Zucchine saporite , portiamo il brio in tavola

zucchine saporite
Stampa

Oggi portiamo il brio in tavola con le zucchine saporite. Le zucchine sono delle specie di cenerentola delle verdure, con un sapore un po’ terroso, a volte insipido e acquoso. Nei ricettari sono trascuratissime.

Invece sono molo amichevoli, si adattano meravigliosamente a tutto: uova, carni, pasta, senza sovrastare, ma accompagnando dolcemente i sapori.

Per queste Zucchine saporite  ho voluto dare un po’ di brio alle sane e buone zucchine con l’uso delle spezie  e del peperoncino. E’ un piatto che può essere usato come contorno o come condimento per una buona pasta senza glutine.

Contest – Le intolleranze? Le cuciniamo

Ricetta di Simonetta Nepi

Ed ecco la ricetta delle zucchine saporite

Ingredienti per 4 persone

800 g Zucchine tagliate a dadini non troppo piccoli
1 Scalogno Tritato finemente
1 spicchio aglio schiacciato
2 peperoncini
1/2 cucchiaino semi di coriandolo
1/2 cucchiaino semi di finocchio
3 cucchiai Olio d’oliva
2 rametti timo
q.b. sale
50 ml acqua

Preparazione

In una padella scaldare l’olio e rosolare a fuoco basso l’aglio e lo scalogno.Unire il peperoncino e i semi di coriandolo e di finocchio.Unire le zucchine e farle rosolare bene.Salare

Eliminare l’aglio.Versare l’acqua e cuocere con coperchio a fuoco basso per circa 15 minuti.Condire con le foglie di timo , eliminare i peperoncini, mescolare e servire

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


15-11-2015
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti