Torta salata di finocchi e carote da portare in camper

Tempo di preparazione:

Avete voglia di cucinare qualcosa di diverso? Ecco la torta salata di finocchi e carote

Oggi prepariamo una torta salata con finocchi e carote, da portare in camper per questo weekend. La dispensa di chi passa le sue vacanze in tenda o in camper, deve essere ben fornita, soprattutto di alcuni alimenti come pasta, riso, scatolame vario (pomodori pelati, verdure, carne, tonno), sottaceti e sott’olio, frutta sciroppata, vasetti o tubetti di maionese, zucchero, biscotti, caffè, latte, panna a lunga conservazione e olio.

A queste scorte alimentari, bisogna aggiungere tutto l’equipaggiamento per cucinare e mangiare (niente di nuovo per il campeggiatore e il roulottista provetto, ma indispensabile per i nuovi iniziati!).

Ecco di seguito un piccolo elenco dell’attrezzatura necessaria

Per campeggiare in tranquillità, vi suggerisco di portarvi dietro tante comodità e utensili che potranno aiutarvi in cucina e non solo. In base alla mia esperienza, posso consigliarvi di portare:

  • un fornello da campo a due fuochi con una bombola a gas e una di ricambio;
  • una pentola per cuocere pasta o riso,
  • due padelle di diverso formato
  • una casseruolina che può servire per bollire il latte o cuocere i sughi;
  • una bacinella per lavare la frutta e verdura,
  • uno scolapasta,
  • una caffettiera,
  • un apriscatole,
  • un apribottiglie,
  • un cavatappi,
  • un paio di ciotole per le insalate,
  • due contenitori di plastica per riporre cibi che dovessero avanzare

Poi, naturalmente, non dimenticatevi che potranno esservi utili tutta la serie di posate, bicchieri e piatti di plastica o di carta, più tovaglie e tovaglioli di carta e, per finire qualche indispensabile sacco per la spazzatura. Molte di queste cose, potranno servirvi per riscaldare e gustare al meglio la nostra torta salata di finocchi e carote, ideale da mangiare a casa, ma anche mentre siamo in viaggio per il weekend o nel giorno di partenza per un viaggio più lungo.

Con questi piccoli accorgimenti, con le buone ricette adatte a questo scopo che trovate sul sito e una bella giornata di sole, il successo del vostro picnic è assicurato. Oggi vi propongo questa torta salata, in quanto si rivela un delizioso piatto unico, saziante e nutriente.

Le peculiarità degli ingredienti della torta salata di finocchi e carote

Ovviamente, gli alimenti protagonisti della preparazione di oggi sono i finocchi e le carote. Entrambi sono valide fonti di vitamine e minerali, di antiossidanti e fibre. Pertanto, ci regalano energia, promuovono il corretto funzionamento dell’apparato gastrointestinale e sono perfetti per proteggerci dai malanni di stagione, in quanto contengono vitamine capaci di rafforzare il sistema immunitario.

La torta salata di finocchi e carote la preparo molto spesso con la pasta sfoglia senza glutine e, oltre agli ingredienti principali, ci aggiungo anche un tocco antiossidante con il latte senza lattosio, l’uovo, il burro chiarificato e il Parmigiano Reggiano. In questo modo, è molto più gustosa, ancor più nutriente e apprezzata da tutti!

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine Buitoni
  • 6 finocchi
  • 4 carote
  • 100 g di olive nere snocciolate
  • 1/2 It. di latte Accadi
  • 50 g di farina di riso
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 cucchiaino di origano
  • 100 g di burro chiarificato
  • 50 g di parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato
  • q.b. sale e pepe .

Preparazione

Mondate i finocchi e le carote, poi fate lessare la verdura in acqua salata in ebollizione. Tagliate poi i finocchi a fettine e le carote a rondelle.

Ponete sul fuoco una casseruola con 50 grammi di burro, lasciatelo fondere, quindi adagiate nel recipiente i finocchi e le carote, rimescolateli e lasciateli insaporire nel condimento.

Fate fondere ora il rimanente burro in una piccola casseruola, unite la farina, rimescolate velocemente in modo che non si formino grumi, quindi stemperate il tutto con il latte e, sempre rimescolando, lasciate addensare la salsa.

Conditela allora con un pizzico di sale, con un po’ di pepe macinato al momento e, appena tiepida, incorporatevi i tuorli d’uovo e il parmigiano reggiano grattugiato.

Stendete la pasta con un matterello in una sfoglia sottile, poi foderate con quest’ultima il fondo e le pareti di una pirofila rotonda coperta di carta forno.

Versate dentro la salsa in cui avrete in precedenza amalgamato le fettine di finocchi, le carote, le olive nere tagliate a filetti e una generosa presa di origano.

Mettete il recipiente in forno caldo a 150°C fino a quando in superficie si sarà formata una leggera crosta dorata e circa per 25 minuti. Servitela subito in tavola.

Tempo occorrente: I ora e 30 minuti più il tempo di riposo della pasta

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *