Quaglie ripiene di frutta secca e cavolfiore al forno: da provare!

Tempo di preparazione:

Un mix straordinario di sapori

Oggi voglio parlarvi di un secondo che è un vero trionfo di gusto. Le quaglie ripiene di frutta secca e cavolfiore al forno sono un fantastico inno ai sapori e ai colori. Ideale per gli intolleranti al lattosio e per i celiaci, questo piatto rappresenta una vera chicca per intenditori.

Ogni volta che lo presento in tavola alla famiglia o agli amici, conquista praticamente tutti. Non è davvero il caso di stupirsi dato che si tratta di un secondo raffinatissimo!

Alla scoperta della carne di quaglia

Citata addirittura nel libro dell’Esodo, la carne di quaglia, della quale l’Italia è uno dei maggiori produttori, è contraddistinta da un elevato contenuto proteico. Molto importante, inoltre, è citare il basso tenore di grasso.

Nota per il suo alto livello di digeribilità, si distingue anche per lo scarso contenuto di colesterolo. Come sceglierla al meglio? Il primo consiglio da ricordare al proposito riguarda il controllo della pelle, che deve essere di colore rosa chiaro, oltre che tesa e asciutta.

Fondamentale è ricordare che la carne di quaglia da evitare è quella che al tatto si presenta molle ed è caratterizzata da pelle rugosa e con macchie.

Considerata un materia prima povera ma genuina, la carne di quaglia, come è chiaro da questa ricetta, si presta a numerose preparazioni, una più buona dell’altra.

Proprietà e valori nutrizionali del miele di castagno

Gli ingredienti di queste quaglie ripiene di frutta secca comprendono anche il miele di castagno. Quali sono le sue proprietà? La prima cosa da ricordare è che è estremamente ricco di proteine.

Fondamentale, inoltre, è il contenuto di vitamine del gruppo B e del gruppo C.

Quando si parla dei suoi benefici, è essenziale chiamare in causa l’efficacia anti infiammatoria e quella anti batterica.

Diversi studi hanno sottolineato come la sua assunzione rappresenti una valida alternativa contro alcuni microbi, in particolare lo staffilococco aureus.

Da citare sono anche le proprietà antiossidanti, superiori a quelle di altri mieli.

Ora non rimane che mettersi all’opera: basta davvero poco per preparare questo secondo delizioso, adatto agli intolleranti al lattosio ma prima di tutto a chi ama mangiare bene, godendosi ogni singolo piatto e il gusto degli ingredienti!

Vi assicuro che non rimarrete delusi e che i vostri ospiti vi chiederanno il bis!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 quaglie
  • 10 fichi disidratati
  • 10 albicocche disidratati
  • 80 g mandorle spelate
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 3 cucchiai miele di castagno
  • 4 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio aceto di riso
  • q.b. sale e pepe nero

per il cavolfiore

  • un cavolfiore bianco
  • un cavolfiore viola
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3-4 rametti di timo
  • 4/5 foglie di salvia
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • q.b. sale fino e pepe nero

Preparazione

Tritate utilizzando il mixer i fichi e le albicocche disidratate, le mandorle, il cipollotto, il cumino in polvere. Trasferite in una bacinella e regolate di sale e di pepe nero. Lavata le quaglie ed eliminate le eventuali piume. Riempite le quaglie utilizzando il mix di frutta secca e mettetele in una pirofila da forno.

Mettete in una bacinella il miele, l’olio e l’aceto di vino. Emulsionate tutti gli ingredienti utilizzando una forchetta.

Spennellate le quaglie con l’emulsione ottenuta. Regolate di sale e di pepe.

Fate cuocere le quaglie nel forno già caldo a 180°C per circa 45/50 minuti.

Pulite i cavolfiori e tagliate le cimette a fette spesse 1 cm. Distribuite le fette su una teglia ricoperta da carta forno.

Spennellate i cavolfiori con dell’olio evo. Tritate finemente le erbe aromatiche e distribuitele sulla superficie

dei cavolfiori. Fate cuocere nel forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti.

Servite le quaglie appena sfornate accompagnate dai cavolfiori cotti nel forno

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *