Frozen yogurt anche a casa! Fresco, sfizioso e nutriente

Frozen yogurt

Pronti per il frozen yogurt day!

Cari amici rinfrescate le papille gustative assieme a me, seguendo la preparazione del frozen yogurt ai frutti di bosco e muesli! Il 6 febbraio, secondo uno sfizioso calendario costellato d’eventi per ogni giorno dell’anno, è la data dedicata al frozen yogurt. Questo dessert, spesso apprezzato in bar e gelaterie, in sostituzione del classico gelato, può essere preparato in maniera ancor più sicura e genuina anche a casa. Non vi servirà di certo acquistare macchinari professionali o specifici. Sarà sufficiente un buon yogurt bianco senza lattosio, della frutta a scelta, un freezer ed un buon frullatore!

Avete capito bene, tutto qui quel che occorre. Nel nostro caso abbiamo scelto di personalizzare questo yogurt con un ricco sapore, leggermente aspro, ai frutti di bosco. Se i frutti di bosco non incontrano il vostro gusto, sostituiteli con la frutta che preferite: ananas, fragole, banane, kiwi. Infondo, l’unico ingrediente davvero insostituibile sarà l’amore! Preparando il frozen yogurt direttamente a casa potrete concedervi molto più spesso questa specialità e personalizzarla secondo il gusto e le voglie del momento.

Una ricetta da condividere #frozenyogurtday

Preparate e decorate il vostro frozen yogurt direttamente a casa e, prima ancora di gustarlo, assaporatelo con gli occhi e condividetelo! Il frozen yogurt day è anche un evento social che, in spensieratezza, ci induce a preparare sgargianti scatti e post da Instagram addicted! Se avete voglia di fare le cose in grande, invitate un gruppo di amici o parenti a casa e servite per tutti questo frozen yogurt home made! Sarà sicuramente una giornata da ricordare!

Il frozen yogurt, a base di yogurt bianco e senza lattosio è senz’altro molto più leggero del gelato ma non meno vario o goloso. Aggiungendovi dolcezza col miele, sapore con la frutta e croccantezza col muesli, la composizione è completa e la genuinità assicurata. Anche i bambini potranno apprezzare moltissimo questo yogurt e, se vorrete dare loro un tocco in più, divertitevi a condire ulteriormente con dei topping assortiti al caramello, al cioccolato o alla fragola, proprio come fanno in gelateria.

Frozen yogurt

Uno degli aspetti migliori del frozen yogurt è la possibilità di essere gustato in leggerezza, fatto che lo rende apprezzabile davvero da tutti anche da chi preferisce star attento al peso-forma e rinunciare solitamente ai dessert più calorici.

L’arma segreta per affrontare il caldo estivo

Il frozen yogurt, da che lo abbiamo scoperto, è una delle nostre ricette preferite salva-estate. Perché si sa, l’estate è bella, meravigliosa, quando si sta in vacanza ma può essere anche stressante e pesantissima quando dobbiamo affrontare il caldo torrido e continuare con la routine di tutti i giorni. Di rimedi alla calura ve ne abbiamo sempre dati tanti, come le acque aromatizzate, gli smoothies, i frullati, ecc. Però, devo ammetterlo, la golosità del frozen yogurt coniugata alla sua leggerezza hanno una marcia in più rispetto ad altre soluzioni e lo rendono più facile da essere apprezzato, anche dai più schizzinosi o diffidenti.

Un piacere da gustare a merenda, a metà mattinata, pomeriggio oppure come dessert dopo-cena. Il momento per una nota dolce è sempre quello giusto, soprattutto se fattibile a cuor leggero, considerati gli ingredienti tutti genuini e salutari di questa ricetta. Una preparazione che, come vedete, è assolutamente ottimizzata senza glutine e senza lattosio, così come piace a noi e così come abbiamo bisogno! Una fresca coccola che piacerà a tutti e che ci consentirà di assumere proprietà nutrizionali, idratandoci e gustandoci un prodotto buono e goloso.

Ed ecco la ricetta del Frozen Yogurt:

Ingredienti:

  • 500 gr. di yogurt bianco senza lattosio;
  • 100 gr. di miele di acacia;
  • 150 ml. di latte delattosato;
  • 500 gr. di frutti di bosco;
  • q. b. di muesli.

Preparazione:

Per preparare del frozen yogurt a casa, mettete lo yogurt nel frullatore con ¾ di frutti di bosco (ben lavati ed asciugati) e del miele. Avviate il frullatore e continuate a tenerlo in azione finché la frutta non si unisce perfettamente senza grumi allo yogurt. A questo punto versate il latte nello yogurt e mescolate bene. Versate lo yogurt liquido così ottenuto in un contenitore, chiudetelo ermeticamente e mettetelo nel freezer.

Dopo circa un’ora e 30 minuti, lo yogurt comincerà a diventare solido. Estraete il tutto dal freezer ed usate un cucchiaio per mescolare energicamente. Rompete tutti i cristalli presenti e rimettete il contenitore nel freezer e ripetete la stessa operazione dopo due ore e mezza ed una terza volta dopo tre ore e mezza. Trascorso il tempo indicato, lo yogurt dovrebbe completamente solidificarsi.

Prima di servirlo, frullate lo yogurt col minipimer così da renderlo completamente cremoso. Se volete ottenere il classico aspetto spumoso, passate velocemente lo yogurt nel sac a poché per porzionarlo nel bicchiere da servizio. Condite il frozen yogurt a piacere con muesli e frutta fresca. Ora potete gustarlo in tutta la sua dolcezza, buon appetito!


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


06-02-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti