Crocchette di ceci per un contorno genuino e leggero

crocchette di ceci
Commenti: 0 - Stampa

State cercando una soluzione per un contorno leggero, gustoso e adatto ai vegetariani ma anche a chi soffre d’intolleranza al lattosio? Perfetto! Oggi voglio darvi qualche consiglio in merito con la ricetta delle crocchette di ceci, che è davvero alla portata di tutti.

La preparazione delle crocchette è un classico che non tramonta mai e che, soprattutto, permette di spaziare a livello creativo, abbinando sapori diversi e rendendo anche l’aperitivo un momento speciale.

I ceci, una perfetta alternativa proteica

Chi inizia il proprio percorso nel mondo dell’alimentazione vegana e vegetariana non può fare a meno dei ceci, caratterizzati da un importante apporto proteico – pari a circa il 20% della composizione generale – e da un consistente contenuto carboidrati, caratteristica che li rende una soluzione alimentare molto completa, perfetta per chi vuole assumere diversi principi nutritivi in un medesimo pasto.

I benefici dei ceci riguardano anche la presenza di magnesio, un minerale che aiuta tantissimo l’efficienza del sistema nervoso e che favorisce l’assorbimento di vitamina B.

Grazie all’apporto di oli omega-3, i ceci favoriscono la prevenzione dell’ipertensione, una delle patologie più insidiose del sistema cardiocircolatorio.

Non è fantastico pensare a tutti questi benefici in un solo alimento?

Le proprietà della salsa di soia

La salsa di soia, presente in piccole quantità in queste crocchette, è un condimento che, per fortuna, ha acquisito una grandissima popolarità. Tra i tanti ‘grazie’ che dobbiamo dire alla cucina cinese è presente anche quello legato a questa salsa, utilizzata per dare agli alimenti un vigoroso sapore di carne.

Tra le più importanti qualità che la riguardano è possibile ricordare il basso contenuto calorico – in circa 100 grammi di salsa di soia sono presenti più o meno 60 calorie – e il ruolo fondamentale nell’abbassamento dei livelli di colesterolo, dovuto in particolare allo scarso contenuto di grassi animali.

Ma sono soprattutto le fibre a rendere questo condimento un toccasana per la salute e una soluzione perfetta quando si tratta di tenere sotto controllo il peso e di normalizzare le funzioni intestinali.

Se proprio vi mancano le idee per un contorno speciale, vi assicuro che con queste crocchette stupirete i vostri ospiti e riuscirete a soddisfare anche i palati più esigenti.

Non ci credete? Ritagliatevi qualche decina di minuti per scoprire quanto è facile preparare le crocchette ai ceci, che vanno servite calde e croccanti per apprezzare al meglio il sapore di tutti gli ingredienti!

Ed ecco la ricetta delle crocchette di ceci

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. di ceci precotti
  • q.b. di farina di ceci
  • 2 cipolle
  • 2 cucchiai di salsa di soia consentita
  • q.b. di sale

Preparazione:

Frullate i ceci nel mixer poi versateli in una ciotola con le cipolle finemente tritate e la salsa di soia. Amalgamate il composto e aggiungete un po’ di farina, per dare all’impasto la giusta consistenza. Con le mani formate delle crocchette ovali e leggermente schiacciate, che metterete su un teglia rivestita con carta da forno.

Mettete quindi la teglia in forno già caldo a 200° per 10 minuti, poi rigirate le crocchette e fatele cuocere per altri 10 minuti circa.

Terminata la cottura toglietele dal forno e servitele ben calde.

5/5 (433 Recensioni)
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Wraps con barbabietole e formaggio

Wraps con barbabietole e formaggio, un piatto insolito

Wraps con barbabietole e formaggio per valorizzare le tortillas. Le wraps con barbabietole e formaggio sono un’idea molto interessante per un finger food corposo, ricco di sapore e nemmeno troppo...

Tortillas wrap con spinaci e tacchino

Tortillas wrap con spinaci e tacchino, un’ottima variante

Tortillas wrap, una variante leggera Le tortillas wrap con spinaci e tacchino sono una variante davvero particolare della celebre pietanza messicana. In primis, sono “wrap”, ovvero avvolte su se...

Quesadillas con pollo

Quesadillas con pollo per valorizzare le celebri tortillas

Quesadillas con pollo, un finger food da leccarsi i baffi Le quesadillas con pollo sono uno splendido esempio di finger food messicano. Ne sono anche l’esponente più semplice, visto che rispetto...

Breakfast burrito

Breakfast burrito per una colazione all’americana

Il breakfast burrito, un break tra colazione e pranzo completo Il breakfast burrito, proprio come suggerisce il nome, è la variante della celebre pietanza “tex-mex” pensata per la colazione....

Tacos con arista

Tacos con arista, un secondo messicano-europeo

Tacos con arista, un fast food versione fusion I tacos con arista sono un esempio di preparazione fusion, in quanto mixano elementi della tradizione messicana con elementi della cucina europea. A...

Crocchette di salmone e patate

Crocchette di salmone e patate, un piatto insolito

Crocchette di salmone e patate dolci, particolari Le crocchette di salmone e patate dolci sono preparazioni di rosticceria sui generis. Si caratterizzano, infatti, per una lista di ingredienti...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


25-11-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti