bg header

Le migliori ricette vegetariane per te

ricette vegetariane

Ricette vegetariane: il punto della situazione

Al giorno d’oggi sono sempre di più le persone che decidono di seguire una dieta vegetariana. Secondo il rapporto Eurispes, negli ultimi anni il numero di vegetariani in Italia è triplicato. Quella che, fino a qualche anno fa, poteva sembrare una scelta estrema, oggi è considerata una strada alimentare come molte altre.

Per questo motivo capita spesso di sentire persone che cercano informazioni sulle migliori ricette vegetariane.

Vantaggi dieta vegetariana

Prima di entrare nel vivo delle migliori ricette vegetariane, è il caso di parlare un attimo dei vantaggi della dieta in questione. Si potrebbe davvero scrivere tanto e, per esempio, parlare degli effetti positivi sul colesterolo. Diversi studi, uno dei quali è stato effettuato nel 2007, hanno dimostrato che la dieta vegetariana nei soggetti affetti da diabete di tipo 2 è in grado di tenere sotto controllo il colesterolo cattivo LDL.

Sempre secondo diversi studi, la dieta vegetariana è in grado di ridurre il rischio di morte per cardiopatia ischemica. Cosa dire poi dell’incremento di antiossidanti? Queste sostanze sono fondamentali per tenere sotto controllo i radicali liberi. Fare il pieno di vitamina C aiuta a rimanere belli nel corso del tempo e, soprattutto, a prevenire patologie gravi come i tumori.

Se si considera che, con le ricette vegetariane, questi benefici possono essere associati anche a dei momenti di appagamento del palato, tutto diventa ancora più bello! Potete presentare le ricette come finger food per un aperitivo o utilizzare la pasta sfoglia consentita per creare torte salate di ogni tipo o bocconcini deliziosi. Non è che togliendo carne o pesce togliete anche il gusto!

Cosa possiamo dire poi dei motivi che spingono le persone ad abbracciare la dieta vegetariana? Prima di entrare nel piacevole “vortice” delle ricette, ricordiamo che, secondo i sondaggi, in primo piano c’è il benessere!

Non c’è che dire: con le conoscenze che si hanno oggi, è possibile mangiare in maniera gustosa, etica e utile al corpo.

Le migliori ricette vegetariane: un rapido menù

Quali sono i migliori piatti vegetariani? Rispondere a questa domanda vuol dire davvero aprire un mondo. Lo facciamo dandovi le idee per alcune ricetta partendo dai piatti fondamentali del menù con gli spaghetti con zucchine e peperoni. Un piatto colorato e gustoso, è semplice da preparare e permette di soddisfare anche i palati più esigenti.

Proseguiamo nella scoperta delle migliori ricette vegetariane e lo facciamo con le tagliatelle di ceci senza uova e senza glutine. Primo piatto vegetariano creativo e gustoso, è anche ricco di sostanze nutritive benefiche.

Cosa portare in tavola dopo il primo? Qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta! Nel novero delle migliori ricette vegetariane utili in questo caso è possibile ricordare l’insalata di fichi, noci e caprino. Buonissima e semplice da preparare, rappresenta una valida soluzione per fare il pieno di grassi buoni omega oltre che di proteine.

Proseguiamo nella scoperta delle migliori ricette vegetariane parlando dei contorni. Perfetti per portare un po’ di colore in tavola, sono semplici da preparare e ricchi di sostanze nutritive benefiche. Non ci credete? Provate a preparare le zucchine grigliate con zenzero e pistacchi, una vera delizia!

Un’altra idea semplicissima si rivela la caprese con pomodoro e mozzarella e per variare un po’ la ricetta originale abbiamo preparato i pomodori confit. Un’ottima alternativa è l’insalata di avocado e pistacchi, un mix di principi nutritivi davvero unico! Per rendere ancora più completa la ricerca del benessere, si può fare riferimento a un classico come il succo di pomodoro, ideale per accompagnare una cena vegetariana all’aperto.

Sempre per portare colore e salute, si può provare un secondo piatto facile e veloce:  l’insalata di melone e songino. Chi ama la cucina raffinata può anche provare le crespelle con polvere di funghi porcini, una pietanza che stupirà gli ospiti!

Passiamo ora al dolce. Di delizie adatte ai vegetariani ce ne sono numerose e tra queste è possibile ricordare il crumble di pesche e lamponi, ma anche i ghiaccioli al matcha, un vero trionfo di salute. Per digerire, poi, si può concludere con un buon centrifugato di mela verde e zenzero.

Cous cous con spezzatino di seitan e verdure

Cous cous con spezzatino di seitan e verdure

Chi ha detto che l’alimentazione dei vegani e dei vegetariani è una sequela di rinunce? Niente di più falso! Oggi voglio smentire questo luogo comune con una ricetta colorata e gustosa: il cous cous con spezzatino di seitan e verdure di stagione.

Portare in tavola il cous cous mi piace tantissimo proprio per la possibilità di spaziare creativamente e di mettere in campo trucchi utili a soddisfare anche i palati più esigenti. In questo caso siamo davanti a una ricetta perfetta sia per chi soffre d’intolleranze – per esempio quella al lattosio – sia per chi vuole tenere sotto controllo la linea e vivere al meglio la scelta dell’alimentazione vegana o vegetariana.

Se avete abbracciato da poco un regime alimentare vegano o vegetariano concentratevi bene sulle prossime righe dedicate al seitan, una delle principali fonti di proteine per chi decide di eliminare le fonti alimentari di origine animale dalla propria dieta.

A livello prettamente tecnico il seitan è un alimento ottenuto dalla lavorazione di vari tipi di farina, da quella di farro a quella di kamut.

Tra le sue proprietà più importanti è possibile ricordare l’alta digeribilità, l’importante contenuto proteico e una quantità di grassi inferiore rispetto a quella della carne.

Perché assumere curry?

Uno degli ingredienti che rendono speciale questo cous cous di verdure è il curry, una miscela di spezie che arriva da lontano e che è celebre per via delle sue numerose proprietà benefiche.

Tra le più importanti possiamo ricordare quelle legate alla curcuma, che ricopre un ruolo essenziale soprattutto quando si parla di prevenzione dei tumori. Come non ricordare poi la sua efficacia antinfiammatoria e antibatterica? Le proprietà del curry sono davvero tante! Mi viene spesso chiesto se la sua assunzione sia consigliata a chi soffre di celiachia. In generale non ci sono problemi, dal momento che le spezie con cui è preparato non contengono glutine. Risulta però consigliabile controllare l’etichetta, dal momento che, in alcuni casi, è possibile che sia stato aggiunto dell’amido (cosa che deve essere comunque sempre indicata sulla confezione).

Il curry fornisce un apporto calorico non indifferente, ma ha come pro il fatto di aiutare il corpo a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo, grazie soprattutto alla presenza di spezie come lo zenzero e il peperoncino (la cannella contribuisce invece a rallentare il rilascio di glucosio nel sangue).

Direi che di elementi per comprendere quanto questo cous cous faccia bene ne abbiate a sufficienza! Adesso non resta che mettersi all’opera per prepararlo!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 confezione di cous cous precotto consentito
  • 1 confezione di seitan
  • 350 gr. di zucca
  • 300 gr. di zucchine
  • 200 gr. di carote
  • 250 gr. di peperoni rossi e gialli
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

Tagliate a tocchetti tutte le verdure e tritate la cipolla; mettete il tutto a rosolare in un tegame con un paio di cucchiai di olio evo e, dopo un paio di minuti, aggiungete un po’ di acqua. Portate a cottura le verdure, lasciandole croccanti.

Nel frattempo, in un tegame, rosolate il seitan con un cucchiaio di olio per circa 3 minuti; aggiungetelo poi a tocchetti alle verdure quando saranno pronte.

Per il cous cous:

Seguite le indicazioni sulla confezione del cous cous per la preparazione dello stesso. Di solito, basta fare bollire acqua nel rapporto di 1 bicchiere di acqua per 2 bicchieri di cous cous (ma potrebbe variare a seconda del tipo di prodotto scelto). Poi, mettete il couscous in una ciotola, versateci sopra l’acqua bollente e 2 cucchiai di olio; mescolate, coprite e lasciate riposare qualche minuto. Quando si sarà gonfiato, sgranatelo con una forchetta, aggiungete le verdure e il seitan precedentemente preparati, mescolate bene e servite in tavola.

Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ricette famose dei film

Ricette famose dei film: un viaggio tra cinema...

Ricette famose dei film: il cinema come fonte di ispirazione culinaria Oggi vi accompagno in un viaggio particolare, che tocca due luoghi dell’anima, due ambiti che da sempre muovono passioni e...

Contributo Celiachia

Contributo Celiachia in Italia: come ottenerlo e le...

La celiachia è una condizione medica che richiede una dieta rigorosamente priva di glutine, il che può comportare costi aggiuntivi per le famiglie che ne sono colpite. Per sostenere economicamente...

glassa

La glassa, una copertura unica per decorare dolci...

Glassa per dolci: quali sono le differenze di questo tipo di preparazione Il capitolo delle coperture, e in particolare delle glasse, è tra i più interessanti in assoluto in quanto l’oggetto del...

logo_print