Centrifugato di cavolo rosso, la bevanda della salute

Centrifugato di cavolo rosso

Centrifugato di cavolo rosso e mela, una bevanda buona e salutare

Il centrifugato di cavolo rosso e mela è una bevanda fresca e salutare. E’ la classica bevanda della salute, a base di ingredienti genuini, leggeri e ricchi di proprietà nutritive. Da questo punto di vista, si pone sullo stesso piano delle migliori centrifughe in circolazione. Anzi, forse offre qualcosa in più. Per capirne il motivo, occorre parlare degli ingredienti, a partire dal formidabile cavolo rosso. Si tratta di un ortaggio non molto diffuso, proprio perché è una variante rara del cavolo “normale”.

Il cavolo rosso, infatti, è veramente rosso (scusate il gioco di parole), o almeno tendente al viola. ll motivo di questo colore così bizzarra è semplice: contiene molte antocianine, sostanze antiossidanti che fanno bene all’organismo a più livelli, dal cuore ai processi metabolici delle cellule (contribuiscono persino a ridurre il rischio di tumore). Il cavolo rosso, in quanto a gusto, assomiglia tantissimo al cavolo normale. Per quanto riguarda le proprietà nutrizionali, si segnala un consistente apporto di vitamine, e in particolare della vitamina A, della C, della E e della K. Il cavolo rosso non delude nemmeno in termini di sali minerali, infatti apporta molto calcio e magnesio. Infine, non irrilevanti sono le quantità di ferro.

Gli insospettabili pregi nutrizionali della mela

La mela gioca un ruolo importante in questo centrifugato di cavolo rosso. Viene infatti sbucciata e detorsolata, centrifugata e aggiunta al centrifugato di cavolo rosso. Il suo impatto dal punto di vista del gusto è importante, ma non copre, bensì si sposa bene con gli altri ingredienti. Quella della mela è una presenza gradita in quanto si tratta di un frutto abbastanza comune e molto consumato, e per questo dato un po’ per scontato, ma che può dare molto in termini nutrizionali. “Una mela al giorno toglie il medico di torno” non è solo un detto, ma anche un’affermazione molto vicina alla realtà.

Centrifugato di cavolo rosso

In primo luogo, la mela è ricchissima di vitamina. Il riferimento è in particolare alla vitamina C, presente in quantità non molto diverse da quelle delle arance e degli altri agrumi. Come tutti sanno, la vitamina C è fondamentale in quanto contribuisce alle buone performance del sistema immunitario. Per quanto riguarda l’apporto calorico, le mele, anche se zuccherine, sono in realtà molto leggere. Si parla infatti di sole 52 kcal per 100 grammi. Tra i sali minerali troviamo poi il potassio, un tonico essenziale per i nostri muscoli, presente in dosi considerevoli. La mela contiene anche la quercetina, responsabile di una moderata azione antinfiammatoria e di un elevato potere antiossidante.

Le peculiarità terapeutiche dello zenzero

Lo zenzero è un altro ingrediente fondamentale del centrifugato di cavolo rosso e mela. Nello specifico, viene tritato (senza buccia ovviamente) e centrifugato insieme alla mela tagliata a pezzi. La miscela di mele e zenzero, successivamente, viene unita al cavolo rosso, che viene centrifugato a parte. Lo zenzero agisce con un doppio ruolo: da un lato conferisce una nota speziata al centrifugato, dall’altro pone in essere alcuni eccellenti benefici per l’organismo che rendono questa bevanda veramente salutare.

Infatti, lo zenzero è stato considerato in passato come un alimento dagli effetti terapeutici. Il riferimento è soprattutto alla sua azione antinfiammatoria, secondo alcuni paragonabile a quella dei farmaci FANS (Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei). Proprio come questi farmaci, poi, aumenta la pressione, dunque è ottimo per chi soffre di pressione bassa. Di contro, lo zenzero non dovrebbe essere consumato in dosi eccessive dagli ipertesi. Specifico che le dosi che ho stabilito per questa ricetta sono innocue per l’una e per l’altra categoria. Per il resto, lo zenzero contiene anche degli antiossidanti che rallentano l’invecchiamento cellulare, riducono il rischio di contrarre tumori e proteggono l’apparato cardiocircolatorio contribuendo a mantenerlo in buona forma.

Ecco la ricetta del centrifugato di cavolo rosso e mela:

Ingredienti:

  • 1/2 cavolo rosso;
  • 2 mele;
  • 3 cm di zenzero fresco;
  • q. b. di acqua naturale.

Preparazione:

Per la preparazione del centrifugato proposto, iniziate lavando il cavolo rosso e rimuovendo la parte più dura. Il resto, riducetelo a fette molto sottili. Mettete queste fette nella centrifuga e azionate il motore, poi versate il liquido in una ciotola. Ora sbucciate le mele rimuovendo il torsolo, le parti legnose interne e i semini, poi tagliatele a pezzettini. Servendovi di un coltello affilato rimuovete la buccia dallo zenzero e realizzate un trito abbastanza fine. Poi mettete nella centrifuga le mele tagliate a pezzi, il centrifugato di cavolo rosso e lo zenzero tritati finemente. Infine aggiungete anche dell’acqua in modo che il composto raggiunga la consistenza che preferite. Azionate, centrifugate il tutto e versate il liquido nei bicchieri. Il centrifugato di cavolo rosso e mela va consumato immediatamente e magari accompagnato con qualche fetta di mela sul bordo del bicchiere.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


01-09-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti