Carbonara vegetariana: una variante gustosa

Tempo di preparazione:
carbonara vegetariana MarcoMayer

La carbonara vegetariana è una fantastica variante di un primo piatto tipico della tradizione culinaria italiana. La bellezza della cucina è profondamente legata alla possibilità di dare spazio alla creatività per preparare ricette come questa, perfetta sia per chi segue una dieta priva di proteine animali, sia per gli intolleranti al lattosio.

Primo piatto semplice da preparare ma d’impatto quando lo si porta in tavola, la carbonara vegetariana è una soluzione che mette d’accordo sia chi vuole gustare un buon primo piatto, sia per chi vuole mangiare senza mai dimenticare la salute.

Tutti i benefici delle carote, straordinarie alleate della salute e della bellezza

Iniziamo a esplorare i benefici della carbonara vegetariana parlando delle proprietà, numerosissime, delle carote. Elencarle tutte vorrebbe dire scrivere un libro. Fra le più importanti è possibile ricordare l’efficacia antiossidante. Le carote sono prima di tutto degli ottimi antiossidanti. A renderle tali è soprattutto il beta carotene. Questa sostanza rappresenta infatti una soluzione utile per tenere sotto controllo i radicali liberi, il che è vantaggioso sia per la bellezza della pelle, sia per quanto riguarda la prevenzione dei tumori.

Le carote, inoltre, sono ipocaloriche. L’apporto energetico è pari a 41 kcal per ogni etto. Risulta chiaro che assumerle nel corso di una dieta ipocalorica rappresenti una validissima soluzione per non prendere peso.

Da non dimenticare è poi l’alto contenuto di fibre. Questi principi nutritivi sono importantissimi e aiutano a migliorare la salute dell’apparato digerente e, in particolare, la funzionalità dell’intestino. Le fibre sono anche decisive per rallentare il rilascio degli zuccheri nel sangue.

Benefici dei finocchi, verdure purificanti e amiche della buona digestione

La carbonara vegetariana è davvero un toccasana per la salute oltre che un primo piatto perfetto per gli intolleranti al lattosio. A dimostrarlo ci pensano anche i finocchi, verdure caratterizzate da proprietà benefiche molto importanti. Quali sono le più rilevanti? Da non dimenticare è senza l’efficacia carminativa. Il finocchio è infatti ricco di componenti che stimola la produzione di succhi gastrici.

Eccellente antinfiammatorio naturale per quanto riguarda il colon, il finocchio è contraddistinto anche dalla presenza di flavonoidi e vitamina C. Questo rende l’assunzione particolarmente utile dal punto di vista della prevenzione dei tumori.

Ipocalorico, il finocchio è anche un validissimo vasodilatatore, il che è importante soprattutto quando si parla di ottimizzare l’apporto di ossigeno al cervello. Fantastico, vero? Certamente sì! La carbonara vegetariana è proprio un trionfo di salute e bontà!

Ed ora la ricetta della Carbonara vegetariana

Ingredienti

  • 300 gr. di fusilli integrali La Molisana oppure fusilli senza glutine Conad
  • 4 carote;
  • 2 finocchi (la parte più tenera);
  • 2 gambi di sedano;
  • 1 scalogno;
  • 6 foglie di verza;
  • 3 cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • 3 uova;
  • q.b. sale marino integrale, noce moscata e pepe

Preparazione

Lavate e tagliate le carote e il finocchio a julienne.  Lavate il sedano e le foglie di verza a striscioline sottili e lo scalogno, una volta pelato, a pezzettini piccoli.

Saltate tutte le verdure in un largo tegame con l’olio caldo per due minuti, poi aggiungete un pizzico di  sale e coprite con un coperchio.

Lasciate cuocere ancora per 15 minuti a fuoco basso. Nel frattempo lessate la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente leggermente salata.

Sbattete le uova in una ciotola con una grattatina di noce moscata, sale e pepe. Scolate la pasta al dente e tenete un paio di mestoli dell’acqua di cottura.

Mettete la pasta nel tegame con le verdure, 2 cucchiai dell’acqua di cottura, le uova sbattute e mescolate il tutto per qualche secondo a fuoco basso. Servite subito in tavola.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *