bg header
logo_print

Parmigiana di zucchine: una ricetta veloce e leggera

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

parmigiana di zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 40 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
4/5 (1 Recensione)

La parmigiana di zucchina: una ricetta light che piace a tutti

Oggi alla mia bimba ho preparato la parmigiana di zucchine che ha spazzolato in men che non si dica. Aspetta un bimbo e se posso cerco di prepararle pranzo o cena. Le ho preparato questo secondo piatto light (ma che può essere considerato un piatto unico) facile e veloce ed è stata felicissima.  E’ un’alternativa alla parmigiana di melanzane che le ho preparato la settimana scorsa.

La gravidanza rappresenta per le donne, in genere, una delle tappe più importanti della propria esistenza. Esse si vedono sottoposte a mutazioni del proprio corpo che le investono in prima persona e che esigono delle scelte importanti, in ogni caso utili a portare avanti la gravidanza in maniera corretta.

Se è vero che la gravidanza è un fatto assolutamente naturale e che l’organismo della donna è di per sé in grado di adattarsi alle esigenze del feto è altrettanto vero che tale situazione fisiologica può mettere a serio rischio la serenità delle donne.

Niente paura, è sufficiente mettere in atto alcuni accorgimenti per conciliare il benessere della futura mamma con quella del proprio piccolo.

Ricetta parmigiana di zucchine

Preparazione parmigiana di zucchine

  • Tagliate a fette sottili 1 kg di zucchine, oliatele e salatele. Passatele poi in forno a 200 gradi per 20 minuti circa, oppure mettetele sulla griglia.
  • Sgocciolate per bene le mozzarelle e tagliate a fettine.
  • Intanto preparate il sugo: tagliate una cipolla e soffriggetela in olio extra vergine di oliva.
  • Aggiungete 1 bottiglia di passata di pomodoro, il sale e alcune foglie basilico a pezzetti e fate cuocere per circa 10 minuti.
  • Prendete una teglia da forno e ricopritela con uno strato di pomodoro, poi con uno di zucchine e con le 3 mozzarelle tagliate a fettine.
  • Ricoprite il tutto con un altro strato di zucchine, con il pecorino e il parmigiano grattugiato e con le foglie di basilico a pezzetti.
  • Infornate a 180 gradi per 20 minuti. Ecco pronta la vostra parmigiana!

Ingredienti parmigiana di zucchine

  • 1 kg. di zucchine
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 3 mozzarelle consentite
  • 20 gr. di pecorino stagionato
  • 20 gr. di Parmigiano Reggiano
  • qualche foglia di basilico a pezzetti
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale.

Alimenti buoni o cattivi: tutta una questione di scelta

Parmigiana di zucchine per un’alimentazione sana. La prevenzione delle malattie non passa solo dall’osservanza di una corretta alimentazione in termini di quantità, ma anche e soprattutto di qualità.

E’ bene che sia chiaro, quello che influisce sul benessere del nascituro non è tanto il consumo occasionale di qualche dolcetto o di qualche formaggio, bensì la scelta di cibi senza additivi, senza conservanti, senza coloranti, né aromatizzanti.

Meglio privarsi di biscotti fatti con olio di palma e conservanti piuttosto che di un piatto, sia pur abbondante, di pastasciutta. Dunque se è vero che non bisogna esagerare con le porzioni è pur vero che la priorità è da assegnare alle componenti chimiche che caratterizzano gli alimenti destinati a fare la loro bella presenza sulle tavole delle gestanti.

Corretta alimentazione sì, ma non basta

Ad eccezione dei casi di gravidanza a rischio, svolgere regolare attività fisica nei nove mesi è certamente consigliato. Unire una dieta sana ed equilibrata ad una moderata attività fisica e quanto di meglio si possa fare per far stare bene se stesse ed il proprio piccolo.

Una moderata attività fisica favorisce la circolazione, aiuta a tenere il peso sotto controllo rendendo per altro il parto più semplice ma ad una condizione: che non si tratti di attività fisiche che comportino il sollevamento di pesi o sforzi eccessivi. Non è a caso che, per inciso, abbiamo fatto riferimento ad attività fisica moderata.

Da prediligere in assoluto lo yoga, che, come noto, aiuta a tenere altresì sotto controllo la respirazione, attività questa fondamentale durante il parto.

Parmigiana di zucchine, un piatto davvero speciale

Torniamo alla ricetta della parmigiana di zucchine, anche perché ne vale davvero la pena. Questo è un piatto davvero speciale e si ispira alla parmigiana classica, la parmigiana di melanzane, per offrire una variante che eccelle sotto tutti i punti di vista: gusto, aspetto e nutrimento.

Il sapore è più delicato rispetto alla parmigiana di melanzane, anche perché le zucchine sono note per le loro note delicate e quasi neutre. Inoltre, l’apporto calorico è inferiore per le caratteristiche intrinseche delle zucchine e per l’assenza della frittura in questa ricetta. Le zucchine, infatti, prima di essere disposte a strati nella pirofila vengono cotte al forno.

Infine, l’apporto nutrizionale è ottimo e non manca niente all’appello: proteine, carboidrati, sali minerali e vitamine. Insomma, siamo di fronte a un piatto unico che mixa gusto e leggerezza.

Quali zucchine utilizzare in questa deliziosa parmigiana?

In questo tipo di parmigiana potete usare le zucchine che preferite. Ciò non significa che una valga l’altra, anzi ciascuna varietà incide a modo suo sul sapore e sul risultato finale. Per esempio, la zucchina romanesca spicca per il sapore dolce e delicato, oltre che per la consistenza tenera e per la capacità di interagire al meglio con una vasta gamma di ingredienti.

Molto più intensa è la zucchina napoletana, che ha un sapore decisamente più spiccato. Inoltre, presenta una consistenza soda che è in grado di assorbire i sapori. Infine, è facilmente riconoscibile in quanto è piuttosto grande ed ha una buccia molto chiara.

Un’altra soluzione percorribile è la zucchina tonda di Piacenza. La sua forma dà il là a una parmigiana particolare, in cui gli strati si succedono in maniera un po’ più creativa. Si caratterizza per un sapore molto dolce e per una consistenza importante, che produce una certa croccantezza a seguito della cottura.

Un buon compromesso è dato dalla zucchina striata, che però è più difficile da trovare. Si riconosce per la buccia “a righe” chiare e scure, inoltre ha una polpa mediamente densa e un sapore leggermente dolce.

Mozzarella e Parmigiano, un abbinamento perfetto per una parmigiana

La ricetta della parmigiana di zucchine comprende anche la mozzarella e il Parmigiano. Questi due ingredienti assolvono a due funzioni diverse, quindi riescono a coesistere nonostante propongano note contrastanti: delicate e dolci quelle della mozzarella, e sapide e corpose quelle del Parmigiano.

La mozzarella viene tagliata a fette e posta sulle zucchine a mo’ di farcitura, in questo modo si scioglie durante la cottura, conferendo cremosità al ripieno. Il Parmigiano, invece, viene grattugiato e posto sull’ultimo strato, in modo da formare una gradevole crosticina, come accade nella parmigiana classica e nelle lasagne.

Durante la fase di composizione degli strati potete alternare la mozzarella ad un po’ di formaggio pecorino leggermente stagionato, in modo da conferire varietà alla parmigiana.

Come valorizzare questa squisita parmigiana di zucchine al forno

La parmigiana di zucchine è ottima così come si trova, ma è possibile valorizzarla al meglio, dando sfogo alla propria creatività.

Il riferimento è ovviamente alla fase di composizione degli strati, che può arricchirsi di tanti altri ingredienti. Per esempio potreste aggiungere un po’ di prosciutto cotto a fette, un affettato dal sapore delicato, che si sposa alla perfezione con le zucchine, non a caso viene impiegato in molte ricette come quella degli involtini di zucchine.

Un’altra soluzione consiste nell’aggiunta dell’uovo sodo tagliato a fette. In questo modo la parmigiana acquisisce una maggiore corposità e una carica proteica importante.

Per quanto concerne la guarnizione il solo Parmigiano grattugiato è più che sufficiente, tuttavia potete pensare di aggiungere del burro a fiocchetti, magari a fine cottura per insaporire la crosticina senza ammorbidirla troppo. Infine, potete aggiungere anche un po’ di basilico per donare colore e freschezza a questo delizioso secondo piatto. Ovviamente non esagerate con questi ingredienti, in quanto la zucchina è molto delicato e rischia di passare in secondo piano.

FAQ sulla parmigiana di zucchine

Quali sono i benefici delle zucchine?

Le zucchine fanno bene all’organismo in quanto sono ricche di vitamine e sali minerali. Sono perfette per chi è a dieta poiché sono poco caloriche. In virtù della presenza di fibre e di una certa abbondanza di acqua, sono sia digestive che diuretiche.

Perché la parmigiana si chiama così?

Il nome parmigiana potrebbe trarre in inganno e far pensare ad un’origine emiliana. In realtà, il termine parmigiana deriva dal siciliano “parmiciana”, che indica un tipo di persiane. Il riferimento è al carattere stratificato della pietanza, che ricorda proprio le persiane.

Quante calorie ha una porzione di parmigiana di zucchine?

Una porzione abbondante di parmigiana di zucchine apporta circa 500 kcal. Si tratta di un valore sensibilmente inferiore alla parmigiana classica. Ciò è dovuto al fatto che l’ingrediente principale, ovvero le zucchine, non viene fritto ma cotto al forno.

Come conservare la parmigiana di zucchine?

La parmigiana di zucchine si conserva in frigo, ben coperta con della pellicola alimentare. In questo modo può durare anche tre giorni. Se avete intenzione di consumarla nel giro di 12 ore, però, potete lasciarla a temperatura ambiente ben coperta.

Ricette con zucchine ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Malandrone 1477

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Hamburger di verdure grigliate

Hamburger di verdure grigliate, un’alternativa vegetariana

Quali verdure usare per questo tipo di hamburger? L’hamburger di verdure grigliate si basa proprio su questi ultimi ingredienti per dare vita ad un secondo piatto davvero gustoso. Quali verdure è...

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...