bg header
logo_print

Torta salata con fagiolini, una quiche rustica e salutare

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta salata con fagiolini
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Torta salata con fagiolini, una variante che aspettavi

Oggi prepariamo la torta salata con fagiolini, una ricetta semplice che rende molto in termini di gusto e di impatto visivo. Può fungere da secondo piatto nutriente non troppo pesante, ma anche come antipasto se viene porzionata a dovere.

E’ possibile che abbiate già assaggiato delle torte salate con fagiolini, ma vi assicuro che questa vi stupirà per il sapore, nonché per la capacità di trarre il massimo da una manciata di ingredienti.

Inoltre, si inserisce nel solco delle tradizionali torte salate di carattere francese, che prendono il nome di quiche. Questa torta salata è valorizzata non solo da condimenti solidi, ma anche da una componente liquida e densa, ciò la rende morbida e completa in quanto a sapore.

Ricetta torta salata con fagiolini

Preparazione torta salata con fagiolini

  • Per preparare la torta salata con fagiolini iniziate riscaldando il forno a 180-200 gradi.
  • Poi stendete la pasta sfoglia su una teglia leggermente imburrata o rivestita con carta da forno.
  • Intanto cuocete i fagiolini in acqua bollente per 3-4 minuti, scolateli e fateli raffreddare sotto l’acqua del rubinetto. Infine, scolateli ancora e metteteli da parte.
  • In una ciotola versate le uova, sbattetele e incorporate la panna fresca. Poi mescolate con cura e aggiungete il Parmigiano grattugiato. Infine salate e pepate.
  • Versate i fagioli e i cubetti di scamorza sulla base di sfoglia, poi versate anche il composto di uova.
  • Cuocete la torta per 25-30 minuti, fino a quando la superficie risulta dorata e il composto di uova non si è solidificato.
  • Una volta pronta, fate raffreddare la torta e guarnitela con il basilico.

Ingredienti torta salata con fagiolini

  • 1 base di pasta sfoglia (rettangolare o rotonda) consentita
  • 250 gr. di fagiolini freschi (gialli o verdi) ben puliti e tagliati a pezzetti
  • 150 gr. di scamorza affumicata tagliata a cubetti
  • 3 uova
  • 200 ml. di panna fresca consentita
  • 50 gr. di Parmigiano grattugiato
  • un pizzico di sale e di pepe nero

Un focus sui fagiolini

Vale la pena parlare dei fagiolini, che rappresentano il tratto distintivo di questa torta salata rispetto alle ricette della medesima categoria. I fagiolini sono teneri (se ben cotti) e propongono un sapore rustico, che risulta corposo e allo stesso tempo delicato. I fagiolini fanno anche bene alla salute, infatti aiutano a prevenire l’iperglicemia e l’ipercolesterolemia, un dettaglio importante per chi soffre di diabete e di colesterolo alto.

Aiutano anche a prevenire il cancro grazie al contenuto di antiossidanti, infine garantiscono una facile digestione grazie al loro ottimo apporto di fibre. Per il resto i fagiolini contengono vitamine e sali minerali tipici degli alimenti di origine vegetale. Il tutto ad un costo calorico molto ridotto: un etto di fagiolini viaggia sulle 30 kcal.

L’importanza delle uova nella torta salata con fagiolini

La torta salata ai fagiolini richiede l’impiego delle uova e della panna, qualificandosi così come una quiche. La differenza tra le quiche e torte salate “italiane” sta proprio nella presenza delle uova, o comunque di una forte componente liquida.

L’uso delle uova potrebbe far storcere il naso ai più salutisti, infatti sono considerate dannose per l’organismo in quanto ricche di colesterolo. Un po’ di colesterolo lo apportano, ma è sufficiente consumarle con prudenza per azzerare qualsiasi impatto negativo sulla salute. Inoltre, non bisogna dimenticare che le uova contengono la lecitina, una sostanza che previene proprio i problemi vascolari (come quelli legati al colesterolo alto).

Torta salata con fagiolini

Alle uova e ai fagiolini lessati si aggiunge anche la scamorza, che va tagliata a cubetti e posta sulla sfoglia subito dopo i fagiolini. La scamorza è un formaggio perfetto per i ripieni delle torte salate in quanto tende a sciogliersi. E’ più salutare di quanto si possa immaginare, d’altronde apporta gli stessi nutrienti dei migliori formaggi: calcio (che fa bene alle ossa), vitamina D e proteine.

Una torta salata a prova di intolleranze alimentari

Di base la torta salata con fagiolini non è compatibile con i celiaci e con gli intolleranti al lattosio, infatti la pasta sfoglia è realizzata con farine glutinose, mentre la panna e la scamorza abbondano di lattosio. Per fortuna la soluzione è dietro l’angolo, basta operare le giuste sostituzioni.

La pasta sfoglia può essere sostituita con una variante gluten-free. In giro se ne vedono molte, ma io vi consiglio di scegliere quelle realizzate con farina di riso e farina di mais, che producono una resa ottima in termini di gusto e consistenza.

Allo stesso tempo la panna e la scamorza possono essere sostituite con varianti delattosate. Il sapore di queste ultime è solo un po’ più dolce, un effetto del processo di rimozione del lattosio, che viene scomposto in due zuccheri semplici: glucosio e galattosio.

FAQ sulla torta salata con fagiolini

Dov’è nata la torta salata?

La torta salata è nata in Francia e le sue origini si perdono nel passato della cucina più popolare. Tuttavia, la prima ricetta della torta salata “moderna” ha fatto la sua comparsa nel Rinascimento.

Quanta torta salata mangiare a dieta?

Dipende ovviamente dal tipo di dieta e da quello che propone. Di base una fetta di torta salata è sempre concessa, magari in sostituzione delle portate principali a pranzo e cena.

A cosa fanno bene i fagiolini?

I fagiolini fanno bene alla digestione in quanto sono ricchi di fibre. Aiutano anche a ridurre la probabilità di contrarre il cancro in quanto sono ricchi di antiossidanti. Infine, aiutano a tenere a bada la glicemia e la colesterolemia.

Ricette di torte salate ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta di borragine e yogurt

Torta di borragine e yogurt, una quiche rustica...

Un focus sulla borragine Vale la pena entrare nel dettaglio di quello che è l’ingrediente principale di questa torta, ovvero la borragine. Si tratta di una pianta aromatica dal forte connotato...

Pizza in padella senza lievito

Pizza in padella senza lievito, una ricetta facile...

Pizza cotta in padella? Sì può fare Il metodo principale per la cottura della pizza è ovviamente nel forno a legna. E’ proprio in questo modo che si garantisce la proverbiale morbidezza,...

Calzone con formaggio cremoso e asparagi

Calzone con formaggio e asparagi, una rosticceria ottima

Quale formaggio scegliere per ottenere un calzone irresistibile? Nel calzone con formaggio e asparagi, la scelta del formaggio giusto è fondamentale per ottenere un calzone irresistibile. Tra le...