Torta arcobaleno, effetto wow assicurato!

Torta arcobaleno
Commenti: 0 - Stampa

Un arcobaleno di dolcezza con la rainbow cake

Un dolce come la rainbow cake, o torta arcobaleno, è una meraviglia che genera inevitabilmente stupore ed ammirazione. Tagliando questa bella torta, alta e vaporosa, quando dalla rivestitura bianca sbucano i sei strati di colore partono spontanei gli applausi. E come potrebbe essere diversamente? Sarà pure un gioco di pazienza e coloranti alimentari ma, se è vero che l’occhio vuole la sua parte, questo dessert tocca tutta la tavolozza di colori e diventa una vera opera d’arte culinaria.

I bambini adoreranno questa specialità e vi chiederanno sicuramente di proporla per compleanni e festicciole con gli amici. Non vorrete mai lasciarli insoddisfatti, vero? State certi, la preparazione di questa torta è piuttosto semplice, ma sicuramente richiederà del tempo considerando che ogni strato della torta dovrà essere preparato e cotto singolarmente. Pronti alla sfida?

Torta arcobaleno, una torta bella e “social”!

La torta arcobaleno (rainbow cake) è una preparazione dolce che ha letteralmente preso d’assalto i social network negli ultimi mesi. Chiunque ne prepari una, sente la stringente necessità di fotografarla e condividerla! Ne potrete perciò trovare mille versioni e varianti, a partire dalla decorazione a tema unicorno e per finire all’applicazione come torta da baby shower.

Torta arcobaleno

Un dessert dunque fondamentalmente bello da vedersi ma non per questo non buono! Anzi, proprio questa stessa torta che colpisce tanto per il suo aspetto, può sprigionare un gusto altrettanto degno di nota. Questo è tanto più vero se consideriamo gli ingredienti utilizzati che sono naturali, biologici, genuini ed a prova d’intolleranze.

Una versione finalmente senza glutine e senza lattosio

Se vedendo le foto della torta arcobaleno avreste tanto voluto provarla, abbiamo composto per voi e per noi una sua versione senza glutine e senza lattosio. Scegliendo queste dosi e questi ingredienti abbiamo modo di comporre un dessert a prova d’intolleranze. Alla base di tutto, ancora una volta, gli eccellenti prodotti Exquisa senza lattosio come il formaggio cremoso.

Non a caso abbiamo scelto questo brand come nostro partner, un assaggio e ve ne innamorerete anche voi! In più, per dei pan di Spagna leggeri, sani e senza glutine, abbiamo scelto lo zucchero di cocco, la farina di fonio e l’amido di riso.

Ed ecco la ricetta della rainbow cake o torta arcobaleno:

Ingredienti per 1 pan di Spagna dal diametro di 20 cm (operazione da ripetere con ogni colore):

  • 200 gr. di uova intere;
  • 100 gr. di zucchero solido di cocco;
  • 100 gr. di farina di fonio;
  • 40 gr. di amido di riso;
  • q. b. di coloranti (rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, viola);
  • decorazioni a piacere.

per la crema:

  • 400 gr. di formaggio cremoso Senza Lattosio Exquisa;
  • 400 gr. di mascarpone consentito;
  • 80 gr. di panna fresca liquida consentita;
  • 150 gr. di zucchero a velo;
  • 12 gr. di colla di pesce.

Preparazione:

Per preparare la torta arcobaleno occorre in primis preparare i diversi pan di Spagna colorati, prestando parecchia attenzione al dosaggio degli ingredienti. In una coppetta, sbattete assieme le uova e lo zucchero di cocco utilizzando uno sbattitore elettrico a fruste con media velocità. La velocità dello sbattitore è essenziale per ottenere una schiuma d’uovo compatta ed il più possibile stabile, ingrediente indispensabile per ottenere un buon pan di Spagna.

Continuate a montare finché la spuma non raddoppia il suo volume iniziale, dopo di che verificate che il composto cada a filo, mettendo le fruste in sospensione. Setacciate la farina di fonio e l’amido di riso ed unitele pian piano alla spuma, evitando la formazione dei grumi. Colorate il composto con una delle sei colorazioni necessarie. Imburrate ed infarinate uno stampo e versatevi il composto all’interno. Ponete il tutto in cottura, in un forno pre-riscaldato a 180° per circa 10-15 minuti.

Dovrete ripetere l’operazione per ogni colore, oppure impastare tutto assieme e poi dividere l’impasto in sei coppette e colorarle diversamente, come preferite. Preparati i pan di Spagna colorati per la vostra torta arcobaleno, dedicatevi poi alla crema. Mettete a mollo la colla di pesce in una ciotolina con abbondante acqua fredda e lasciatela a riposo in frigorifero per circa 10 minuti. Unite il formaggio cremoso Exquisa con il mascarpone e lo zucchero a velo, amalgamando il tutto assieme.

Versate la panna sul fuoco e riscaldatela fino a 60°. Raggiunta questa temperatura, scolate la gelatina, strizzatela ed unitela alla panna. Mescolate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Quando la panna si sarà raffreddata, aggiungetela al composto di formaggio cremoso e mascarpone, sbattendo tutto con delle fruste elettriche. Coprite la crema con della pellicola e lasciate alcuni minuti in frigo a riposare.

Prendete i pan di Spagna e rifiniteli tutti alla stessa dimensione con un coppa-pasta. Dividete la crema in due sac à poche e componete la torta su di un piatto da portata. Il primo strato dovrà essere quello viola, intervallato da uno strato di crema. Continuate adagiando ogni base colorata sull’altra con uno strato di crema e ricoprite tutta la torta con crema a ciuffetti colorati degli stessi colori dei pan di Spagna interni. Lasciate la torta arcobaleno in frigo per un paio d’ore prima di servirla.

5/5 (48 Recensioni)
CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


20-02-2020
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

torta di pere

Torta ripiena di pere, un dessert ottimo per...

Torta ripiena di pere, un dolce semplice ma ricco di gusto. La torta ripiena di pere è un dolce che assomiglia a una crostata. Differisce da quest’ultima, però, per la presenza della pasta...

Budino al cioccolato per Carnevale

Budino al cioccolato per Carnevale, un dolce colorato

Budino al cioccolato per Carnevale, un dessert speciale con il minimo sforzo Il budino al cioccolato, come tra l’altro suggerisce il nome, è un dessert perfetto per rendere speciali le feste di...

Semifreddo al profumo di arancia

Semifreddo al profumo di arancia, un dessert colorato

Semifreddo al profumo di arancia, perché è così speciale? Il semifreddo al profumo di arancia ha tutte le carte in regole per essere “il dessert” ideale per Carnevale. In primis è colorato,...

Migliaccio di Carnevale

Migliaccio di Carnevale, dolce perfetto per le feste

Migliaccio di Carnevale, un dolce ottimo con il minimo sforzo Oggi vi presento il migliaccio di Carnevale, una torta che molti di voi già conosceranno, anche perché è una delle più famose in...

Stelle ripiene di castagne

Stelle ripiene di castagne per un Carnevale diverso

Stelle ripiene di castagne e uvetta, dei dolcetti colorati e deliziosi Le stelle ripiene di castagne e uvetta sono dei dolcetti squisiti e dal grande impatto visivo, da proporre in particolar modo...

Bollicine con spuma di frutta frizzante

Bollicine con spuma di frutta frizzante, fresco aperitivo

Bollicine con spuma di frutta frizzante, gustoso e fresco Le bollicine con spuma di frutta frizzante rappresentano un’ottima idea per un aperitivo diverso dal solito, una bevanda fresca, colorata...

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti