bg header
logo_print

Tortino di piselli e mandorle e salsa ai frutti di bosco

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

tortino di piselli e mandorle
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 30 min
cottura
Cottura: 40 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Il tortino dolce di piselli e mandorle: incredibile!

Il tortino dolce di farina di piselli e mandorle è un modo davvero ricercato per espandere la nostra conoscenza sui dessert. In realtà si tratta di un dolcetto semplice che possiamo mangiare a merenda, a colazione o alla fine dei pasti con la famiglia. Ma di certo è un’alternativa deliziosa ai soliti tortini industriali e include un ingrediente d’eccezione: i piselli. Utilizzeremo quest‘alimento sia nella sua versione fresca che sotto forma di farina, per evitare i rischi causati dal glutine.

Se cercate una farina di piselli di qualità, vi potrete scegliere quella de La Veronese. Si tratta di un prodotto eccellente, ad alto contenuto di fibre e proteine, che può essere utilizzato per creare pietanze salate, come pane, focacce o pizze, ma anche per piatti dolci come nel caso dei nostri tortini. La marca, infatti, garantisce farine completamente libere dal glutine e di alta qualità. Un altro alleato della nostra dieta!

Ricetta tortino di piselli e mandorle

Preparazione tortino di piselli e mandorle

Cuocete i piselli in acqua salata, raffreddateli in acqua e ghiaccio, frullateli al mixer e passateli al setaccio.

In una terrina lavorate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero; aggiungete i tuorli, uno alla volta, la purea di piselli, le mandorle tritate, la farina setacciata insieme al lievito; infine incorporate gli albumi montati a neve.

Versate il composto in stampini monoporzione precedentemente imburrati e infarinati e cuocete in forno a 165°C per circa 40 minuti.

Cuocete i frutti di bosco per circa 10 minuti in una casseruola con lo zucchero, frullateli al mixer con la menta e passateli al setaccio.

Servite i tortini con la salsa di frutti di bosco e menta.

Ingredienti tortino di piselli e mandorle

Ingredienti per 8/10 tortini:

  • 300 gr. di piselli sgusciati
  • 110 gr. di burro chiarificato
  • 200 gr. di zucchero
  • 5 uova
  • 200 gr. di mandorle tritate
  • 150 gr. di farina di piselli La Veronese
  • una bustina di lievito in polvere

Per la salsa:

  • 300 gr. di frutti di bosco
  • 130 gr. di zucchero
  • 1 mazzetto di menta

I piselli,  un legume molto versatile

La farina di piselli è immediatamente riconoscibile grazie al suo colore verde chiaro. Proviene dalla macinazione dei piselli secchi e vi aiuterà a creare tantissime ricette, basta lasciar volare la creatività. Perché scegliere questa farina? I motivi sono tanti. Oltre ad essere naturalmente priva di glutine, infatti, è ricca di fibre e di proteine, aiutando il transito intestinale e a calmare il senso di fame. In più, contengono la luteina, una sostanza indispensabile per la salute dei nostri occhi, grazie alla sua azione di antiossidante.

Nel nostro tortino dolce di farina di piselli e mandorle con salsa ai frutti di bosco utilizzeremo i piselli freschi che permetteranno di dare un tocco dolce a questo dessert in maniera sana e naturale. Non dimenticate che questo ingrediente è molto più digeribile rispetto alla maggior parte degli altri legumi, in modo tale da poter essere consumato con più tranquillità. In più, i piselli contengono una grande quantità di vitamine, come la A, la B e la C, ma anche sali minerali, come il fosforo e il ferro.

I piselli sono, insieme alle lenticchie, i legumi di cui si hanno notizie pili antiche: oltre che negli scavi di Halicat in Turchia (5500 a. C.) sono stati ritrovati nelle tombe dei Faraoni e nelle rovine di Troia. Erano anche alimenti familiari nel- 1′ antica Roma, nonostante non fossero tenuti in gran conto.

I piselli secchi sono disponibili nelle varietà lisce o rugose, gialle o verdi (quest’ultime più frequenti in Italia), e si trovano in commercio interi o sgusciati e spezzati. Il loro consumo nel nostro Paese è piuttosto limitato (come purè), mentre è più diffuso nei Paesi anglosassoni (come zuppa, pudding) e ancora di più in India.

Il consumo maggiore di piselli si ha sotto forma di semi allo stato immaturo, freschi o surgelati, un tipo di alimento che, per la sua composizione (elevato contenuto in acqua), rientra nel gruppo degli ortaggi.

La grande varietà dei frutti di bosco

Come saprete, sul sito di Nonna Paperina, ci sono tantissime ricette a base di frutti di bosco perché sono degli ingredienti dal sapore delizioso e dalle tante proprietà utili per il nostro benessere. Qualche esempio? I cestini di fonio con ricotta e frutti di bosco o l’acqua aromatizzata ai frutti di bosco e limone. Nella ricetta del tortino dolce di farina di piselli e mandorle, inoltre, vi consiglio di aggiungere anche una salsa a base di frutti di bosco per aggiungere un tocco acidulo e delizioso.

Con il termine “frutti di bosco” ci riferiamo a quella serie di frutti (ad esempio lamponi, fragoline di bosco, mirtilli, ecc.) che si possono trovare nello stesso habitat. Sono conosciutissimi per il loro sapore incredibile ma anche perché sono ricchissimi di vitamine che svolgono un’ azione antiossidante incredibile, aiutando a rallentare l’invecchiamento cutaneo. Cercate di consumare spesso questa frutta speciale per i vostri spuntini e farete il pieno di vitamine e di sali minerali!

La ricetta è gentilmente offerta da Lorena, la moglie del nostro chef Danilo Angè! Grazie

Ricette dolci ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con La Veronese

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Frittelle di ricotta e farina di patate

Frittelle di ricotta e farina di patate per...

Di cosa sa la farina di patate? Tra i protagonisti della ricetta delle frittelle di ricotta spicca la farina di patate. E’ una farina particolare e non troppo conosciuta nemmeno tra i celiaci, ma...

Sutlac

Sutlac, il budino alla crema di riso della...

Quale riso utilizzare? Quale è la varietà di riso più adatta per la ricetta del sutlac. In linea di massima dovrebbe andare bene un tipo di riso che assorbe bene i liquidi, infatti lo scopo del...

crostata banane e cioccolato

Pasta frolla senza burro, un’ottima base senza lattosio

Come preparare la pasta frolla? La pasta frolla senza burro è davvero speciale e diversa dalle altre, allo stesso tempo è anche semplice da realizzare. E’ sufficiente creare un mix secco con...