il tempo di cottura in quanto il confine tra sterilizzare e rompere il vetro è molto labile. Ciò vale soprattutto per il microonde, che è molto più intenso e rapido (bastano appena un paio di minuti).

Ricette di confetture ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Confettura di pesche senza zucchero

Confettura di pesche senza zucchero, buona e fatta...

I tanti usi della confettura di pesche senza zucchero La confettura di pesche senza zucchero può essere utilizzata come qualsiasi altra confettura. Può essere spalmata sulle fette biscottate, sui...

Fagiolini sott’olio

Fagiolini sott’olio, una conserva semplice ma molto utile

Come utilizzare i fagiolini sott'olio I fagiolini sott’olio sono ottimi consumati da soli, come snack salato e saporito sui generis. Sono perfetti anche accompagnati con un po’ di pane, tuttavia...

Mostarda di clementine

Mostarda di clementine, una conserva dolce e aromatica

I tanti usi della mostarda di clementine La mostarda di clementine è una mostarda fatta in casa a base di frutta, che vanta numerosi usi in cucina. Può essere consumata come spuntino, soprattutto...