Ecco come preparare un buon magatello di vitello in salsa tonnata

Tempo di preparazione:

Magatello di vitello in salsa tonnata con insalata di melone e anguria compressi: un secondo delizioso!

Siete alla ricerca di un secondo piatto nutriente e sfizioso? In questo caso, vi consiglio di provare il magatello di vitello in salsa tonnata con insalata di melone e anguria compressi. Vi suona come una ricetta difficile da preparare? Sì, di certo serviranno un po’ di pazienza e ingredienti di qualità. Tuttavia, soprattutto grazie alla cottura sottovuoto a bassa temperatura, il risultato sarà ottimo! In questo caso, abbiamo a che fare con un metodo di cottura a bagnomaria con una temperatura di massimo 84 gradi centigradi, che prevede l’uso di un sacchetto sottovuoto.

Questa procedura è molto amata dagli chef, proprio perché consente di mantenere intatte le proprietà organolettiche dei vari cibi. Tra l’altro, permette di preservare gran parte del valore nutrizionale originale di ogni alimento. In poche parole, vi permetterà di preparare un magatello di vitello in salsa tonnata sostanzioso sotto ogni punto di vista. Che ne dite? Vi è venuta voglia di provare a portare in tavola questo secondo piatto? Conosciamolo meglio e prepariamolo!

Magatello: un taglio speciale tutto da gustare

Se amate la carne, e più in particolare quella di vitello, saprete con certezza che sul mercato è disponibile in più tagli. Per preparare il magatello di vitello in salsa tonnata con insalata di melone e anguria, ci serve appunto un taglio chiamato “magatello”. Si tratta di una parte caratterizzata da una consistenza delicata e dal sapore più dolciastro rispetto alle altre. Proprio per queste qualità, questa parte viene spesso scambiata per un filetto. In ogni caso, lasciarvi aiutare da un professionista del settore sarà certamente la scelta più giusta.

Il magatello di vitello si presenta come un taglio pregiato e molto apprezzato, che contiene pochi grassi e che si rivela altamente nutriente e ricco di proteine ad alto valore biologico. È particolarmente adatto per la preparazione in cui ci cimenteremo fra poco, anche perché la cottura sottovuoto preserverà la delicata texture della carne e tutte le sue sfumature di sapore. Tuttavia, se vi piacerà, potrete usare questo taglio persino per la preparazione di arrosti con contorni sfiziosi e adatti anche agli intolleranti.

magatello di vitello in salsa tonnata

Non solo carne: parliamo degli alimenti al fianco del magatello di vitello in salsa tonnata

Nella zona di Milano lo potrete chiamare magatello, ma in altre zone d’Italia dovrete chiamarlo in altri modi… Rotolo di coscia a Mantova, coscia rotonda a Torino e lacerto a Bari, a Foggia, a Napoli, a Potenza e a Reggio Calabria. A Genova lo chiamano rotondino, a Venezia “lai di fuori” e in Sicilia è conosciuto come lacertu. Tuttavia, ciò che conta è la nostra ricetta del magatello di vitello in salsa tonnata, che accompagneremo con un buon contorno di insalata di melone e anguria.

In pratica, alla delicatezza e alla succulenta consistenza di questo taglio, uniremo una porzione di freschezza tutta vegetale, dove la dolcezza e un buon carico di vitamine e minerali non mancheranno di certo.

Preparare questa ricetta senza glutine e senza lattosio non sarà così difficile come pensate: l’importante è munirsi di un po’ di pazienza, di alimenti di qualità e degli strumenti più idonei per procedere alla cottura sottovuoto. A questo punto, andiamo a scoprire come preparare il magatello di vitello in salsa tonnata con insalata di melone e anguria. Sarà il secondo perfetto per una cena speciale e per tantissime altre occasioni. A voi la scelta e buon appetito!

Ed ecco la ricetta del magatello di vitello in salsa tonnata con insalata di melone e anguria compressi

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 gr. di magatello di vitello
  • 250 gr. di tonno sott’olio
  • 50 gr. di capperi dissalati
  • 50 gr. di acciughe dissalate
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 100 gr. di maionese
  • 300 gr. di melone
  • 300 gr. di anguria
  • 1 mazzetto di menta
  • 40 gr. di misticanza aromatica
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione

Sgocciolate il tonno dall’olio, unite i capperi e le acciughe, e inserite insieme alla carne in un sacchetto da cottura. Condizionate sottovuoto e lasciate cuocere nel bagno termostatato a 61°C per 3 ore.

Togliete la carne dal sottovuoto e lasciatela raffreddare. Frullate gli altri ingredienti e unite il prezzemolo tritato e la maionese.

Private il melone e l’anguria dalla buccia e dai semi, inseriteli in un sacchetto con la menta, condizionate sottovuoto e lasciate marinare per 20 minuti in frigorifero.

Tagliate la carne a fette sottili e servitela con la salsa tonnata, la misticanza e la frutta tagliata a fette.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *