bg header
logo_print

Insalata di noodles croccanti, un’idea per un pasto completo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Insalata di noodles croccanti
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Ricette dal Mondo
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Insalata di noodles croccanti, una rivisitazione del classico piatto orientale

Oggi prepariamo l’insalata di noodles croccanti, una ricetta che nasce dall’idea di rivisitare un classico piatto orientale secondo i principi della cucina occidentale. Non è un caso che questi noodles possano essere considerati come una versione asciutta dei classici noodle cinesi.

Questo risultato viene raggiunto in due modi. In primo luogo la pasta non viene cotta in acqua bollente ma fritta in abbondante olio. Si tratta di un metodo di cottura compatibile con i noodles, che sono molto sottili e si cuociono rapidamente.

In secondo luogo gli ingredienti non vengono cotti in brodo, ma passati in padella con un po’ di olio. Il risultato è un’insalata che si comporta come un pasto completo, ricco di ingredienti e di sostanze nutritive, oltre che facile da comporre e alquanto leggero.

Ricetta insalata di noodles

Preparazione insalata di noodles

  • Per preparare l’insalata di noodles croccanti procedete in questo modo. Versate l’olio di semi in un wok, riempiendolo per un terzo della sua altezza. Poi scaldate e friggete i noodles un po’ per volta per una ventina di secondi. Infine, prelevateli dal wok e fateli asciugare sulla carta da cucina. Ora eliminate l’olio e asciugate il wok con altra carta.
  • In una ciotola sbattete un uovo insieme a mezzo cucchiaio di acqua, in un’altra ciotola sbattete il secondo uovo con mezzo cucchiaio di acqua.
  • Versate un po’ di olio nel wok e cuocete prima un uovo sbattuto e poi un altro, in modo da ottenere due frittate. Posizionate le frittate una sopra l’altra e arrotolatele per formare una specie di cilindro. Ora tagliatele il cilindro a fettine per corto.
  • In una grande ciotola versate lo zucchero, la salsa di pesce, l’aceto di riso, l’aglio pelato e schiacciato, il ketchup, il peperoncino tritato e lo zenzero. Mescolate per formare un composto abbastanza omogeneo, poi versatene metà sul trito di carne e mescolate con cura.
  • Versate il rimanente olio nel wok, aggiungete la carne condita e cuocetela per 5 minuti circa.
  • Ora lavate e sgusciate i gamberi, poi lessateli e uniteli alla carne, cuocendo per un paio di minuti.
  • Aggiungete l’altra metà del composto aromatizzato, i noodle fritti, il coriandolo e un po’ di scalogno a fette.
  • Distribuite l’insalata così ottenuta nei quattro piatti di portata e completate con le rondelle di frittata.

Ingredienti insalata di noodles

  • 120 gr. di noodles di riso
  • 200 gr. di polpa di maiale macinata
  • 400 gr. di gamberi
  • 2 uova
  • 4 scalogni
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • 4 cucchiai di coriandolo tritato
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di salsa di pesce
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 2 cucchiai di ketchup
  • 3 cucchiai di olio di semi d’arachide
  • q. b. di olio di semi di girasole

Insalata di noodles croccanti, un mix sapiente di carne e pesce

L’insalata di noodles è una ricetta coraggiosa ed azzeccata, infatti non teme di innovare e di sfatare alcuni tabù culinari, come l’unione di carne e di pesce. La lista degli ingredienti, infatti, comprende la polpa di maiale macinata e i gamberi.

La polpa di maiale va aromatizzata con un composto piuttosto vario, di cui parlerò nel prossimo paragrafo. I gamberi, invece, vanno semplicemente puliti e sgusciati. Entrambi – secondo tempistiche diverse – vengono passati per qualche minuto in padella in modo da valorizzarsi a vicenda.

Per quanto possa sembrare strano la carne di suina e i crostacei possono coesistere. Il motivo di ciò risiede nei sentori grassi che i due alimenti condividono, nonché ad un apporto nutritivo variegato e per certi versi complementare. La carne di maiale, per esempio, è ricca di vitamine del gruppo B, potassio e magnesio, mentre i gamberi apportano un po’ di vitamina D e di fosforo.

Tante spezie per questa insalata di noodles

Come già accennato la carne di maiale viene arricchita da un composto di spezie. Questo composto assomiglia a quelli pensati per la marinatura ma esercita un ruolo diverso, infatti non prepara la carne alla cottura, ma la accompagna.

Tra le spezie mi riferisco in particolare all’aceto di riso (che aggiunge un tocco acidulo e delicato), allo zenzero, (che conferisce una nota pungente), alla salsa di pesce, all’aglio (che funge da esaltatore di sapori) e al peperoncino, che aggiunge la necessaria piccantezza.

Il composto è realizzato anche con il ketchup. La sua presenza potrebbe risultare fuori luogo in una ricetta che vuole esprimere una certa eleganza, in realtà bilancia i tanti sapori in gioco con la sua dolcezza leggera.

Insalata di noodles croccanti

I noodles, tante ricette per una pasta tradizionale

L’insalata di noodles si basa su uno tra gli alimenti più consumati in Cina, che è la patria della pasta. Nella maggior parte dei casi i noodles vengono cotti in acqua salata, o in bordo, insieme ad una vasta gamma di ingredienti, tra cui carne di manzo e verdure. Non mancano comunque versioni con i crostacei e con gli stessi gamberi.

I noodles nella loro versione classica possono ricordare le nostre minestre. Rispetto a queste ultime, però, sono più ricche di ingredienti, più complete e soprattutto più liquide. Le peculiari caratteristiche dei noodles li rendono perfetti anche per le sperimentazioni. Questi noodles croccanti ad insalata sono una testimonianza chiara di ciò, ma si apprezzano anche le frittelle, le frittate, i pasticci e molto altro ancora.

I noodles non vanno confusi con i ramen, sebbene sul piano gastronomico siano estremamente simili. Il termine “noodles” tuttavia è riservato alla sola pasta, e per giunta a quella di origine cinese. Il termine “ramen”, invece, può indicare le ricette intere e fa riferimento alla versione giapponese.

FAQ sui noodles

Che tipo di pasta sono i noodles?

I noodles sono un tipo di pasta filiforme e molto sottile. In genere vengono realizzati con la farina di grano, ma si prestano anche all’uso di farine alternative, come quella di riso. Raramente vengono arricchiti con le uova, tuttavia si caratterizzano per un tempo di cottura davvero breve, che può limitarsi ad un paio di minuti.

Perché i noodles hanno poche calorie?

I noodles hanno poche calorie in quanto molto leggeri. Sia chiaro, se si prende come unità di misura l’etto, non si apprezzano differenze con gli altri tipi di pasta. Con un etto di noodles si possono ottenere anche due o tre porzioni.

Come si mangiano i noodles

I noodles vengono mangiati in brodo insieme alla carne e alle verdure, tuttavia possono dare vita a piatti sfiziosi, come questa insalata. In questo caso la ricetta contiene una vasta gamma di ingredienti, che fanno riferimento alle categorie più diverse (pesce, carne, bulbi, verdure etc.).

Qual è la differenza tra ramen e noodles?

Di base sono la stessa cosa, tuttavia con la parola “ramen” si potrebbe indicare non già il tipo di pasta, ma la ricetta nel suo complesso. Inoltre, il ramen è una locuzione utilizzata soprattutto per i piatti giapponesi.

Ricette di noodles ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Fekkas

Fekkas, dal Marocco dei deliziosi biscotti alle mandorle

Quali farine utilizzare per i biscotti marocchini? La ricetta dei fekkas non dice molto sul tipo di farina, tuttavia nella maggior parte dei casi si usa la farina normale, ossis la farins zero o...

Karidopita

Karidopita, dalla Grecia una squisita torta alle noci

Cosa sapere sulla farina di mandorle usata per la karidopita La karidopita che vi presento qui si differenzia un po’ dalla ricetta originale per almeno due motivi. In primo luogo perché è molto...

Carne di renna grigliata

Carne di renna grigliata, una salsiccia per eventi...

Cosa sapere sulla carne di renna Vale la pena parlare della carne di renna, che è il vero protagonista di questa ricetta. E’ una carne sui generis molto rara dalle nostre parti, ma che può...