Farina di mais bianco: proprietà, ricette ed utilizzi in cucina

Le imperdibili proprietà nutrizionali della farina di mais bianco

Il mais bianco è una vera panacea per chi ama la cucina fai da te sana e genuina. Il suo essere estremamente versatile ne fa un ingrediente ideale con cui preparare dolci, frittelle, ma anche tante preparazioni salate. Il mais è povero di sodio, mentre è ricco di minerali quali: magnesio, calcio e fosforo, ferro, potassio. Esso è altresì ricco di vitamina A e di vitamine del gruppo B (vitamina B1, B2, B3).

Con la farina di mais è possibile preparare di tutto, ma quel che è più bello è che, trattandosi di una farina naturalmente senza glutine rappresenta un ingrediente da prediligere quando si intende preparare per tante persone, tra le quali può esserci anche qualche celiaco. Non è facile trovare un ingrediente così versatile e al tempo stesso adatto proprio a tutti, senza distinzioni.

Polenta: piatto d’eccellenza delle cucine delle nostre nonne

Chi di noi non conosce la polenta, piatto antichissimo di così tale valenza che una donna, un tempo, era considerata abile in cucina in base al successo riscosso dalla preparazione di questa pietanza. Essa può essere realizzata con farina di mais giallo, ma anche con farina di mais bianco con risultati altrettanto strepitosi. L’importante è scegliere una buona farina, questa si riconosce dal profumo e dall’aspetto. Ma è anche vitale seguire delle buone istruzioni per preparazione e cottura.

Farina di mais bianco

Una declinazione salata che si può fare della farina di mais bianca è quella che la vede protagonista di una deliziosa impanatura. Gustosissimi sono ad esempio gli asparagi impanati con farina di mais gustosi e croccanti, essi fanno gola persino ai bambini. Un modo goloso per gustare queste verdure mineralizzanti e soprattutto diuretiche e depurative consigliate da medici e nutrizionisti a coloro che devono drenare e disintossicare il proprio organismo.

Qualche utile consiglio sull’abbinamento della farina di mais bianco

La farina di mais bianco, pur essendo un ottimo cibo, non contiene però alcuni nutrienti. Da qui l’abitudine di abbinarla, si pensi alla polenta, ad altri ingredienti come carne e latticini. Abbinare la farina di mais è facile, basta seguire delle buone ricette come quelle che vi abbiamo segnalato, alle quali aggiungere un pizzico di fantasia e di buon gusto nella presentazione del piatto a tavola.

La farina di mais bianco è di per sé, come anticipato, senza glutine e a basso contenuto di nichel.. Allo scopo di assicurare un prodotto sicuro a tavola, il nostro consiglio è però quello di assicurarvi che sia composta al 100% da mais e che non contenga altri ingredienti che ne possano alterare questa importante caratteristica. Per averne la garanzia, basta leggere attentamente le etichette che per legge devono essere chiare e comprensibili.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *