bg header
logo_print

Insalata di sgombro con patate e mele, una vera delizia

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Insalata di sgombro con patate
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 30 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4.9/5 (11 Recensioni)

Un’insalata diversa dal solito

Stanchi delle solite insalate di riso? Magari con il tonno o con le patate? Oggi vi diamo un’idea diversa dal solito per pranzi o cene, freschi e sfiziosi. L’insalata di sgombro affumicato con patate e mele, sconvolge solo apparentemente gli schemi. Dopo il primo assaggio vi chiederete come mai non l’avete mangiata prima!

Il sapore peculiare dello sgombro, esalato dall’affumicatura, si unisce alla perfezione con il gusto delicato ed avvolgente delle patate. Le mele completano il quadro con una pennellata definitiva. Una vera delizia insomma, che non dovrete lasciarvi sfuggire.

Ricetta insalata di sgombro con patate

Preparazione insalata di sgombro con patate

Ed ora prepariamo l’ insalata sgombro con patate e mele!

  • Per accelerare la lessatura, sbucciate le patate e tagliatele a cubetti, ponetele dunque nell’acqua bollente per circa 30 minuti.
  • Quando sono cotte, ma ancora piuttosto compatte, scolatele con attenzione e ponetele in una terrina con le carote lessate e tagliate a cubetti (aspettate che carote e patate si siano raffreddate).
  • Pelate e lessate le carote. In una ciotolina grattugiate lo zenzero ed unite l’olio con un pizzico di sale.
  • Usate questo condimento per condire le patate con le carote e mescolate il tutto delicatamente.
  • Prendete lo sgombro affumicato, ponetelo su di un tagliere e ricavatene dei pezzetti regolari; unite quindi il pesce agli altri ingredienti.
  • Tagliate, infine, la mela a cubetti, sbucciandola per bene, ed unite fiori di capperi e pezzetti di mela al resto.
  • Completate il piatto con l’aggiunta di songino. Lo sgombro in insalata è ora pronto per essere servita!

Ingredienti insalata di sgombro con patate

  • 200 gr. di sgombro affumicato
  • 400 gr. di patate gialle
  • 2 patate viola
  • 2 carote
  • 100 gr. di songino
  • 3 cm di zenzero fresco
  • 2 cucchiai di fior di capperi
  • 1 mela
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale

Sapori per l’estate con l’insalata di sgombro affumicato

Questa insalata di sgombro affumicato con patate e mele stuzzicherà le nostre e le vostre papille gustative nella bella stagione, quando il caldo soffocante ci fa passare la voglia di piatti caldi e fumanti. Con una bella insalata estiva di questo tipo potremo assumere tutti i nutrimenti essenziali per la nostra salute, senza dimenticarci del piacere di mangiare saporito.

La croccantezza e freschezza delle mele, la sapidità ed il gusto peculiare dello sgombro affumicato, così come il buon sapore delle patate, sono tutti elementi che concorrono ad un equilibrio particolarmente riuscito. E perché dovremmo negarci questo piacere anche fuori da casa? Le insalate fredde, e questa non fa eccezione, sono comodissime da portare con noi, a lavoro, al mare, in campeggio, ovunque!

Insalata di sgombro con patate

Le proprietà nutrizionali dello sgombro affumicato

Vi diamo qualche motivo extra per preparare l’insalata di sgombro affumicato con patate e mele! In quanto a proprietà nutrizionali, lo sgombro è considerato un pesce davvero eccezionale. Trattasi, infatti, di un pesce azzurro le cui carni sono ricchissime di omega 3, acidi grassi polinsaturi, proteine, minerali e vitamine. Il consumo di sgombro fresco aiuta a prevenire e combattere le malattie cardiovascolari, favorisce la concentrazione e garantisce una carica d’energia all’organismo con poche calorie e senza colesterolo. Gli elementi presenti nello sgombro lo rendono particolarmente indicato per il controllo della tiroide e del metabolismo corporeo. Mangiare sgombro aiuta a conquistare presto un senso di sazietà, senza effettivamente appesantire l’organismo.

Se ciò non bastasse, ed in tempo di crisi è importante ricordarlo, lo sgombro è un pesce particolarmente economico e facile da trovare. In particolare, lo sgombro affumicato può essere tranquillamente reperito in qualsiasi supermercato (magari anche in offerta!). La pesca dello sgombro non presenta particolari insidie tecniche, quindi essendo semplice da pescare arriva sul mercato in abbondanti quantità. Infine, ricordiamo che essendo un pesce di piccole e medie dimensioni, accumula meno nei suoi tessuti inquinamento e prodotti chimici (elementi caratteristici, invece, dei pesci di dimensioni più grandi).

Quali patate utilizzare nell’insalata di sgombro?

Le patate sono molto importanti in questa ricetta in quanto aggiungono colore, sapore e corpo all’insalata di sgombro. Nello specifico, le patate vengono lessate e tagliate a cubetti, poi vengono unite agli altri ingredienti e condite con un’emulsione di olio extravergine di oliva e zenzero.

Scegliete con cura le patate in quanto il loro sapore emerge in maniera distinta, impattando molto sul risultato finale. Vi consiglio di utilizzare le patate a pasta gialla perché sono abbastanza consistenti e si mantengono integre anche a seguito di lunghe cotture. Di contro, vi sconsiglio le patate bianche farinose, che in virtù di una polpa cedevole sono più adatte alla trasformazione in purea.

E che dire delle varietà meno diffuse e più particolari, come le patate viola? Di certo potreste utilizzarle per dare un tocco scenografico all’insalata, ma dovreste porre la massima attenzione alla fase di cottura. Le patate viola, infatti, si avvicinano come consistenza alle patate bianche farinose, quindi potrebbero risultare troppo morbide una volta poste nell’insalata. Sconsiglio invece di utilizzare la batata americana, che appartiene a una diversa famiglia botanica ed ha dei sentori molto dolci.

Le mele più adatte per questa insalata di sgombro

Le mele vanno aggiunte così come si trovano nell’insalata di sgombro, basta tagliarle a tocchetti senza cuocerle o condirle. Per quanto concerne la varietà, potete optare per il tipo di mela che preferite, tenendo conto degli effetti sul gusto.

Io preferisco utilizzare mele dalla polpa croccante e dal sapore acidulo, in modo da fornire all’insalata un sapore più complesso ma sempre armonico. In base a queste caratteristiche la mela migliore è la Annurca. Questo tipo di mela si caratterizza per il sapore tendente all’acidulo, ma con note molto dolci in fase di retrogusto. La polpa è molto croccante ed emerge anche in un contesto – come questo – in cui sono presenti molti ingredienti.

Tutto il gusto del songino

In un’insalata di sgombro che vuole essere corposa e proteica non può mancare la lattuga. In questo caso ho optato per il songino, un tipo di lattuga molto aromatica che si caratterizza per il colore verde intenso, per il sapore tendente al dolce e per la conformazione suggestiva delle foglie, che sono piccole, tondeggianti e molto consistenti.

Il songino fa anche bene alla salute. Reca con sé un ottimo bagaglio di vitamine e sali minerali tipico delle verdure, dunque abbonda di vitamina C e di potassio, utili al sistema immunitario e alla pressione del sangue. Allo stesso tempo apporta il betacarotene, una sostanza antiossidante e che agevola l’assorbimento della vitamina A, utile per la pelle e per la vista. Per quanto concerne l’apporto calorico non c’è nulla da temere: un etto di songino viaggia sulle 21 kcal.

Il pungente tocco dello zenzero nell’insalata di sgombro

L’insalata di sgombro con patate e mele gioca su un abbinamento di sapori molto distanti tra di loro e sulla presenza di verdure, ortaggi e pesce. Tuttavia prevede anche un condimento e un’emulsione. Quest’ultima è ricavata dall’unione di sale, olio e zenzero, una spezia pungente e allo stesso tempo versatile.

Lo zenzero è una spezia apprezzata anche per le sue proprietà nutrizionali, che sfociano nel terapeutico. E’ infatti un formidabile antinfiammatorio, paragonabile ai più blandi farmaci FANS. Proprio come questi ultimi, però, deve essere assunto con parsimonia e prudenza, infatti può generare un aumento della pressione sanguigna. Per il resto non si segnalano particolari controindicazioni al consumo dello zenzero. Ovviamente badate bene anche alle dosi, in quanto lo zenzero ha comunque una funzione coprente.

FAQ sull’insalata di sgombro

Cosa si abbina con lo sgombro?

Lo sgombro è abbastanza versatile, può abbinarsi alle verdure e agli ortaggi purché siano abbastanza delicati. Per quanto concerne i condimenti può essere arricchito con spezie di qualsiasi tipo e anche pungenti. Per quanto riguarda la guarnizione, invece, può andare bene il classico Parmigiano a scaglie.

Perché lo sgombro fa bene?

Lo sgombro fa bene perché è proteico, poco calorico e contiene acidi grassi che giovano al cuore e alla circolazione.

Che differenza c’è tra lo sgombro e il tonno?

Lo sgombro ha un sapore più aromatico e delicato, inoltre contiene più sostanze nutritive del tonno. Le differenze si notano soprattutto per quanto concerne le vitamine e gli acidi grassi omega tre.

Ricette con sgombro ne abbiamo? Certo che si!

4.9/5 (11 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di ceci ed elicriso

Insalata di ceci ed elicriso, un piatto raffinato...

I ceci, dei legumi perfetti Vale la pena parlare dei ceci, che insieme all’elicriso sono i protagonisti di questa deliziosa insalata. Potremmo definire i ceci come dei legumi perfetti, infatti...

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Bowl con capesante

Bowl con capesante, come valorizzare il celebre mollusco

Le proprietà del riso venere Il riso gioca un ruolo di fondamentale importanza per la bowl con capesante, infatti funge da base e allo stesso tempo da fonte di carboidrati. Il consiglio è di...