Confettura di ananas, un’alternativa per la colazione

Tempo di preparazione:

Questa è una ricetta che adoro preparare per tre motivi: la prima è che nei negozi trovo marmellate sempre con gli stessi frutti e soltanto una volta l’avevo notata ma costava un patrimonio, la seconda perchè quando la faccio la mangia tutta la famiglia senza brontolare e l’ultima perchè sono sicura di cosa mangio e di che prodotti uso.

Inoltre è a ridotto contenuto di zucchero e ricca di fibra. Ma non solo…. è adatta per chi come me è intollerante al nichel.

Io ho aggiunto il rosmarino, ma nulla vieta di sostituirlo con una bacca di vaniglia, una stecca di cannella, del gin, del rhum. Come pentola, fra le pentole che posso usare, ho scelto l’wok. Ora non vi resta che seguirmi alla scoperta dei suoi principali ingredienti!

Tutte le proprietà dell’ananas

L’ananas, ingrediente principale di questa confettura, ha un sacco di proprietà salutari per l’organismo! Per elencarle tutte ci vorrebbe un libro! Qui di spazio ne abbiamo a disposizione molto meno, motivo per cui parto ricordando che tra i benefici di questo celebre frutto tropicale, spesso presente sulle nostre tavole da solo o come ingrediente di dolci o piatti salati, è presente l’alto contenuto di manganese. Cento grammi di ananas sono sufficienti per coprire il 44% dell’apporto quotidiano.

Ancora più importante, però, è la presenza di vitamina C. Se si considera sempre un etto di ananas crudo, bisogna specificare che la sua assunzione apporta il 58% del fabbisogno quotidiano di una delle sostanze più rilevanti per la salute dell’organismo. La vitamina C è infatti una validissima alleata contro l’invecchiamento grazie alla sua efficacia antiossidante! Mi piace ricordare che l’ananas è anche un amico della bellezza e che può essere utilizzato assieme ad altri ingredienti per lozioni finalizzate a rafforzare le unghie.

I benefici dello zucchero di canna

Una piccola parentesi nel racconto della ricetta della confettura di ananas deve a mio avviso essere dedicata ai benefici dello zucchero di canna. Derivante dalla pianta della canna da zucchero, è caratterizzato da un minor apporto calorico rispetto allo zucchero bianco raffinato. Questo lo rende ideale per chi conduce una dieta ipocalorica e non vuole assumere i dolcificanti artificiali.

Adesso non resta che darsi da fare per preparare questa deliziosa confettura di ananas, un vero inno al gusto abbinabile con formaggi e vini ma ottima per la vostra colazione. Provare per credere! Roba da far cantare le papille a voi e ai vostri ospiti, ve lo garantisco! Vi chiederanno tutti la ricetta!

Ingredienti:

  • 1 ananas,
  • il succo di 2 lime,
  • 250 g di zucchero di canna bianco
  • 1 rametto di rosmarino

Preparazione:

Pulite, lavate e tritate il rametto di rosmarino molto fine. Prendete l’ananas e togliete la buccia esterna e tagliatelo a metà, cosi potete togliere anche la parte dura interna.

Tagliatelo a pezzetti, metteteli in una pentola con due bicchieri di  acqua e fate cuocere per circa mezz’ora, dopo di chè aggiungete lo zucchero, il succo di lime e il rosmarino.

Fate cuocere finché non avrete raggiunto la consistenza che desiderate ottenere.

Mentre il vostro composto è ancora caldo, mettetelo nei vasetti che avrete già sterilizzato.

Aspettate un quarto d’ora prima di chiudere i vasetti e metteteli capovolti fino a quando non si sono completamente raffreddati. Conservateli in un luogo fresco e asciutto per almeno 2/3 settimane prima di degustarli.

Condividi!