Crêpes al grano saraceno con pesche: gusto e attenzione alle intolleranze

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 1 voti, media: 4,00 su 5
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    20 Minuti
Crêpes al grano saraceno con pescheChiaraZoppei

Ottima colazione!

Chi non ama passare dei momenti speciali con le persone più care, magari davanti a un bel dolce?

Queste fantastiche merende sono occasioni da preparare con cura, magari proprio concentrandosi sul dolce e cercando un’alternativa che sia in grado di coniugare gusto, leggerezza e attenzione alle esigenze di intolleranti e celiaci.

Di dolci di questo tipo ne esistono tanti e oggi voglio parlarvi di uno in particolare, ossia le crêpes al grano saraceno con pesche e ricotta, una delizia che i vostri ospiti non dimenticheranno facilmente.

Tutti i benefici del grano saraceno, ottima fonte di minerali e proteine

Il grano saraceno è uno degli ingredienti più apprezzati da chi mette in primo piano l’alimentazione naturale.

Parlare dei suoi benefici significa prima di tutto ricordare l’apporto di sali minerali importanti come selenio, ferro e zinco, fondamentali per dare energia al corpo e per migliorare la circolazione ematica.

Il grano saraceno – non adatto a chi porta avanti una dieta anti colesterolo – è inoltre ricco di proteine e soprattutto privo di glutine, il che rende queste crêpes una soluzione perfetta non solo per chi soffre d’intolleranza al lattosio, ma anche per chi ha problemi di celiachia o di sensibilità al glutine.

I benefici del grano non finiscono certo qui! Come dimenticare che è anche portatore di amminoacidi essenziali e di sostanze antiossidanti come la rutina, vera amica della salute in quanto aiuta a mantenere forti e toniche le pareti dei vasi sanguigni.

Consigliato alle donne che allattano e per l’alimentazione dei bambini, il grano saraceno è un esempio di come un solo alimento possa portare tantissimi benefici alla salute! Non è fantastico? Certo che lo è!

Viva le pesche, antiossidanti, depurative e amiche del sistema immunitario

Ora è il momento delle pesche, altre meravigliose alleate della salute per via del loro potere antiossidante. Questi frutti contengono infatti sostanze come il beta carotene, che intervengono contenendo l’azione dei radicali liberi e prevenendo tumori e malattie cardiovascolari.

Ricchissima di potassio, la pesca è un frutto depurativo e amico del sistema immunitario grazie alla presenza della vitamina C, che aiuta anche la fortificazione delle ossa.

Non dimentichiamo poi che grazie alla sua buccia la pesca è anche una validissima arma contro il colesterolo LDL, la cui insorgenza viene tenuta sotto controllo dai miracolosi composti fenolici.

Queste crepes sono ideali per intolleranti al glutine e al lattosio!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 crepes di grano saraceno
  • 200 gr di pesche nettarine
  • 160 gr di ricotta Accadi
  • 40 gr di zucchero di canna bianco
  • 1 Limone bio

Procedimento

  1. Preparate le crepes al solito modo. Per la farcitura: zuccherate leggermente la ricotta. Passate al setaccio la ricotta, schiacciandola sulle maglie con un cucchiaio. In questo modo otterrete una sorta di crema soffice. Lavate le pesche nettarine e tagliatele a spicchi non più alti di ½ cm.
  2. Distribuite la ricotta setacciata nelle crêpes, poi aggiungete gli spicchi di pesca. Piegate le crêpes a metà o in quattro, scaldate leggermente su una piastra calda o in forno e poi servite.

Per le crepes potete seguire queste ricette:

Crepes di grano saraceno oppure  Crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci, riso 

Condividi!

Un commento a “Crêpes al grano saraceno con pesche: gusto e attenzione alle intolleranze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *