Frittelle al miele: i dolci di Carnevale senza glutine e senza lattosio per tutti!

A carnevale: tutto il gusto gluten free e lattosio free delle Frittelle al miele!

Con le Frittelle al miele a carnevale è subito festa!  Per prima cosa già il loro aspetto ci suggerisce che siamo in presenza di dolcetti tipici del Carnevale, tuttavia, non si tratta di dolci comuni. Stiamo parlando, infatti, di una versione senza glutine e senza lattosio pensata per tutti coloro che soffrono di intolleranze alimentari, piccini o grandi che siano.

Rallegrare la tavola di questi giorni speciali di festa è sicuramente la prima cosa che queste croccanti palline ci permettono di fare, ma non è tutto: la presenza di farina di riso e di miele all’interno ne fa un alimento antibatterico, antianemico e ricco di fibre e proteine ideale non solo per coloro che non tollerano il glutine, ma anche per chi preferisce la leggerezza a tavola.

Carnevale sì, ma nel rispetto delle intolleranze e della digeribilità!

Molti resteranno piacevolmente sorpresi nel sapere che esistono dunque dei dolci di Carnevale, appunto come le nostre Frittelle al miele, che non sono pesanti e grassi. In effetti, lo spirito che ispira questa festa speciale è quello dell’abbondanza prima dei quaranta giorni della Quaresima che preparano alla Pasqua e che impongono invece digiuno o comunque moderazione a tavola. Sarebbe davvero un peccato non poterne godere!

Tra i dolci di carnevale alternativi vi sono anche le castagnole: queste deliziose palline realizzate con ingredienti genuini, adatti persino per gli intolleranti, vantano origini antichissime…di esse ne è fatta menzione addirittura in un manoscritto del lontano Settecento, all’interno del quale sono scritte ben quattro ricette per la preparazione proprio delle castagnole, che sono diventate nel tempo uno dei simboli del Carnevale.

frittelle al miele

La golosa variante alla frutta delle Frittelle al miele

Farina di cocco e farina di riso sono i due ingredienti che possono essere utilizzati per la preparazione di un altro interessante dolce di Carnevale gluten free e privo di lattosio: stiamo parlando delle frittelle di banane al rum, una golosità ricca di magnesio e potassio adatta a tutti, che mette insieme le straordinarie proprietà di questo frutto, popolare in tutto il mondo, con il gusto inconfondibile del rum.

Le Frittelle al miele rappresentano un’opportunità unica di utilizzare farine alternative al posto di quella bianca, così da renderne a tutti possibile il consumo. Grazie a questo impiego, questi dessert risultano più leggeri e più digeribili per tutti. Una ragione in più per apprezzare senza timori tutta la bontà che il Carnevale sa donarci.

Ed ecco la ricetta delle Frittelle al miele

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 275 gr. di farina di riso finissima
  • 1 uovo grande
  • 1 bicchiere di latte Accadi
  • 100 gr. di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • Una punta di estratto di vaniglia
  • 1 fiala di aroma di limone
  • 1 litro di olio di girasole
  • Un pizzico di sale
  • 100 gr. di miele di sulla Mielizia

Preparazione

Versate in una terrina lo zucchero, l’uovo e la vaniglia e cominciate a mescolare con una frusta e aggiungete lentamente metà della farina e continuate a mescolare.

A questo punto aggiungete il latte e un pizzico di sale.

Proseguite con energia fino a quando il composto non diventa abbastanza liquido.

Aggiungete l’aroma di limone, la bustina di lievito e l’altra metà della farina.

Versate il composto nella planetaria e azionate per qualche minuto.

Se il composto dovesse rimanere troppo liquido aggiungete un altro cucchiaio di farina.

Nel frattempo, fate scaldare l’olio e solo quando è bollente versatevi un cucchiaino di impasto facendolo scivolare con il dito. Proseguite cosi fino alla fine dell’impasto.

Quando vengono a galla e iniziano a dorarsi, togliete dalla padella e adagiate le palline su di un foglio di carta assorbente.

Passatele nel miele ad una ad una ed eccole pronte per essere gustate.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *