Linguine con zucchine e polvere di olio alla menta

Linguine con zucchine : un raffinato mix di gusti

Linguine con zucchine e polvere di olio alla menta. Quando si scopre di soffrire di celiachia non è certo il caso di disperarsi, perché le alternative per mangiare in maniera sana e gustosa sono tantissime!

Oggi voglio approfondirne una in particolare, ossia le linguine con zucchine, Collinetta e polvere di olio alla menta, un primo piatto super raffinato che mette in primo piano l’eccellenza della tradizione culinaria lombarda! Siete pronti a scoprirne tutti i benefici?

Queste linguine –  pensate apposta per chi soffre di celiachia sono rese ancora più gustose per via dell’utilizzo della Collinetta Marco d’Oggiono, un prodotto contenente quantità minime di lattosio ma soprattutto molto saporito.

Grazie alla leggera affumicatura, infatti, è possibile apprezzare un sapore in grado di dare carattere a qualsiasi piatto, senza ovviamente mettere in secondo piano la salute grazie alla scelta di un ingrediente di altissima qualità, prodotto tenendo conto delle regole di una filiera dove viene curato ogni singolo dettaglio.

Tutte le virtù delle zucchine, verdure anti ipertensione e alleate contro il colesterolo

Davvero si potrebbero scrivere pagine e pagine per parlare degli straordinari ingredienti di queste linguine gluten free, rese ancora più buone dalla scelta di utilizzare le zucchine. Quali sono i loro benefici più importanti? Tra quelli che meritano di essere citati è possibile ricordare l’efficacia contro l’ipertensione, legata soprattutto alla presenza del potassio.

Le zucchine sono anche ottime fonti di fibre. Questo è portentoso per la salute per motivi che vanno dall’influenza benefica sull’attività intestinale, fino al controllo del rilascio degli zuccheri nel sangue, che risulta più lento e quindi utile per il contrasto del picco glicemico.

Eccellenti antinfiammatori grazie alla presenza di vitamina C, le zucchine sono anche diuretiche, il che le rende ancora più utili al dimagrimento naturale, gustoso e salutare!

Non c’è che dire: disperarsi se si riceve una diagnosi di celiachia non ha proprio senso! Le soluzioni per alzarsi soddisfatti da tavola direi che ci sono, che sono buonissime e anche molto facili da preparare. Siete pronti a cimentarvi con queste linguine? Sono certa che vi verranno benissimo e che i vostri ospiti vi riempiranno di complimenti!

Ed ecco la ricetta delle Linguine con zucchine e polvere di olio alla menta

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr linguine o spaghetti gluten free
  • 200 gr di Collinetta Marco d’Oggiono
  • q.b. foglie di menta
  • 3 zucchine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaio di pinoli di cedro
  • q.b. sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. fiori eduli per colorare

Preparazione

  • In una padella fate rosolare nell’olio l’aglio e il cipollotto.
  • Fate sbianchire la parte verde delle zucchine in questo modo: scottatele per qualche istante in acqua bollente, scolate e tuffate in una terrina con acqua e ghiaccio.
  • Dopo averle scolate aggiungete la parte sbianchita delle zucchine e le foglie di menta, nella padella con aglio, olio e cipollotto.
  • Salate leggermente e aggiungete un po’ di acqua (regolatevi a occhio). Portate a cottura fino a quando tutti gli ingredienti saranno teneri.
  • A questo punto frullate fino ad ottenere una crema liscia. Lessate le linguine in una pentola di acqua bollente salata, seguendo le indicazioni per la cottura presenti sulla confezione.
  • Abbrustolite leggermente la Collinetta. Una volta pronta, versiamo la crema di zucchine in padella.
  • Aggiungete le linguine alla crema tiepida, poi aggiungete la Collinetta e i pinoli di cedro. Terminare la decorazione del piatto con petali di fiori eduli e un pizzico di polvere di olio alla menta.

Come si ottiene la polvere di olio alla menta? Unendo maltodestrine a un infuso di olio e menta. 

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *