Gnocchi di zucca con salsa ai funghi per la sera di Halloween

Gnocchi di zucca con i funghi

Gnocchi di zucca con salsa ai funghi, un’idea perfetta per Halloween

Gli gnocchi di zucca con salsa ai funghi sono un primo piatto squisito oltre che una ricetta facile da preparare. Possono essere considerati come il classico pasto della domenica, proprio in virtù di una corposità spiccata, tipica delle grandi occasioni. In alternativa, possono essere preparati per Halloween, dal momento che il protagonista della ricetta è proprio la zucca, che un po’ l’alimento simbolo della ricorrenza anglosassone. La ricetta rievoca con forza la cucina mediterranea, sicché può essere considerata come il tentativo – certamente riuscito – di unire due culture e intendere Halloween alla “maniera italiana”. La ricetta è tutto sommato semplice, a partire dalla preparazione degli gnocchi, che sono leggermente diversi rispetto ai classici gnocchi di patate.

Infatti la purea di patate è qui sostituita dalla polpa di zucca, che va realizzata semplicemente cuocendo la zucca nella pentola a pressione per un’ora e frullandola a dovere. Per il resto, non rimane che mischiarla alla farina e creare gnocchi dalla forma desiderata. Tra l’altro, gli gnocchi di zucca sono più salutari degli gnocchi di patate, il merito va alla zucca stessa, che è un ortaggio ricco di interessanti proprietà nutrizionali. Il riferimento è alla quantità e alla varietà di vitamine e sali minerali, di gran lunga superiore alla media. La cottura non riserva sorprese, dunque sono necessari pochi minuti in acqua bollente. Per ciò che concerne la farina, potete usare la classica doppio zero, ma se avete qualche problema con il glutine vi consiglio di optare per quella di mais. Vi rimando comunque alla ricetta degli gnocchi di zucca che ho pubblicato su Nonnapaperina.it.

Quali funghi scegliere?

Si fa presto a dire funghi, a disposizione degli amanti di questo alimento, infatti, ci sono tantissime varietà. Dunque, quali funghi utilizzare per questi gnocchi di zucca? In linea teorica avete ampio margine di discrezione in merito, anche perché il metodo di cottura è classico e si adatta a tutti i funghi, in particolare è previsto un lungo passaggio in padella su un semplice soffritto di cipolla, all’occorrenza supportato da un po’ di acqua calda.

Gnocchi di zucca con i funghi

 

Ad ogni modo, vi consiglio di andare sul sicuro, e di optare per degli ottimi finferli. Questi funghi tengono ottimamente la cottura, sono sufficientemente carnosi e non rischiano di passare in secondo piano al cospetto degli altri ingredienti. Discorso simile per i porcini, che però sono più caratterizzati dal punto di vista organolettico. Sia chiaro, potete utilizzare anche i funghi surgelati e la ricetta comunque riuscirà ugualmente, ma è indubbio che il processo di surgelazione comprometta in parte il sapore dei funghi.

L’importante ruolo della panna

Alcuni puristi della cucina mediterranea tendono a storcere il naso quando ritrovano la panna nella lista degli ingredienti. Infatti, questo alimento viene visto come una scorciatoia, o un modo semplice per creare delle salse, il tutto senza rispettare la specificità organolettiche degli altri ingredienti. Infatti, la panna da cucina tende a coprire i sapori. Tuttavia, in questo caso, la ricetta degli gnocchi di zucca con salsa ai funghi valorizza la panna stessa, la cui presenza è in grado di rafforzare il sapore dei funghi.

Tra l’altro, la panna partecipa al processo di cottura del condimento, in quanto non va semplicemente aggiunta, bensì addensata in modo che aderisca e si amalgami perfettamente ai funghi. La panna contiene il lattosio, tuttavia se siete intolleranti a questa sostanza, non rinunciate agli gnocchi di zucca con salsa ai funghi. A dire il vero, non avete nemmeno bisogno di stravolgere la ricetta, infatti molto banalmente basta optare per la panna delattosata. Il processo di rimozione del lattosio, che tra l’altro non ha nulla di chimico, non compromette minimamente il sapore e nemmeno il valore nutrizionale. Al palato, la panna senza lattosio è indistinguibile dalla panna standard.

Ecco la ricetta degli gnocchi di zucca con salsa ai funghi:

Ingredienti:

  • 500 gr. di gnocchi di zucca,
  • 400 gr. di funghi champignon o funghi misti,
  • 1 cipolla,
  • 80 gr. di panna da cucina consentita,
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • q. b. di sale e pepe.

Preparazione:

Per la preparazione degli gnocchi di zucca iniziate dal pulire i funghi e tagliandoli a fette. Poi imbiondite la cipolla tritata finemente in un po’ di olio d’oliva, infine unite i funghi e proseguite la cottura per qualche minuto. Ora abbassate la fiamma, regolate con un po’ di sale, un po’ di pepe e continuate la cottura per pochi minuti applicando il coperchio. Poco prima che i funghi siano pronti, incorporate la panna da cucina e proseguite così per qualche minuto.

A mano a mano che la panna si addensa, aggiungete dell’acqua calda, poco alla volta e in quantità ridotte. Nel frattempo, lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata. Man mano che vengono a galla scolate con una paletta forata e fateli saltare brevemente nella padella con i funghi, mescolate per bene e servite

Se volete stupire trasferite il tutto anzichè nei piatti in una zucca che avrete svuotato e pulito in precedenza e farete un figurone!

Buon appetito!

5/5 (457 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ravioli di zucca con speck e noci

Ravioli di zucca con speck e noci, ottimi...

Ravioli di zucca con speck e noci per Halloween I ravioli di zucca con speck e noci sono un primo piatto ricco di sapori e colori. Sono una pietanza suggestiva tanto sotto il profilo organolettico...

cream tart cappello da strega

Cream tart cappello di strega, un dessert per...

Cream tart cappello di strega, un dolce gustoso e creativo La cream tart cappello di strega è un dolce per Halloween.Riproduce uno degli elementi ricorrenti della festa americana: il cappello da...

Cupcakes per Halloween

Cupcake per Halloween, idee per una festa perfetta

Cupcake per Halloween, un impasto anti intolleranze Oggi vi presento due varianti di cupcake per Halloween, due modi per vivacizzare una festa che pone al primo posto la “presenza scenica”, come...

Fantabudino di zucca

Fantabudino di zucca, il dessert perfetto per Halloween

Fantabudino di zucca, un dessert facile da preparare Ve ne sarete già accorti spulciando la foto, il fantabudino di zucca è un dolce al cucchiaio, o per meglio dire un dessert, non solo buono ma...

Sformatini di formaggio di capra

Sformatini di formaggio di capra, per un Halloween...

Sformatini di formaggio di capra, un’idea gustosa e creativa Gli sformatini di formaggio di capra sono un’ottima idea per un Halloween all’insegna del gusto e della creatività. Sono...

Madeleine con zucca

Madeleine con zucca, il dolcetto perfetto per Halloween

Madeleine con zucca, un perfetto incontro tra gusto ed estetica Si sa, quando lo scopo è creare dei dolcetti per Halloween anche l’occhio vuole la sua parte, e in senso creativo per giunta....

27-10-2021
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti