Menu classico pasquale: quando la tradizione sposa la cucina.

La Pasqua sta arrivando e voi non sapete cosa cucinare, ma volete fare un’ottima figura? No problem, non perdetevi d’animo! Scegliete un menu classico pasquale dove gusto e semplicità si intrecciano in un mix di sapori decisi e profumi intensi. Se non avete idee in merito, non arrovellatevi il cervello: vi aiuteremo proponendovi tutte le possibili pietanze con cui allietare i vostri ospiti!

Ricette semplici ed elaborate per imbandire una tavola tradizionale aiutandovi nei giusti abbinamenti con i vini o con varianti più stuzzicanti e appetitose. Vi seguiremo dall’antipasto al dolce, soffermandoci sulle curiosità, sui principi nutrizionali e sui benefici degli ingredienti in modo da abbinare la cucina alla salute. Ma …siete pronti?

Menu classico pasquale : agnello in pole position!

Durante le festività pasquali, la tradizione esige un menù a base di carne che richiama il sacrificio dell’agnello di Dio, infatti il piatto principe è costituito dalla carne di agnello.  Ma iniziamo con gli antipasti: crostini, bruschette, tagliere di formaggi e salumi…e poi? Qualcosa di particolare che rispetti la tradizione?

Tra i primi, potete cimentarvi nel tradizionale piatto molto proteico del risotto con asparagi e uovo marinato oppure potete optare per una lasagnette con asparagi e salmone, ma in questo caso la tradizione cede il passo a un qualcosa di più innovativo perché il pesce di solito non viene scelto da chi vuole rispettare la tradizione cristiana.

Tra i secondi, l’agnello è un must: quindi, potete preparare un bel carré di agnello impanato con patatine novelle oppure un lombo di agnello con purè di patate viola per stupire i vostri parenti e amici e dare un po’ di colore alla tavola. Ovviamente, potete optare per contorni più tradizionali, come ad esempio il misto di funghi, patate e piselli; oppure una leggera insalata di lattughino per rinfrescare il palato.

E se temete di non avere idee per i dolci, sappiate che potete rimanere nell’ambito tradizionale con le uova di cioccolato ripiene per fare contenti anche più piccoli oppure scegliere di cimentarvi con un tortino al cioccolato dal ripieno cremoso e decorato con frutta di stagione.

Carrè di agnello impanato

Vini da abbinare: i migliori rossi della tradizione

Il vino è quell’elemento imprescindibile che arricchisce con classe la tavola. In un menu pasquale tradizionale, il vino adatto è il rosso che si sposa bene con carne, salumi, formaggi. Ma quale scegliere? Sicuramente un Sangiovese o un Cabernet Sauvignon o un Chianti. Anche il Montepulciano non va disdegnato. Ciò che conta è che sia un vino che faccia risaltare il sapore del cibo.

Per i dolci dovete scegliere con gusto, perciò potete sfoderare un Fragolino o un Rosato frizzantino. Ma non dovete escludere uno spumantino leggero che si abbina molto in caso di creme. Però, attenti, non abusate…in vino veritas!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *