bg header
logo_print

Linguine con zucchine e olio alla menta, un piatto raffinato

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

linguine con zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (416 Recensioni)

Linguine con zucchine e olio alla menta, un raffinato mix di gusti

Linguine con zucchine e polvere di olio alla menta. Quando si scopre di soffrire di celiachia non è certo il caso di disperarsi, perché le alternative per mangiare in maniera sana e gustosa sono tantissime!

Oggi voglio approfondirne una in particolare, ossia le linguine con zucchine e olio alla menta, un primo piatto super raffinato che mette in primo piano l’eccellenza della tradizione culinaria lombarda! Siete pronti a scoprirne tutti i benefici?

Ricetta linguine con zucchine

Preparazione linguine con zucchine

In una padella fate rosolare nell’olio l’aglio e il cipollotto.

Fate sbianchire la parte verde delle zucchine in questo modo: scottatele per qualche istante in acqua bollente, scolate e tuffate in una terrina con acqua e ghiaccio.

Dopo averle scolate aggiungete la parte sbianchita delle zucchine e le foglie di menta, nella padella con aglio, olio e cipollotto.

Salate leggermente e aggiungete un po’ di acqua (regolatevi a occhio). Portate a cottura fino a quando tutti gli ingredienti saranno teneri.

A questo punto frullate fino ad ottenere una crema liscia. Lessate le linguine in una pentola di acqua bollente salata, seguendo le indicazioni per la cottura presenti sulla confezione.

Abbrustolite leggermente la pancetta. Una volta pronta, versiamo la crema di zucchine in padella.

Aggiungete le linguine alla crema tiepida, poi aggiungete la pancetta e i pinoli di cedro. Terminare la decorazione del piatto con petali di fiori eduli e un pizzico di polvere di olio alla menta.

Come si ottiene la polvere di olio alla menta? Unendo maltodestrine a un infuso di olio e menta. 

Ingredienti linguine con zucchine

  • 320 gr linguine o spaghetti gluten free
  • 200 gr di pancetta dolce
  • q.b. foglie di menta
  • 3 zucchine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaio di pinoli di cedro
  • q.b. sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q. b. di fiori eduli per colorare.

Linguine con zucchine e olio alla menta, un piatto per stupire gli ospiti

Le linguine con zucchine e olio alla menta sono tra i pochi primi piatti a coniugare semplicità ed eleganza. Sono veramente facili da realizzare ma, allo stesso tempo, possono passare per “primo gourmet”. Proprio per questo possono essere sfoderate in occasioni di pranzi e cene importanti, quando lo scopo è anche stupire gli ospiti, o garantire loro un’esperienza fuori dal comune.

Si differenziano da qualsiasi altra pasta alle zucchine non tanto per gli ingredienti, benché vengano usati i pinoli di cedro e olio alla menta, ma per il procedimento. Per questo piatto, infatti, è prevista una cottura ben precisa degli ingredienti, che vengono infine frullati e trasformati in salsina. In questo modo la pasta assume una bella coloritura verde, tale da spiccare rispetto ai classici spaghetti con zucchine a fette, giusto per citare una ricetta molto diffusa.

Verdure anti ipertensione e alleate contro il colesterolo

Davvero si potrebbero scrivere pagine e pagine per parlare degli straordinari ingredienti di queste linguine con zucchine e olio alla menta. Quali sono i benefici più importanti delle zucchine? Tra quelli che meritano di essere citati è possibile ricordare l’efficacia contro l’ipertensione, legata soprattutto alla presenza del potassio. Le zucchine sono anche ottime fonti di fibre. Questo è portentoso per la salute per motivi che vanno dall’influenza benefica sull’attività intestinale, fino al controllo del rilascio degli zuccheri nel sangue, che risulta più lento e quindi utile per il contrasto del picco glicemico.

Eccellenti antinfiammatori grazie alla presenza di vitamina C, le zucchine sono anche diuretiche, il che le rende ancora più utili al dimagrimento naturale, gustoso e salutare! Non c’è che dire: disperarsi se si riceve una diagnosi di celiachia non ha proprio senso! Le soluzioni per alzarsi soddisfatti da tavola direi che ci sono, che sono buonissime e anche molto facili da preparare. Siete pronti a cimentarvi con queste linguine? Sono certa che vi verranno benissimo e che i vostri ospiti vi riempiranno di complimenti!

La zucchina, un ortaggio perfetto

Vale la pena fornire qualche dettaglio in più sulle zucchine, che figurano tra gli ingredienti principali di queste linguine con zucchine e olio alla menta. Stiamo parlando di ortaggi versatili, buoni, nutrienti e soprattutto leggeri. Basti pensare che un etto di zucchine non raggiunge le 20 kcal, proprio per questo vengono spesso integrate nelle diete dimagranti. Le zucchine sono versatili in quanto partecipano a un’infinità di ricette e possono essere sottoposte a svariati metodi di cottura. Sono buone in padella, bollite, alla griglia e al forno.

Questi ortaggi sono anche nutrienti perché, a fronte di una leggerezza straordinaria, sono ricchi di vitamine e sali minerali. Troviamo infatti la vitamina C e il potassio, che fanno bene al sistema immunitario e regolarizzano la pressione del sangue. Ottime sono anche le dosi di calcio e di magnesio, che si trovano in abbondanza negli alimenti di origine animale.

La pancetta fa male?

L’unico ingrediente che potrebbe far storcere un po’ il naso ai palati più raffinati è la pancetta. La pancetta viene considerata troppo “popolare” e pericolosa per la salute, il riferimento è all’apporto di grasso e alla presenza di conservanti. In effetti la pancetta è molto grassa e può raggiungere anche le 400 kcal per 100 grammi. Inoltre contiene nitriti e nitrati, come la maggior parte delle carni trattate. Tuttavia è ricca di sali minerali e di proteine, dunque vanta uno spessore nutrizionale davvero notevole. In definitiva può essere consumata senza alcun timore, sebbene in dosi moderate. In occasione di questa ricetta bastano a malapena 200 grammi per tutte e quattro le porzioni.

Inoltre la pancetta va a nozze proprio con le zucchine, sicché il connubio ricorre in molte ricette. La sapidità della pancetta si sposa molto bene con la delicatezza delle zucchine, inoltre la croccantezza della pancetta valorizza la morbidezza delle zucchine.

Il contributo dei pinoli di cedro nelle linguine con zucchine

Un ulteriore tocco di raffinatezza al piatto è garantito dai pinoli di cedro. I pinoli vengono posti a fine preparazione a mo’ di guarnizione, inoltre conferiscono a queste linguine con zucchine delle gradevoli note croccanti, che si sposano bene con la morbidezza delle linguine e con la cremosità del condimento. Perché proprio i pinoli di cedro? Semplice, sono i più buoni, aromatici e corposi allo stesso tempo, a differenza dei classici pinoli mediterranei (che rappresentano una discreta alternativa). I pinoli di cedro spiccano anche per le proprietà nutrizionali. Certo, sono molto calorici (700 kcal per 100 grammi), ma tale apporto calorico è dovuto all’abbondanza di grassi benefici, appartenenti alla serie omega tre, che giovano soprattutto al cuore, alla circolazione e prevengono gli stati infiammatori.

Per il resto, i pinoli di cedro sono ricchi di sali minerali, come magnesio e fosforo, e di antiossidanti. Queste sostanze rallentano l’invecchiamento, ottimizzano i processi di rigenerazione cellulare e aiutano a prevenire il cancro.

Come preparare il condimento delle linguine con zucchine?

Uno dei punti di forza di queste linguine con zucchine e olio alla menta è la semplicità, che in questo caso fa rima con eleganza. Il procedimento è davvero facile e alla portata di tutti. Si inizia soffriggendo leggermente l’aglio e il cipollotto in un po’ di olio extravergine di oliva. Poi si prosegue aggiungendo le zucchine e le foglie di menta. Badate bene, le zucchine devono essere già sbollentate e tagliate a cubetti. Infine si condisce con un po’ di sale, si integra un po’ di acqua e si frulla il tutto con il minipimer.

A questo punto non rimane che utilizzare questa delicata salsina per condire le linguine, cotte in acqua bollente leggermente salata. La guarnizione, come già accennato, è affidata alla pancetta abbrustolita tagliata a cubetti e ai pinoli di cedro. Il tocco finale è comunque dato da fiori eduli e da un po’ di olio alla menta. Per realizzare quest’ultimo è sufficiente creare un infuso di olio e menta, arricchendolo con le maltodestrine.

Ricette con zucchine ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (416 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina: una ricetta a base di...

Gnocchi alla sorrentina, le differenze con la ricetta originale riguardano i formaggi Le differenze più importanti tra questi gnocchi e gli gnocchi alla sorrentina tradizionali consistono nei...

Caserecce con pesto di kale

Caserecce con pesto di kale, un primo rustico...

Cosa sapere sul cavolo riccio Il protagonista di queste caserecce è il pesto di kale, o di cavolo riccio. E’ un pesto particolare e un po’ meno aromatico rispetto al pesto con foglie di...

Zuppa di asparagi

Zuppa di asparagi, un primo colorato e gustoso

Un focus sugli asparagi I protagonisti di questa zuppa sono ovviamente gli asparagi. Gli asparagi esprimono una bella tonalità di verde, d’altronde si utilizza un mazzo intero, che equivale a...