Panna cotta alla soia con pesche caramellate

Una ricetta davvero da leccarsi i baffi: Panna cotta alla soia con pesche caramellate

Essendo parte del comitato organizzatore,ho deciso di sfruttare questa opportunità per mettermi alla prova e cercare di conoscere questo mondo per intolleranti.

Una mattina mentre ero al supermercato sono incappata in una confezione di panna alla soia…subito alla mente mi è venuto questo contest ed ho deciso di provare. Ho pensato di creare la Panna cotta alla soia con pesche caramellate per gli intolleranti al lattosio e al glutine partendo da una semplice confezione….

Ingredienti per 4 persone

  • 500 ml panna montata alla soia
  • 6 gr agar agar
  • 2 pesche noci
  • 2 cucchiai zucchero di canna

Preparazione

In una casseruola uniamo la panna e l’agar agar,mescoliamo in modo che non restino grumi poi mettiamo a scaldare fino a raggiungere il bollore.
Lasciamo bollire 5 minuti poi spegniamo.
Versiamo il liquido nei bicchieri monoporzione e lasciamo riposare in frigorifero per almeno 3 ore.
Poco prima di servire,tagliamo a pezzetti la pesca e la mettiamo in una pentola.
Cospargiamo con lo zucchero,accendiamo il fuoco e senza mescolare lasciamo sciogliere.
Lasciamo caramellizzare poi completiamo i bicchieri con qualche cucchiaiata di pesche.
Servire subito o lasciare in frigorifero se preparate con anticipo.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *