Un secondo delizioso? Rotolini di pollo e bacon

rotolini di pollo e bacon
Commenti: 0 - Stampa

Tutta la bontà dei rotolini di pollo e bacon

I rotolini di pollo e bacon sono il secondo che unisce il sapore delicato del pollo a quello intenso del bacon. Questi due alimenti si uniscono perfettamente, sia per quanto riguarda il gusto che la consistenza. Certamente non si tratta di un pasto ipocalorico, ma possiamo dire che queste due carni sono complementari: una è più leggera e l’altra no, una regala un maggiore apporto di proteine magre e l’altra una dose di grassi ugualmente utili al nostro organismo (pur se devono essere assimilati con moderazione).

Ovviamente, non dovrete preoccuparvi: si tratterà di un piccolo peccato di gola utile per darvi energia e per soddisfare il vostro palato. Per non mettere a rischio la linea, basterà mangiarlo a pranzo e abbinarlo con una buona dose di fibre, ideali per far sì che l’assorbimento dei grassi avvenga nel migliore dei modi, e con un po’ di attività fisica. Prima di scoprire la lista degli ingredienti e le modalità di preparazione, andiamo a scoprire qualcosa di più su questa gustosa pietanza.

Rotolini di pollo e bacon: le principali caratteristiche degli ingredienti

La carne di pollo è con tutta probabilità quella più consumata in assoluto. Oltre alla reperibilità, di gran lunga superiore a quella del manzo e del suino, a incidere è il sapore, che è equilibrato e alla “portata” di tutti i palati, Inoltre, la carne di pollo è caratterizzata da una sostanziale morbidezza e da una digeribilità spiccata. Senza contare il valore nutrizionale, che è davvero elevato. Il riferimento è soprattutto alle proteine, che rappresentano il 20% del totale e spiccano per qualità e digeribilità. L’assenza dei grassi, se si esclude la pelle, è un’altro elemento a favore rispetto alle carni rosse. Inoltre, la carne di pollo è ricca di vitamine, sali minerali e contiene discrete dosi di vitamina B5, che aiuta ad alleviare lo stress e supporta le funzioni della ghiandola surrenale.

Il pollo apporta quantità più che discrete di vitamine B2 e B5, che esercitano un impatto positivo sulla salute della cute e sul metabolismo cellulare. Sono, inoltre, alti i livelli di fosforo (quasi al pari del pesce), che agiscono sulle funzionalità cognitive, ma anche su quelle del fegato e dei reni. Discorso simile per il magnesio e il potassio, che tra le altre cose ricoprono una funzione energizzante. A completare il tutto vi è un apporto calorico molto basso, inferiore a quasi tutte le carni attualmente a disposizione, pari a 110 kcal per 100 grammi (pelle esclusa). La carne di pollo si configura, quindi, un alimento da dieta. Anzi, è la carne ideale per chi vuole dimagrire e sostiene regimi alimenti ipocalorici. Da questo punto di vista va preferita alla carne di manzo e di suino. Non sostituisce il pesce, ovviamente, ma coesiste in una prospettiva di dieta equilibrata.

Come abbiamo detto, il pollo è molto più leggero del bacon, ed infatti è una delle carni più magre che abbiamo a disposizione, dopo quella di tacchino. Il petto è la parte migliore ma, ovviamente, il suggerimento è quello di avvalersi sempre di un prodotto fresco. Una volta acquistato, potrete anche eliminare le eventuali strisce di grasso in eccesso, finendo così per rendere la carne ancora più magra e digeribile. L’apporto di proteine offerto da essa, potrà promuovere lo sviluppo e la salute dei muscoli.

Oltre a questo, è utile sapere che queste sostanze nutritive presenti nei rotolini di pollo e bacon, potranno rendere questo secondo molto saziante e altamente energetico. Preferendo la carne proveniente da un pollo allevato a terra e nutrito con alimenti biologici, potrete godere di un ulteriore apporto di nutrienti come il fosforo, il selenio, la vitamina B6, la vitamina A, la niacina, la riboflavina e il triptofano. Pertanto, si rivela in particolare un toccasana per l’umore, il cervello, la tiroide, le ossa e gli occhi.

Abbinare il pollo al bacon è una scelta che permette alla ricetta di acquisire più sostanza, ma anche di diventare ancora più saporita. Entrambi questi ingredienti potranno regalare il carico di energia ideale per arrivare in fondo alla giornata, nonché tanta soddisfazione per il palato.

Gli altri ingredienti dei rotolini di pollo e bacon

Oltre al pollo e al bacon, questa ricetta prevede l’utilizzo della senape dolce, capace di donare un sapore ancora più unico all’intero piatto, e il pan grattato, un valido alleato in cucina, sia per quanto riguarda il sapore che la migliore consistenza che può dare all’alimento che ricopre. Se scelti nel modo giusto, tutti questi ingredienti possono donare un valore aggiunto ai vostri pasti e conquistare qualunque ospite.

Detto questo, non vi resta altro che prendere nota della lista completa degli ingredienti e mettervi ai fornelli: il risultato vi soddisferà al 100%!

Ingredienti per 4 persone

  • 8 fettine pollo sottilissime
  • 8 fettine bacon
  • 8 cucchiaini rasi senape dolce gluten free
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • q.b. pane grattugiato gluten free
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Togliete il grasso e battete le fettine di pollo. Su di ogni lato spalmate la senape. Spolverizzate da entrambi i lati con un mix di pepe nero e sale.

Con ogni fettina formate degli involtini e avvolgete  ogni rotolino con una fetta di bacon. Chiudeteli con un stuzzicadenti e spennellateli con dell’olio prima di passarli in abbondante di pangrattato.

Adagiateli sul della carta forno e cuocete per circa 20 minuti a 200 °C. Girateli dopo circa 10 minuti e proseguite la cottura per altri 10 minuti e dovrebbe risultare belli dorati e croccanti.

5/5 (485 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Camembert con aglio e rosmarino

Camembert al forno con aglio e rosmarino, una...

Camembert al forno con aglio e rosmarino, un antipasto suggestivo Il Camembert al forno con aglio e rosmarino può essere definito un antipasto fuori dall’ordinario. A suo modo, il metodo di...

Falafel con lupini

Falafel con lupini, un delizioso spuntino vegetariano

Falafel con lupini, a metà strada tra la cucina araba e mediterranea I falafel con lupini sono uno spuntino vegetariano, molto leggero e nutrienti. Si tratta, di base, di polpettine realizzate con...

Focaccia con filetto di maiale tonnato

Focaccia con filetto di maiale tonnato per intenditori

Focaccia con filetto di maiale tonnato, una sofisticata combinazione di sapori La focaccia con filetto di maiale tonnato, pomodorini gialli e puntarelle può essere considerata, a secondo degli usi,...

Tramezzino con barbabietola

Sandwich con barbabietola, un pasto veloce e squisito

Sandwich con barbabietola, un meraviglioso incontro tra sapori Il sandwich con barbabietola può essere considerato uno spuntino delizioso, facile da preparare, nutriente e sano. E’ perfetto per i...

Sandwich di anguria

Sandwich di anguria, uno snack tra il dolce...

Sandwich di anguria, una singolare commistione di sapori Il sandwich di anguria è uno stuzzichino davvero peculiare, che reinterpreta il concetto stesso di sandwich e propone un modo diverso di...

Carpaccio di eglefino e anguria

Carpaccio di eglefino, un piatto elegante

Carpaccio di eglefino, un secondo speciale Il carpaccio di eglefino è un secondo molto particolare. Presenta ovviamente alcune caratteristiche dei carpacci classici, ma allo stesso tempo porta...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


06-12-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti