logo_print

Acqua e menta, una bevanda fresca dai dolci ricordi

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Acqua e menta
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3.7/5 (9 Recensioni)

Acqua e menta, una bevanda che mi riporta indietro nel tempo

Acqua e menta è la mia bevanda preferita perché è legata ad un ricordo molto dolce di quando ero bambina. Per questo non vedevo l’ora di condividerla con voi! Quando tornavo da scuola ed ero stanca e accaldata, mio nonno Felice mi preparava sempre un bicchiere di acqua gasata e sciroppo alla menta, a cui aggiungeva il lime, qualche cubetto di ghiaccio e delle foglioline di menta piperita. Ed io la bevevo tutta d’un fiato! A mia sorella proprio non piaceva, ma la beveva per non far tribulare il nonno e piangere me.

Ripropongo la bevanda acqua e menta anche a voi perché con il caldo estivo si ha sempre voglia di sorseggiare qualcosa di fresco e dissetante. La bibita alla menta è anche l’ideale per i bambini, per una pausa vitaminica in un pomeriggio di giochi al parco! Il lime e la menta sono i protagonisti dell’estate, che vengono completati con l’aggiunta dell’acqua gasata. In questo modo otterrete una bibita non solo appagante, ma anche frizzante e gustosa! Piacerà a tutti, ne sono certa!

Ricetta acqua e menta

Preparazione acqua e menta

Il bello di questa bevanda acqua e menta è che la preparazione è assolutamente personale, ossia potete dosare gli ingredienti a seconda del vostro gusto.

In un bicchiere versate sciroppo di menta, acqua gasata e lime. Poi lavate le foglie di menta e asciugatele su della carta assorbente da cucina.

Infine decorate con qualche fogliolina di menta piperita e aggiungete i cubetti di ghiaccio. Questa bevanda può essere servita anche a temperatura ambiente senza ghiaccio.

Infine lasciatevi portare indietro nel tempo con me!

Ingredienti acqua e menta

  • 200 ml. di acqua gasata
  • succo di lime o succo di limone
  • 2 cucchiai di sciroppo di menta
  • qualche foglia di menta piperita
  • q. b. di cubetti di ghiaccio.

Cosa scegliere tra lime e limone per l’acqua e menta?

La ricetta dell’acqua e menta è davvero semplice, infatti basta mescolare tutti gli ingredienti e versarli in una caraffa con del ghiaccio. Il bello è che potete decidere voi stessi le dosi e, in un certo senso, persino gli ingredienti. Mi riferisco all’ingrediente di supporto, ovvero al succo di lime o di limone. Potete scegliere quello che preferite. Il limone, per quanto possa sembrare strano, ha un sapore molto più leggero e meno impegnativo, mentre il lime è più amaro e aspro.

Hanno comunque in comune le medesime proprietà nutrizionali in quanto sono entrambi degli agrumi, pur appartenendo a specie diverse. Abbondano dunque di vitamina C, che fa bene al sistema immunitario, e di alcuni sali minerali, tra cui il potassio. Sono ricchi anche di acido citrico, una sostanza tipica degli agrumi che fa molto bene all’organismo e stimola l’assorbimento del ferro. Un dettaglio non di poco conto per chi soffre di anemia, inoltre impatta positivamente sulla salute dei reni, scongiurando la formazione di calcoli. La dose consigliata è il succo di un limone o di un lime abbastanza grosso, ma è meglio non andare oltre, se non volete coprire il sapore degli altri ingredienti.

Acqua e menta

Il delicato tocco della menta piperita

Acqua e menta, o perlomeno la variante che vi presento qui, è una bevanda che si presenta molto bene. Esprime una brillante tonalità di verde ed è persino decorata con la menta piperita. Questa tipologia di menta, che cresce spontaneamente nel centro Italia, spicca per il sapore intenso e un po’ pungente, almeno rispetto alla menta standard. Tuttavia, reputo che sia azzeccata per questa bevanda in quanto la vivacizza e la rende più interessante dal punto di vista del gusto.

La menta piperita aumenta lo spessore nutrizionale della ricetta. Al di là dell’abbondanza di vitamine e sali minerali, che troviamo in molte piante aromatiche, la menta piperita esercita alcune importanti funzioni, che la rendono una risorsa per la medicina naturale. In particolare la menta piperita è utile per alleviare il dolore, per depurare l’organismo e per risolvere problemi digestivi. Inoltre è una soluzione naturale per curare le emicranie. Infine troviamo una spiccata abbondanza di antiossidanti, come l’acido fenolico e i flavonoidi.

Come preparare lo sciroppo di menta?

L’ingrediente principale dell’acqua e menta è ovviamente quest’ultimo ingrediente. La menta compare non già sotto forma di ingrediente (se si esclude la menta piperita impiegata per la decorazione) quanto di sciroppo. Quest’ultimo garantisce non solo i sentori della celebre pianta aromatica, ma anche una texture adeguata e soprattutto la necessaria dolcezza. Inoltre, grazie allo zucchero contenuto nello sciroppo, la bevanda risulta gradevole al palato e per nulla impegnativa.

Potete acquistare lo sciroppo di menta al supermercato, ma vi consiglio di fare uno sforzo in più e prepararlo in casa. D’altronde è una preparazione semplice e versatile, che può essere utilizzata per realizzare molte bevande, sia analcoliche che alcoliche. Si tratta infatti di realizzare uno sciroppo classico, composto da semplice acqua e zucchero. Dopodiché si integra la menta, si lascia bollire ancora un po’ e si mette tutto a macerare per qualche giorno. Infine si filtra il liquido e si procede alla pastorizzazione. Anche questo procedimento è semplice, in quanto basta “bollire” le bottiglie ben chiuse e separate da dei canovacci. Il contatto vetro – vetro può causare crepe e scalfiture, se si verifica ad elevate temperature.

Qualche risposta alle vostre domande su acqua e menta

A cosa fa bene bere acqua e menta? Bere acqua e menta può portare diversi benefici. La menta ha proprietà digestive, aiuta a rinfrescare l’alito e ha un effetto calmante sul tratto digestivo. L’acqua, essendo essenziale per l’idratazione, combinata con la menta può aiutare a mantenere il corpo idratato e offrire un senso di freschezza.

Quali sono le controindicazioni della menta? La menta è generalmente considerata sicura per la maggior parte delle persone quando consumata in quantità normale. Tuttavia, in alcune persone, può causare reazioni allergiche. La menta piperita in grandi dosi può interagire con alcuni farmaci e può causare bruciore allo stomaco. È sempre consigliato consultare un medico prima di iniziare un consumo regolare, soprattutto se si assumono farmaci.

A cosa fa bene acqua limone e menta? L’acqua con limone e menta è una bevanda dissetante che combina i benefici digestivi e rinfrescanti della menta con le proprietà del limone, che è ricca di vitamina C e antiossidanti. Questa combinazione può aiutare nella digestione, nell’immunità e nell’offrire una sensazione di benessere generale.

Quanta menta mettere in un litro di acqua? La quantità di menta da mettere in un litro d’acqua dipende dalla forza desiderata del sapore. In generale, una manciata di foglie fresche (circa 10-15 foglie) dovrebbe essere sufficiente per un litro d’acqua. Si può aggiustare la quantità secondo il proprio gusto. È consigliato lasciare in infusione per almeno qualche ora per permettere alle foglie di rilasciare il loro aroma nell’acqua.

Ricette con menta ne abbiamo? Certo che si!

3.7/5 (9 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cocktail leggero con azzeruoli

Cocktail leggero con azzeruoli per un aperitivo rinfrescante

Un focus sugli azzeruoli Gli azzeruoli sono frutti molto particolari e sono ideali per un cocktail leggero come questo. Un tempo erano molto consumati, poi caddero nell’oblio durante l’età...

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...

Frappe al gianduia

Frappè al gianduia, una versione che sa di...

Come fare un frappè perfetto? Ecco qualche trucchetto Preparare il frappè al gianduia è semplicissimo, basta versare tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare fino a quando non si ottiene...