bg header
logo_print

Polvere di cipolla per donare gusto alle tue preparazioni

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

polvere di cipolla
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 2 ore 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3.8/5 (12 Recensioni)

Riscopriamo il gusto dei sapori antichi con la polvere di cipolla, uno degli ingredienti in assoluto più “storici” e datati che la nostra cucina conosca. La cipolla è un magnifico disintossicante per il nostro organismo, inoltre è da sempre paladina delle donne che in cucina intendono, oltre che aver cura del gusto e del sapore, realizzare dei piatti sani, che facciano bene.

Le proprietà terapeutiche della cipolla sono note sin dalla notte dei tempi. Le nostre nonne riuscivano con una sorprendente facilità ad inserirla un po’ ovunque. Memorabili le insalate estive composte da pomodoro e cipolla, due ingredienti di una semplicità unica, che, però, davano magicamente vita ad un piatto dal gusto eccezionale.

Ricetta polvere di cipolla

Preparazione polvere di cipolla

Per preparare la polvere di cipolla dovrete prima di tutto riscaldare il forno a 120 gradi. Dopodiché, sbucciate le cipolle e con l’aiuto di una mandolina affettatele sottilmente. Stendete le fette su di una teglia ricoperta di carta forno e infornate per circa 2 ore abbondanti.

Fate raffreddare le cipolle e poi sbriciolatele con le mani. A questo punto, la polvere di cipolla è pronta. Potete utilizzarla immediatamente o conservarla in barattoli puliti e sterilizzati sistemati in un luogo asciutto per due o tre mesi al massimo.

Ingredienti polvere di cipolla

  • 2 cipolle rosse
  • essiccatore

Cos’è la polvere della cipolla?

Oggi vi presento la polvere di cipolla, un preparato particolare che può fungere da condimento o da supporto per molte ricette, sia dolci che salate. Vanta un pregio in particolare in quanto regala tutti gli aromi e le proprietà nutritive delle cipolle, eliminando i loro effetti “poco desiderabili”. Su tutti l’odore scaturito dalla preparazione delle cipolle e l’effetto sull’alito. Il merito di ciò va al procedimento, che consiste in un’essiccazione classica, che priva la cipolla dei suoi liquidi e delle sostanze che causano questi inconvenienti.

La ricetta è molto semplice in quanto consiste nell’essiccare al forno la cipolla tagliata a fette sottili per due ore circa, a 120 gradi. Dopodiché, le fette di cipolla vengono sbriciolate con le mani, in quanto molto friabili. A questo punto potete utilizzare subito la polvere di cipolla, oppure conservarla in un barattolo ben pulito e sterilizzato. Il barattolo, se posto in un luogo asciutto e al riparo dalla luce, conserva la polvere di cipolla per almeno un paio di mesi.

I benefici della cipolla

Vale la pena parlare della cipolla, che è la protagonista di questa semplice ma utile polvere di cipolla. La cipolla ricopre una funzione fondamentale per la nostra cucina. A seconda delle varietà, può essere inserite nelle insalate, come avviene per le cipolle rosse, tendenzialmente più dolci e delicate. Inoltre viene utilizzata come supporto alla cottura, per la preparazione di soffritti e brodi vegetali. Alcune varietà, specie quelle più grandi, fungono da alimento a sé stante e possono essere realizzate al forno, piuttosto che ripiene o sotto forma di zuppa. Insomma, la cipolla è una risorsa per la cucina nostrana (e non solo). La buona notizia è che la cipolla fa anche bene alla salute. In primo luogo, è ricca di quercetina, un formidabile antiossidante che aiuta l’organismo a prevenire il cancro e svolge una funzione importante nella difesa da batteri e virus.

La cipolla, benché nell’immaginario collettivo venga considerata “pesante”, in realtà esercita una funzione depurativa. Infatti aiuta i reni a eliminare le scorie e l’intestino a sbarazzarsi dei parassiti intestinali. La cipolla contribuisce anche a diminuire il livello di zuccheri nel sangue, un dettaglio non da poco per i diabetici, infine protegge il cuore da alcune patologie acute e potenzialmente fatali. Per quanto concerne le proprietà nutritive, la cipolla vanta una discreta abbondanza di sali minerali, tra cui spiccano calcio, fosforo e soprattutto ferro. Questa sostanza, tipica degli alimenti di origine animale e dei legumi, regolarizza l’ossigenazione del sangue. Stesso discorso per lo zinco, che innalza le difese immunitarie, e per il potassio. Non manca, infine, la vitamina C, una presenza ricorrente negli alimenti di origine vegetale.

Come usare la polvere di cipolla?

Come si usa la polvere di cipolla? Rispondere a questa domanda è semplice, anche perché è una preparazione molto versatile. La polvere di cipolla può essere utilizzata come supporto alle preparazione, allo stesso modo in cui si utilizzerebbe la cipolla a crudo. Per esempio è ottima sulle bruschette, magari al pomodoro. Stesso discorso per le frittate in cui si amalgama molto bene con l’uovo sbattuto in virtù della sua grana molto fine. La polvere di cipolla è ottima anche sulle insalate, in quanto insaporisce senza appesantire.

Infine può essere impiegata anche nelle preparazioni più complesse, che richiedono cotture più prolungate. Ovviamente il soffritto è fuori discussione, anche perché la polvere di cipolla è priva per definizione di liquidi. Tuttavia, può essere leggermente tostata, un po’ come si farebbe con il pepe, ed inserita a preparazione in corso. In questa forma, o anche solo “a crudo”, può fungere da condimento ulteriore per zuppe, minestre e vellutate.

Come si prepara la polvere di cipolla?

Come già anticipato, preparare la polvere di cipolla è semplicissimo: si affetta la cipolla, la si “cuoce” a 120 gradi per due ore ed infine la si sbriciola. Importante è il taglio, in quanto deve essere veramente sottile, in caso contrario non si essiccherebbe del tutto e sarebbe veramente difficile da ridurre in briciole. Il consiglio è di utilizzare una mandolina o al massimo un pela patate. Per quanto concerne la conservazione, la riduzione dei liquidi garantisce una “lunga vita” alla polvere di cipolla. Ovviamente va conservata a dovere, quindi in un luogo asciutto e al riparo dalla luce, all’interno di barattoli ben puliti e sterilizzati.

Come si sterilizzano i barattoli? Esistono numerosi metodi, ma il più semplice è quello della bollitura. Si pongono i barattoli in una pentola molto alta piena di acqua. Si distanziano con uno straccio, in modo da evitare qualsiasi contatto e si procede con una sorta di bollitura.

Ricette con cipolla ne abbiamo? Certo che si!

3.8/5 (12 Recensioni)

Ricette con cipolla ne abbiamo? Certo che si!

Riproduzione riservata

4 commenti su “Polvere di cipolla per donare gusto alle tue preparazioni

  • Gio 22 Set 2022 | Isabella isa ha detto:

    Molto interessante e dettagliato

  • Ven 4 Nov 2022 | Luana ha detto:

    Chiedo se è possibile ricavare la polvere di cipolla mettendola a fette sottili in forno microonde per un paio di min..come generalmente faccio con il prezzemolo..?!
    Grazie Luana

    • Ven 4 Nov 2022 | Tiziana Colombo ha detto:

      Luana non ho mai provato ma è interessante! Provi e mi faccia sapere come le viene

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Mele essiccate al forno

Mele essiccate al forno: chips nutrienti spezza appetito

Le mele essiccate al forno hanno una marcia in più Vi abbiamo già parlato delle chips di frutta essiccata e della loro possibilità di consumarle come spuntino spezza-appetito ma queste mele...

Chips di kiwi essiccati

Chips di kiwi essiccate al cioccolato fondente

Chips di Kiwi: non solo a colazione! Ottime come snack da sgranocchiare a merenda, o a colazione insieme a dei cereali e nelle occasioni più disparate, le chips di kiwi essiccati al cioccolato...

funghi essiccati

I funghi essiccati per il risotto e non...

Comodi funghi champignon secchi preparati a casa Le ricette con i funghi essiccati sono frequenti ed apprezzate nella nostra cucina. La versatilità dei funghi champignon, in particolare, li rende...