Parliamone ! Crêpes al grano saraceno con pesche

Crêpes al grano saraceno con pesche
Stampa

Crêpes al grano saraceno: Chi non ama un buon dolce?

Queste fantastiche merende, come le crêpes al grano saraceno, sono occasioni da preparare con cura, magari proprio concentrandosi sul dolce e cercando un’alternativa che sia in grado di coniugare gusto, leggerezza e attenzione alle esigenze di intolleranti e celiaci.

Di dolci di questo tipo ne esistono tanti e oggi vi parlo delle crêpes al grano saraceno con pesche e ricotta, una delizia che i vostri ospiti non dimenticheranno facilmente.

Tutti i benefici del grano saraceno, ottima fonte di proteine

Il grano saraceno è uno degli ingredienti più apprezzati da chi mette in primo piano l’alimentazione naturale.

Parlare dei suoi benefici significa prima di tutto ricordare l’apporto di sali minerali importanti come selenio, ferro e zinco, fondamentali per dare energia al corpo e per migliorare la circolazione ematica.

Il grano saraceno – non adatto a chi porta avanti una dieta anti colesterolo – è inoltre ricco di proteine e soprattutto privo di glutine, il che rende queste crêpes una soluzione perfetta non solo per chi soffre d’intolleranza al lattosio, ma anche per chi ha problemi di celiachia e intolleranza al glutine

I benefici del grano non finiscono certo qui! Come dimenticare che è anche portatore di amminoacidi essenziali e di sostanze antiossidanti come la rutina, vera amica della salute in quanto aiuta a mantenere forti e toniche le pareti dei vasi sanguigni.

Consigliato alle donne che allattano e per l’alimentazione dei bambini, il grano saraceno è un esempio di come un solo alimento possa portare tantissimi benefici alla salute! Non è fantastico? Certo che lo è!

Viva le pesche, depurative e amiche del sistema immunitario

Ora è il momento delle pesche, altre meravigliose alleate della salute per via del loro potere antiossidante. Questi frutti contengono infatti sostanze come il beta carotene, che intervengono contenendo l’azione dei radicali liberi e prevenendo tumori e malattie cardiovascolari.

Ricchissima di potassio, la pesca è un frutto depurativo e amico del sistema immunitario grazie alla presenza della vitamina C, che aiuta anche la fortificazione delle ossa.

Non dimentichiamo poi che grazie alla sua buccia la pesca è anche una validissima arma contro il colesterolo LDL, la cui insorgenza viene tenuta sotto controllo dai miracolosi composti fenolici.

Queste crepes sono ideali per intolleranti al glutine e al lattosio!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 crepes di grano saraceno
  • 200 gr di pesche nettarine
  • 160 gr di ricotta Accadi
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 1 Limone bio

Preparazione

Preparate le crepes al solito modo. Per la farcitura: zuccherate leggermente la ricotta. Passate al setaccio la ricotta, schiacciandola sulle maglie con un cucchiaio. In questo modo otterrete una sorta di crema soffice. Lavate le pesche nettarine e tagliatele a spicchi non più alti di ½ cm.

Distribuite la ricotta setacciata nelle crêpes, poi aggiungete gli spicchi di pesca. Piegate le crêpes a metà o in quattro, scaldate leggermente su una piastra calda o in forno e poi servite.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Brandani Gift Group

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


29-09-2016
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti