Gamberi al curry: un piatto dallo sfizioso sapore orientale!    

Tempo di preparazione:

Per gli amanti delle spezie e dei frutti di mare, ecco un buon piatto di gamberi al curry!

I gamberi al curry si presentano come una ricetta facile da preparare e gustosa da assaporare. Si preparano in poco tempo e ci regalano un’esperienza culinaria unica. Nutrienti e deliziosi, i gamberi sono apprezzati anche dai bambini e i benefici di questo alimento sono a dir poco innumerevoli. Questo piatto è perfetto in estate e anche in inverno, in primavera e in autunno… Pertanto, non esitate a portarlo in tavola!

La ricetta dei gamberi al curry è ispirata all’India e ai suoi sapori, o comunque ai Paesi orientali che, come noto, usano sapientemente le spezie. Provandola, vi renderete conto che ne sarà valsa la pena!

Parliamo degli ingredienti principali di questo piatto

Iniziamo dal curry, la spezia principale e co-protagonista di questa pietanza. Per chi non lo sa, la parola “curry” deriva dalla termine indiano “cari“, che significa zuppa. Per l’appunto, abbiamo a che fare con un mix di spezie perfettamente miscelate: cumino, pepe nero, cannella, noce moscata, peperoncino, coriandolo, curcuma, zenzero, chiodi di garofano, fieno greco, cardamomo e zafferano. Grazie all’utilizzo di tale spezia, il piatto dei gamberi al curry fornisce al nostro organismo tantissimi benefici.

gamberi al curry

Infatti, il curry vanta proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Inoltre, protegge lo stomaco, favorendo una buona digestione, e previene l’affaticamento del fegato proprio durante le fasi digestive. Da un punto di vista nutrizionale, bisogna dire che un pasto a base di gamberi al curry ci permette di contare altresì sulla composizione dei crostacei stessi: sono ricchi di omega 3 e omega 6, e contengono buone dosi di proteine, ferro e calcio.

Siete pronti per gustare un buon piatto di gamberi al curry?

Insomma, si tratta proprio di due alimenti unici e, se poi contiamo che i gamberi contengono i “grassi buoni” per il cuore e, grazie ai loro nutrienti favoriscono l’eliminazione di tossine del nostro organismo, ne siamo di certo ancor più convinti… non è vero? I gamberi al curry sono dunque un goloso piatto benefico!

Si tratta di una ricetta che, inglobata ad altri elementi come il riso, può diventare un piatto unico e completo, ideale per cenare o pranzare restando leggeri. Il piatto, come detto è molto semplice da preparare e veloce nella sua realizzazione e, a piacere, si possono creare numerose varianti, pur sempre continuando ad avere un pasto senza glutine e senza lattosio. Che dire di più? I gamberi al curry sono una pietanza davvero speciale… Che aspettate a portarla in tavola?

Ed ecco la ricetta dei gamberi al curry

Ingredienti

  • 20 gamberi argentini
  • verdure per soffritto (carota, sedano, cipolla)
  • 4 cucchiai di spezie (curry, paprika dolce, cumino, etc)
  • 1 cucchiaino di peperoncino tritato (facoltativo)
  • 1 cespo di patchoi
  • 4 cucchiai di salsa allo zenzero

Preparazione

Pulite i gamberi, conservando le teste per il fumetto. Marinate i gamberi con tutte le spezie e un cucchiaio della crema di zenzero e aglio.

Nel frattempo, preparate il fumetto. In una pentola, fate un soffritto con carota, sedano e cipolla tritati, aggiungete un filo d’olio e le teste di gamberi. Aggiungete un bicchiere d’acqua e lasciate bollire per una mezz’oretta. Se necessario, aggiungete altra acqua. Filtrate e tenete da parte.

Lavate, mondate e tagliate il patchoi. In una padella, versate un cucchiaio di crema di zenzero e aglio, e aggiungete il patchoi. Lasciate soffriggere per qualche minuto prima di aggiungere i gamberi. Scottate su entrambi i lati e aggiungete il fumetto. Proseguite la cottura per circa 2 minuti e poi impiattate.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *