bg header
logo_print

Coppa al forno con frittelle di topinambur, un piatto unico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

coppa al forno con frittelle di topinambur
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Un piatto alternativo? Coppa al forno con frittelle di topinambur

Un piatto alternativo che sta guadagnando sempre più popolarità tra gli amanti della cucina è la Coppa al forno con frittelle di topinambur. Questa combinazione di sapori e consistenze porta in tavola un’esperienza culinaria del tutto nuova e sorprendente. La coppa, un taglio di carne suino, viene cotta al forno fino a raggiungere una consistenza tenera e succulenta, mentre il topinambur, un tubero meno conosciuto ma ricco di proprietà nutrizionali, viene trasformato in deliziose frittelle croccanti.

La scelta di abbinare la coppa al topinambur non è solo un esperimento gastronomico, ma anche un modo per valorizzare ingredienti diversi, spesso sottovalutati. Il topinambur, con il suo gusto delicato e leggermente dolciastro, è una vera scoperta per molti, e si presta perfettamente a essere trasformato in frittelle, diventando un accompagnamento ideale per la carne.

Oltre all’aspetto gustativo, questo piatto si distingue anche per il suo valore nutrizionale. Il topinambur è una fonte eccellente di inulina, una fibra prebiotica, e di altri nutrienti essenziali, mentre la coppa fornisce proteine di alta qualità e altri elementi nutritivi importanti.

Questa ricetta è perfetta per una cena speciale, dove si desidera offrire ai propri ospiti qualcosa di diverso dal solito, o per sorprendere i propri familiari con un piatto che esce dai canoni tradizionali. La Coppa al forno con frittelle di topinambur rappresenta un esempio di come la cucina possa essere sempre sperimentale e innovativa, pur rimanendo ancorata a una base di tradizione e qualità degli ingredienti.

Ricetta Coppa al forno con frittelle di topinambur

Preparazione Coppa al forno con frittelle di topinambur

Lavate e pelate i topinambur, mettete in ammollo con del succo di limone per circa venti minuti prima. Scolate  i topinambur e asciugateli con della carta cucina prima di tritarli finemente. Non buttate la buccia poichè potreste utilizzarla per delle chips. Pelate lo spicchio d’aglio e tritatelo.

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Rompete le uova in una terrina, aggiungete sale, pepe. timo, l’aglio tritato,  il parmigiano reggiano e la curcuma. Amalgamate il tutto e aggiungete il topinambur.

Formate delle frittelle con il palmo della mano e appiattitele. Adagiatele su della carta forno e infornate per qualche minuto prima di girarle sull’altro altro e completare la cottura

Servite in tavola ben calde, accompagnando con la coppa al forno, la crema di carciofi e dei carciofini sott’olio.

Ingredienti Coppa al forno con frittelle di topinambur

  • 200 gr di coppa al forno
  • 100 gr. di crema di carciofi
  • 1 vasetto di carciofi grigliati
  • 500 g di topinambur
  • 100 g di parmigiano reggiano 48 mesi
  • 2 uova
  • 1 pizzico di curcuma
  • un cucchiaio di timo tritato
  • uno spicchio d’aglio
  • q.b. sale e  pepe
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine

Quando un piatto valorizza il gusto e promuove la nostra salute

Avete mai assaggiato il topinambur? Se ancora non l’avete fatto, questa è la volta buona e la ricetta che vi proponiamo potrà stupirvi e deliziare il vostro palato. Partendo dall’inizio, sappiate che “Helianthus Tuberosus” è il nome scientifico di questa pianta che appartiene alla famiglia delle Compositae e che ormai fa parte di molte ricette preparate e amate in gran parte del mondo. Questo vegetale ha un buon sapore, ma vanta anche di numerose proprietà benefiche e possiamo usarlo spesso al posto delle patate.

Pertanto, la ricetta della coppa al forno con frittelle di topinambur propone un contorno speciale sotto ogni punto di vista. In particolare. E’ utile sapere che questo speciale alimento è composto prevalentemente da acqua e presenta piccole percentuali di zuccheri di origine vegetale, proteine e fibre. Offre inoltre un buon apporto di ferro, potassio, fosforo, magnesio, manganese, zinco, selenio, rame e calcio, nonché di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E e K.

È stato riscontrato che, grazie a queste e ad altre sostanze importanti per il nostro benessere, il topinambur:

  • favorisce la perdita di peso,
  • ripulisce l’intestino,
  • aumenta il nostro senso di sazietà,
  • riduce l’assorbimento di zuccheri e di colesterolo cattivo,
  • regola la pressione sanguigna, migliora la digestione,
  • regolarizza le funzioni intestinali,
  • regala una buona dose di energia
  • promuove la salute dei capelli, della pelle e dei vasi sanguigni…

In pratica, è un alimento che dovremmo certamente introdurre nella nostra alimentazione!

Nutrimento e gusto a volontà!

La ricetta della coppa al forno con frittelle di topinambur è un esempio eccellente di come due ingredienti possano unirsi per creare un piatto non solo gustoso ma anche nutrizionalmente ricco. Questo piatto abbina la succulenta coppa, un taglio di carne suino ricco di proteine, al topinambur, un tubero meno conosciuto ma sorprendentemente benefico.

Il topinambur, noto anche come girasole tuberoso, è un tubero dal sapore delicato e leggermente dolciastro, ricco di inulina, una fibra prebiotica che favorisce la salute dell’intestino. Inoltre, è una buona fonte di minerali come il potassio e il ferro, oltre a essere a basso contenuto calorico, il che lo rende un’ottima scelta per chi è attento al proprio regime alimentare.

Dall’altra parte, abbiamo la coppa, un taglio di carne che si contraddistingue per il suo alto contenuto proteico, essenziale per la crescita e il mantenimento della massa muscolare. Le proteine contenute nella coppa sono di alta qualità e forniscono tutti gli aminoacidi essenziali necessari al nostro organismo per svolgere vari processi metabolici.

La combinazione di questi due alimenti in un unico piatto crea un equilibrio perfetto tra gusto e nutrimento. La coppa al forno, con la sua ricchezza di sapore e di nutrienti, si sposa perfettamente con la leggerezza e i benefici del topinambur, risultando in un pasto che non solo soddisfa il palato ma anche supporta un’alimentazione equilibrata.

La coppa al forno con frittelle di topinambur non è solo un piatto da gustare per il suo sapore unico. È anche un’ottima scelta per chi cerca un pasto che combini piacevolezza e benessere, offrendo al contempo energia, nutrienti essenziali e benefici per la salute. È una ricetta che merita di essere scoperta e inserita nel proprio piano alimentare, per godere di tutti i suoi vantaggi.

Come utilizzare il topinambur in cucina?

Il topinambur, noto anche come girasole tuberoso, è un ingrediente versatile che sta guadagnando popolarità nelle cucine di tutto il mondo. Originario del Nord America, questo tubero si caratterizza per il suo sapore delicato, simile a quello del carciofo, e per le sue molteplici proprietà nutritive. Utilizzare il topinambur in cucina offre una vasta gamma di possibilità, dalla semplice cottura a metodi più creativi.

Una delle maniere più semplici per gustare il topinambur è cuocerlo al vapore o lessarlo. Questo metodo preserva il suo sapore naturale e la sua croccantezza. Dopo averlo cotto, può essere condito con olio d’oliva, erbe aromatiche e un pizzico di sale, oppure può essere aggiunto a insalate per un tocco croccante e nutriente.

Il topinambur si presta anche alla preparazione di zuppe e vellutate. Il suo sapore delicato si abbina perfettamente con altri vegetali, come patate, porri e carote, creando zuppe cremose e confortanti. Per un risultato ancora più ricco, si può aggiungere una manciata di nocciole o mandorle tritate per un tocco croccante.

Un altro modo interessante di utilizzare il topinambur è trasformarlo in frittelle. Queste possono essere preparate grattugiando il tubero crudo e mescolandolo con un impasto base di uova, farina e spezie. Le frittelle di topinambur sono un accompagnamento perfetto per piatti di carne o pesce, offrendo un contrasto di sapori e texture.

Per chi ama i sapori più audaci, il topinambur può essere arrostito in forno. Tagliato a fette o a cubetti e condito con olio, sale, pepe e aromi a piacere, diventa un contorno gustoso e sfizioso, ideale per accompagnare sia piatti di carne sia di pesce.

Il topinambur è un ingrediente estremamente flessibile, che può arricchire una varietà di piatti con il suo gusto unico e le sue proprietà benefiche. Esplorare le diverse modalità di cottura e abbinamento del topinambur può aprire a nuove e deliziose scoperte culinarie.

Ricette con topinambur ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cestini di patate fritte e uova

Cestini di patate fritte e uova per un...

Qualche consiglio per una frittura perfetta Friggere le patate è semplice, ma friggere le patate alla perfezione è molto più difficile. Nella ricetta dei cestini di patate fritte ho optato per...

Cornetti salati al prosciutto e formaggio

Cornetti salati al prosciutto e formaggio per un...

Le proprietà del prosciutto cotto I cornetti salati al prosciutto, o mini brioche salate se preferite, possono essere farciti con una vasta gamma di ingredienti. Tuttavia reputo che il prosciutto...

Muffin di patate con ripieno di pizza

Muffin di patate con ripieno di pizza: una...

Qualche consiglio sulla scelta e la cottura delle patate La gestione delle patate è fondamentale per preparare questi muffin. Tanto per cominciare optate per le patate a pasta gialla, che vanno...