Consigli per organizzare un picnic indimenticabile

Tempo di preparazione:

Picnic, un’occasione per sorprendere e stare a contatto con la natura

Stare a contatto con la natura è benefico, soprattutto per chi è sempre in città. Non sempre è possibile approfittare delle vacanze per stare all’aria aperta, per questo, esiste un’opzione molto più economica e rapida: il picnic. Basta una giornata libera per abbandonare tutti gli impegni e per scappare in campagna, in montagna o al mare.

Non c’è bisogno di una grande organizzazione per fare un picnic in giornata. Basta scegliere un luogo tranquillo e decidere cosa portare da mangiare. Ovviamente, sarà indispensabile portare tutta l’attrezzatura necessaria, ad esempio tovaglie, piatti di plastica o tovaglioli e dei sacchetti per la spazzatura. La fantasia per preparare panini, paste, frittate o dolci non ci manca, giusto? Siete pronti? Zaino in spalla e seguite i miei consigli!

Cosa portare in un picnic? Ecco cosa non dovreste mai dimenticare.

Per evitare che il picnic si trasformi in una corsa a ostacoli, dovete far attenzione all’attrezzatura necessaria da portare con voi. Innanzitutto, sapete se ci sono tavoli nel luogo in cui andrete? Per sicurezza, portate una tovaglia e avrete l’opportunità di sedervi comodamente su un prato, senza sporcarvi. Portate anche posate, bicchieri, piatti, possibilmente biodegradabili o riutilizzabili. Non dimenticate assolutamente di portarvi una o più buste per l’immondizia in modo tale da rispettare l’ambiente.

Per quanto riguarda il cibo, è preferibile usare almeno una borsa frigo e thermos per mantenere gli alimenti e i liquidi in condizioni ottimali. Valutate attentamente, infatti, le condizioni climatiche del luogo del picnic. Se andate in spiaggia in estate, la possibilità che gli alimenti possano deteriorarsi è molto alta. In più, le portate del vostro picnic devono essere facili da trasportare ma anche da mangiare, per ciò mi raccomando scegliete il tutto con un occhio di riguardo.

Quali cibi sono ideali da portare ad un picnic al mare, in montagna o in campagna?

Nei prossimi articoli, vi consiglierò alcune pietanze da preparare per un picnic in montagna, al mare o in campagna, ma anche quali sono i migliori dessert da elaborare per questa occasione. Non è tutto. Vi parlerò anche delle migliori opzioni per i bambini o per i vegetariani. Qualche esempio? Biscotti con i mirtilli disidratati, arancini di riso o cous cous con ceci.

Cosa aspettate? Iniziate ad elaborare i piatti, aprite la vostra cesta per picnic e cominciate a inserire tutte le attrezzature e i piatti. Vi aspetta una giornata in famiglia o con gli amici che vi permetterà di stare all’aria aperta e di fare un pasto diverso dal solito. Viva il picnic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *