Vellutata di patate tiepida con pesto

vellutata di patate tiepida

La vellutata di patate tiepida con pesto è un piatto versatile e coinvolgente sotto ogni punto di vista. La sua consistenza è morbida e delicata, mentre il suo sapore è intenso e, allo stesso tempo, pacato.

Grazie a queste piccole particolarità, questa ricetta è amata sia da più piccoli che dai più grandi e, per questo, può essere portata in tavola in qualunque occasione. Ottima d’inverno e fantastica anche d’estate, questa vellutata è davvero unica nel suo genere.

Oltre ad essere deliziosa, è in grado di fornire un buon carico di minerali, vitamine e antiossidanti: tutte sostanze capaci di promuovere la nostra salute, di mantenere giovane il nostro corpo e di rendere questo pasto altamente digeribile. Ma andiamo a conoscere ancora più a fondo le qualità di questa ricetta, in modo tale da poterla assaporare con ancora più soddisfazione.

Ecco le proprietà della vellutata di patate tiepida con pesto

Le zucchine e le patate sono le protagoniste di questo piatto. Entrambe sono due ortaggi digeribili, ipocalorici e ricchi di acqua, vitamine, antiossidanti e minerali. Grazie a queste sostanze, questi alimenti vantano soprattutto di proprietà diuretiche e depurative.

Consumare questi ortaggi è perciò un’ottima scelta per chi desidera perdere peso o mantenerlo sotto controllo, ma anche per chi vuole contrastare il naturale invecchiamento cellulare del proprio corpo.

Questi due ingredienti della vellutata di patate tiepida con pesto sono dei veri e propri toccasana per la nostra salute anche se, tuttavia, quelle che avete visto sono solo alcune delle loro proprietà. Infatti, è utile considerare inoltre che questi alimenti sono ricchi di fibre vegetali e questo significa che non solo aiutano l’intestino a funzionare meglio, ma che supportano il corpo nell’assorbimento di alcuni nutrienti come grassi e zuccheri, ottimizzando le sue funzioni.

Per tutti questi motivi, le patate e le zucchine sono alimenti consigliati a tutti e in questa vellutata hanno un ruolo centrale, unendo i loro sapori in maniera perfetta.

Tuttavia, oltre ai benefici e agli effetti derivati dal consumo di questi due ortaggi, in questa ricetta ci sono tanti altri ingredienti. Andiamo a scoprire quali sono e ad analizzare brevemente i loro nutrienti e le loro proprietà.

Molti altri ingredienti in questa vellutata di patate tiepida

In questa ricetta, troverete anche la menta, l’olio extravergine d’oliva, il cipollotto, il parmigiano e i pinoli. Da questa lista si capisce che si tratta di una ricetta tradizionale e semplice, fatta di alimenti genuini e perfetti per amalgamarsi al meglio in una zuppa dalla consistenza così delicata. Tutti questi ingredienti sono ricchi di sostanze indispensabili per il benessere del nostro corpo: proteine, minerali, fibre, antiossidanti, vitamine, grassi buoni e molto altro.

Pertanto, oltre alle proprietà di patate e zucchine, assaggiando questa vellutata potrete godere di tantissimi benefici, prevenire malanni di diverso tipo e patologie cardiovascolari, mantenere la pelle giovane e fare lo stesso con tutto il resto dell’organismo. In poche parole, questa ricetta è fantastica sotto ogni punto di vista.

Perciò portiamola in tavola al più presto: ecco la lista completa degli ingredienti e le modalità di preparazione.

Ingredienti per 4 persone

Per la vellutata

  • 600 gr di patate
  • 500 gr di zucchine
  • 4 cucchiai di pesto alla menta
  • 1 cipollotto
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Per il pesto alla menta

  • 1 mazzetto di menta fresca abbondante
  • 2 cucchiai di pinoli di cedro
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano stagionato 36 mesi
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Mettete insieme le foglie di menta, i pinoli, il parmigiano, due cucchiai di olio extravergine di oliva e un paio di cucchiai di acqua calda e frullate il tutto per fare il pesto.

Poi sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti le patate e mettetele a bollire. Conseguentemente, mondate e tagliate a tocchetti anche le zucchine e affettate a velo il cipollotto.

Mettete quest’ultimo ad appassire in una casseruola con l’olio, poi unite le zucchine, mescolate per qualche istante e fate cuocere per una decina di minuti aggiungendo un po’ d’acqua se necessario.

Portate a cottura e regolate sale e pepe. A fine cottura, frullate anche le patate e le zucchine, unendo a questi ingredienti anche acqua bollente, in modo da ottenere un composto vellutato.

Suddividete quest’ultimo in 4 piatti, decorate con il pesto, unite altro pepe e servi la vostra vellutata tiepida di patate con pesto in tavola: il successo è garantito!

5/5 (412 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa di cardi

Zuppa di cardi con ceci e Jamon Serrano,...

Zuppa di cardi con ceci e Jamon Serrano, un piatto sostanzioso e leggero La zuppa di cardi con ceci e Jamon Serrano è un primo piatto ricco di proteine, ma comunque leggero. E’ realizzato con...

Corzetti con porcini

Corzetti con porcini, un primo rustico e raffinato

Corzetti con porcini, un primo ricco ma leggero I corzetti con porcini sono un primo piatto che riconcilia con la più antica tradizione italiana, infatti sono realizzati con ingredienti semplici,...

Minestrone con finocchi e cavolfiore

Minestrone con finocchi e cavolfiore, un primo leggero

Minestrone con finocchi e cavolfiore, quando un piatto classico è anche buono Il minestrone con finocchi e cavolfiore è un primo tradizionale, ossia la classica ricetta semplice da realizzare e in...

Mafalde con camembert e broccoletti

Mafalde con camembert e broccoletti, un primo cremoso

Mafalde con camembert e broccoletti, il segreto è nella pasta Le mafalde con camembert e broccoletti sono una splendida idea per un primo piatto fuori dall’ordinario, che coniuga gusto e...

Zuppa thai con pollo e cocco

Zuppa thai con pollo e cocco, una delizia...

Zuppa thai con pollo e cocco, in diretta dalla cucina thailandese. La zuppa thai con pollo e latte di cocco (Tom Kha Gai ) è un primo piatto dalla texture vellutata, dal gusto complesso ma adatto a...

Crema di patate e cavolfiori

Crema di patate e cavolfiori, piatto elegante e...

Crema di patate e cavolfiori, un primo tra il rustico e il gourmet La crema di patate e cavolfiori è un primo piatto molto particolare. Lo si può notare dalla lista degli ingredienti, che propone...

13-07-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti