Ricetta della Vellutata di zucca e gamberi

Ricetta della Vellutata di zucca e gamberi. Quando fa freddo è ancora più bello mettersi in cucina per le persone che si amano e preparare dei manicaretti speciali, immaginando gli occhi gioiosi di chi li mangerà. Personalmente amo molto cucinare per i miei cari in inverno e farli sentire ancora più amati grazie a piatti perfetti alla fine di giornate fredde come queste.

Le vellutate sono ottime al proposito e oggi voglio preparare con voi quella a base di zucca.

Alla scoperta delle proprietà della zucca

Quando si pensa alla zucca la mente vola soprattutto a quelle ornamentali per Halloween, ma forse non si sofferma abbastanza a pensare ai benefici di questo ortaggio. Quali sono? Comincio ricordando che si tratta di un alimento a basso contenuto calorico, perfetto per chi è a dieta e vuole perdere un po’ di peso (in 100 grammi di zucca si possono infatti trovare solo 18 kcal).

Molte delle proprietà benefiche della zucca si concentrano nella polpa, dove è possibile trovare la vitamina A, la vitamina E e la vitamina C, nutrienti che rendono la zucca una perfetta alternativa antiossidante, ottima per prevenire l’invecchiamento della cute e degli organi. Fantastico, vero?

Tantissimi benefici per il corpo in uno degli ortaggi più gradevoli esteticamente e più versatili dal punto di vista culinario!

Tutti i benefici della Vellutata di zucca e gamberi

Della zucca si può consumare davvero tutto, compresi i semi. Questa parte dell’ortaggio è contraddistinta da benefici che non possono assolutamente essere messi in secondo piano e che risultano decisivi per la salute e lo stile di vita.

Se non ci credete possi iniziare a dirvi che consumare semi di zucca, grazie alla presenza del triptofano, può migliorare non solo l’umore in generale, ma anche la qualità del sonno notturmo.

Grazie alla presenza di un minerale come il magnesio, i semi di zucca sono un’ottima soluzione per chi vuole fare qualcosa di buono per la salute del cuore e per migliorare il relax quotidiano, normalizzando l’attività cardiocircolatoria e tenendo sotto controllo lo stress.

Un’altra sostanza benefica presente nei semi di zucca sono gli acidi grassi omega3, la cui assunzione è consigliata in caso di problemi alla prostata, ma anche quando si punta a prevenire l’eccessiva coagulazione del sangue. La zucca, è davvero un dono speciale che la natura ci mette nel piatto.

Oggi voglio omaggiarla con questa ricetta, un primo classico ma di sicuro effetto, che farà sentire amate le persone a voi più care.

Ed ecco la ricetta della Vellutata di zucca e gamberi

Ingredienti per 4 persone

  • 1 Kg zucca mantovana pulita
  • 600 nr gamberi
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cipolla
  • 1/2 t di brodo vegetale
  • q.b. sale e pepe
  • spezie a piacere (cannella, noce moscata, peperoncino in polvere)

Preparazione

Pulite i gamberi staccando la testa e il carapace, eliiminate l’intestino e risciacquateli sotto l’acqua corrente. In una padella antiaderente con due cucchiai di olio fate insaporire lo spicchio d’aglio e il peperoncino e fate saltare i gamberi per circa 10 minuti

Lavate e sbucciate la zucca, quindi tagliatela a fette e poi a pezzetti . Mondate, sbucciate e tagliate grossolanamente la cipolla, poi fatela appassire, a fuoco dolce, in una pentola con tre cucchiai di olio extravergine di oliva .

Dopo 5 minuti unite la zucca ,coprite con il coperchio e lasciate cuocere per una decina di minuti.

Aggiungete qualche mestolo di brodo , rimestate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e continuate la cottura, con il coperchio, sempre a fuoco basso, fino a quando la zucca non si sarà sfaldata (ci vorranno circa 20 minuti).

Se la zucca dovesse asciugare troppo, aggiungete altro brodo, un mestolo alla volta.Verso fine cottura aggiustate di sale e pepe ed aggiungete la noce moscata e la cannella .

Quando la zucca sarà cotta, toglietela dal fuoco e, con l’aiuto di un mixer o di un frullatore, riducetela ad una crema liscia. Unite i gamberi e mescolate.

La vellutata di zucca è pronta, servitela ancora calda con un filo d’olio.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Ricetta della Vellutata di zucca e gamberi

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *