Carpaccio di polpo, sfizioso e nutriente

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    50 Minuti
carpaccio di polpoMarcoMayer

Un piatto fresco!

State cercando un pasto leggero da proporre ad una cena tra amici e volete fare un’ottima figura? Se avete risposto sì, allora il carpaccio di polpo con patate e pomodorini fa proprio al caso vostro. Si tratta di un piatto versatile, leggero, veloce da preparare e capace di conquistare tutti coloro che amano i sapori di mare.

Fin dal primo impatto, capirete che si tratta di una ricetta tipicamente estiva. Tuttavia, questo non vi vieta di gustare questo piatto in qualunque momento dell’anno e ogni qualvolta ne avrete voglia. Infatti, il carpaccio di polpo con patate e pomodorini si rivela perfetto per qualunque occasione. Ecco tutto quello che dovreste sapere per prepararlo e gustarlo al meglio.

Carpaccio di polpo e gli ingredienti che fanno la differenza

Prima di capire come preparare questo secondo, è utile sapere che gli ingredienti che andrete ad utilizzare faranno davvero la differenza: saranno in grado di valorizzare il sapore del vostro pasto, ma anche di apportare numerosi benefici al vostro organismo. Iniziando dal polpo, una delle cose che dovreste sapere è che spesso viene confuso con il polipo ma, in realtà, sono due animali acquatici molto diversi e quindi prestate attenzione a non sbagliarvi.

Si tratta di un alimento molto consigliato anche alle persone che stanno seguendo una dieta dimagrante, in quanto è ipocalorico e ha un buon potere saziante. Inoltre, contiene pochi grassi, ma offre un valido apporto proteico ed è una buona fonte di vitamine e minerali come calcio, sodio, fosforo, potassio, zinco e magnesio.

Per questi motivi, il polpo è un alimento da non sottovalutare, in quanto può aiutarci a rinforzare i muscoli, le ossa, i denti, a ridurre i livelli di stress e a promuovere il benessere generale del nostro organismo. Tuttavia, ricordate che non è adatto ai bambini sotto i due anni, in quanto è un cibo potenzialmente allergizzante e non si rivela neanche l’ideale per chi soffre di gotta (perché contiene una grande quantità di purine).

Che dire invece delle patate? Queste ultime sono i tuberi più amati e utilizzati nel mondo. Contengono molta acqua, amido e minerali come fosforo, potassio, selenio, magnesio, calcio, sodio, ferro, manganese, zinco e rame. Sono anche una ricca fonte di vitamine del gruppo B,vitamina C, e anche la K e la J e offrono un buon apporto di beta-carotene, luteina e importanti aminoacidi.

Grazie a queste sostanze, le patate sono altamente digeribili, presentano ottime proprietà depurative, disintossicanti, antitumorali, diuretiche, vasodilatatrici, sedative, e si rivelano un grande aiuto per coloro che soffrono di diabete (le fibre delle patate facilitano l’assorbimento degli zuccheri semplici), di ipertensione e anemia.

Tutti questi effetti, vanno uniti alle potenzialità del pomodoro, un alimento ricco di vitamine, minerali e antiossidanti: tutte sostanze in grado di promuovere il nostro benessere generale e aiutarci a prevenire numerose malattie. Detto questo, non ci resta che scoprire come preparare il carpaccio di polpo con patate e pomodorini e godere al più presto di tutti questi interessanti benefici.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr di carpaccio di polpo
  • 300 gr di patate
  • 10 pomodorini ciliegini tagliati a spicchi
  • 15 olive nere snocciolate
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • q.b. sale marino integrale e pepe

Procedimento

  1. Lavate e cuocete a vapore le patate. Una volta fredde tagliate prima a striscioline e poi a dadini. Lavate e tagliate i pomodorini a spicchietti. Essendo che un piatto freddo, una volta che le patate saranno pronte, potrete prepararlo molto velocemente. Infatti, dovrete semplicemente disporre le fette di carpaccio in un piatto da portata e sistemarci sopra le patate, i pomodorini e le olive.


  2. Potrete condire con una vinagrette creata mescolando il succo di limone con il sale, il pepe e l’olio, e servire. Vedrete che questo piatto riscuoterà davvero un grande successo e non vedrete l’ora di prepararlo di nuovo!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *