bg header
logo_print

Sformatini di riso con zucchine, un primo davvero sfizioso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Sformatini di riso con zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 2 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Degli eleganti sformatini di riso con zucchine per la festa della donna

Oggi vi presento gli sformatini di riso con carote e zucchine, è un primo piatto ideale per la festa della donna, che mette in risalto i diritti della donna e la parità di genere.

Perché proprio la festa della Donna? Semplice, il colore simbolo di questa ricorrenza, il giallo mimosa, viene rievocato proprio da questi deliziosi sformatini. In questo modo ho dato vita ad uno sformato di riso diverso dal solito, gustoso e a tema con un evento davvero importante per noi donne.

Ricetta sformatini di riso con zucchine

Preparazione sformatini di riso con zucchine

  • Per preparare gli sformatini di riso con zucchine e carote iniziate dalla cipolla.
  • Pelate la cipolla e riducetene una metà a fette, poi rosolatela con un cucchiaio di olio e una noce di burro.
  • Nella medesima pentola tostate il riso, sfumatelo con il vino e cuocetelo aggiungendo del brodo vegetale poco per volta.
  • Poi integrate lo zafferano e mantecate con altro burro.
  • Infine, versate il composto di riso in uno stampo di silicone o una pirofila da forno e pressatelo per bene.
  • Ora lavate le zucchine e fatele a dadini con tutta la buccia. Lavate anche le carote, pelatele e tagliatele a cubetti.
  • Lasciate imbiondire l’altra metà della cipolla in due cucchiai di olio, aggiungete le zucchine, le carote e regolate con un po’ di sale e pepe,
  • Infine, cuocete il tutto per qualche minuto (20 minuti circa).
  • Intanto mettete lo stampo con il riso nel forno e scaldatelo per 15 minuti ad una temperatura di 180 gradi.
  • Sformate il riso su un piatto da portata in cui avrete distribuito l’hummus e completate con le verdure cotte (come vedete in foto).
  • Lasciate intiepidire e servite. Buona festa della Donna! Anziché monodosi potete preparare uno sformato di riso e zucchine e carote unico, utilizzando lo stampo da plumcake.

Ingredienti sformatini di riso con zucchine

  • 160 gr. di riso Carnaroli
  • 100 gr. di zucchine
  • 100 gr. di carote
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • 20 gr. di burro chiarificato
  • 0.5 lt. di brodo vegetale
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 1 pizzico di sale e pepe
  • 1 confezione di Hummus di Ceci & Erbe Noa di Exquisa

Sformato di riso al forno con zucchine e carote, una gioia per occhi e palato

Il merito va allo zafferano, che non si limita a insaporire, ma colora anche i piatti. Non va comunque trascurato il valore nutrizionale di questa spezia, che è migliore di quanto si possa immaginare. Per esempio, è ricco di safranale, una sostanza antiossidante che aiuta a prevenire il cancro ed esercita una blanda funzione antidepressiva. La spezia è anche un discreto antispasmodico, in quanto non appesantisce lo stomaco e aiuta la digestione. Gli sformatini di riso con zucchine e carote sono un primo che punta alla creatività.

Sono in linea con lo spirito della festa, che impone qualche riflessione e merita di essere vissuta con un po’ di leggerezza. Lo zafferano è una spezia in piena regola, dunque va consumato con prudenza. E’ sufficiente una bustina per un risotto per due persone. Andare oltre significa rovinare il piatto e persino subire qualche conseguenza a livello gastrointestinale.

La ricetta, poi, è abbastanza semplice, infatti si tratta di cuocere il riso come se si dovesse preparare un risotto, quindi su un soffritto di cipolle e brodo. Quando il riso è cotto viene inserito in uno stampo, pressato e ripassato al forno. Intanto si prepara uno stufato di verdure che fungerà da contorno e da guarnizione. Infine, il tutto va impiattato su un letto di hummus.

Un hummus che valorizza ceci e spezie nello sformato di riso con zucchine

A valorizzare gli sformatini o timballi di riso con zucchine e carote c’è l’Hummus di Ceci & Erbe Noa di Exquisa. Si tratta di un composto realizzato con le migliori materie prime, che esalta il sapore dei ceci e di alcune spezie. Il processo di produzione è del tutto naturale ed esclude conservanti e correttori chimici. Questo prodotto, inoltre, punta a ridurre il rischio di contaminazioni da glutine, piuttosto frequente nelle preparazioni industriali. Dunque, via libera per i celiaci e per i vegani, vista la totale assenza di ingredienti di origine animale. Per inciso, i ceci sono tra i legumi preferiti dagli italiani, e sono molto salutari. Contengono sia proteine che carboidrati, nonché una dose spiccata di vitamine e sali minerali. Per questo motivo, possono essere considerati un superfood.

Sformatini di riso con zucchine

La loro versatilità permette di partecipare a tante preparazioni e di essere consumati in tanti modi diversi. Di certo, fanno la loro bella figura anche trasformati in hummus. Che ruolo ha l’hummus nella ricetta degli sformatini? In realtà funge da letto per il riso, donando anche un piacevole impatto estetico. Il sapore aromatico e insieme corposo dell’hummus si sposa alla perfezione con il profumo delicato dello zafferano e i sentori genuini delle verdure.

Zucchine e carote, due ortaggi davvero unici

Un ruolo di primo piano negli sformatini di riso è ricoperto anche dalle zucchine e dalle carote. I due ortaggi vengono tagliati a dadini e stufati insieme alla cipolla e al burro. Infine, vengono distribuiti sullo sformato già impiattato, in modo da fungere da guarnizione e da contorno. Perché abbiamo scelto le zucchine e le carote? In realtà la risposta è molto semplice in quanto sono degli ortaggi di uso comune, buoni e molto versatili. A livello di gusto coniugano due tipi diversi di dolcezza, inoltre sul piano estetico propongono colori molto vivaci. Infine, sono anche salutari in quanto abbondano di vitamine e sali minerali, in particolare di vitamina C e di potassio. La prima funge da antiossidante, proteggendo il sistema immunitario. Il potassio, invece, regolarizza la circolazione del sangue.

L’apporto calorico, infine, è molto basso: 40 kcal per le carote e 12 kcal per le zucchine. Questi ortaggi sono dotati di elementi peculiari. Le carote sono ricche di caroteni, sostanze che favoriscono l’assorbimento della preziosa vitamina A (oltre a conferire un colore arancione), mentre le zucchine sono tra gli alimenti più diuretici e digestivi in assoluto. Il merito di ciò va al contenuto di acqua e alla presenza di fibre. Infine, una precisazione sul burro da utilizzare per la cottura. E’ assolutamente necessario che optiate per il burro chiarificato in quanto resiste bene alle elevate temperature, sostituendo al meglio l’olio in fase di cottura. Tra l’altro, è anche del tutto privo di lattosio, dunque è ideale per chi soffre di intolleranza a questa sostanza. Il merito di tutto ciò va alla totale assenza di caseina, che invece abbonda nel burro standard.

Ricette sformati ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gelatina di cocktail mimosa

Gelatina di cocktail mimosa, la bevanda che si...

Le proprietà organolettiche del brut Lo spumante gioca un ruolo fondamentale nella ricetta della gelatina di cocktail mimosa, d’altronde è l'ingrediente base della bevanda. In linea teorica è...

Mousse di crudo e pere

Mousse di prosciutto crudo e pere per la...

Una mousse salata su una base dolce La mousse di crudo con pere caramellate non è solo un antipasto e un secondo di bell’aspetto, buono e dai sentori complessi. E’ anche un piatto nutriente e...

Torta con uova di quaglia e spinacini

Torta con uova di quaglia e spinacini, una...

Le proprietà dell’uovo di quaglia La peculiarità di questa torta salata con uova di quaglia e spinacini è proprio la presenza dell’uovo di quaglia. Non è certamente l’uovo più consumato...